Post aperto: ospitato dalla gigantesca scatola di Velveeta che ha sostituito il cubo d’oro a Central Park

La scorsa settimana un cubo d'oro puro del valore di 11,7 milioni di dollari è apparso a Central Park con il proprio team di sicurezza, per gentile concessione dell'artista tedesco Niclas Castello . Il pezzo aveva qualcosa a che fare con… la criptovaluta? Probabilmente NFT? Comunque non è durato a lungo. Il cubo è stato rapidamente portato a una festa privata di ricchi a Wall Street. Ma venerdì ha preso il suo posto un oggetto sorprendente: una scatola di otto piedi di formaggio Velveeta. Finalmente un'opera d'arte in cui noi manichini possiamo affondare i denti!

Ecco il capolavoro, che è arrivato anche con la sua squadra di sicurezza (una flotta di topi guidata dal famoso amante del formaggio Steven Q. Urkel):

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da VELVEETA (@velveeta)

Ecco cosa ha detto Velveeta, tramite Persone:

"Potrebbe non valere 11,7 milioni di dollari di 'oro puro', ma è certamente oro a sé stante", ha detto Velveeta in un comunicato, osservando che il loro formaggio d'oro è noto per la sua "ricchezza vellutata e bontà fondente e di formaggio" – che alcuni direbbero non ha prezzo. “Chiediamo a tutti di rispettare la flebo”.

Hanno anche ammesso nel loro rilascio di essere stati ispirati da Castello.

"Il marchio mira a incoraggiare le persone a essere sicure di sé, senza scusarsi, e ci ricorda costantemente che non è necessario vivere ricchi per essere d'oro e condurre una vita sontuosa e piena di piacere", hanno aggiunto.

Ma poi… TORCIA! Il giorno dopo essere stata collocata nel parco, Velveeta ha annunciato che la scatola era stata rubata:

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da VELVEETA (@velveeta)

Urkel e i topi della sicurezza stavano dormendo sul lavoro? O è un'acrobazia che attira l'attenzione alla Balloon Boy? Se il crimine è reale, penso che dobbiamo rivolgere la nostra attenzione all'artista originale, Niclas Castello. Probabilmente era geloso del fatto che la scatola di Velveeta fosse più di cinque volte più grande del suo cubo d'oro, molto più economico da produrre, e cavalcava il suo tuono. Sospetta facilmente n. 1. Il sospetto n. 2 è Chuck-E-Cheese, che userà la scatola come bara.

Foto : Velveeta