Positivo il ministro alla Covid: “Nessun contatto con Conte”, specifica dal governo

Positivo alla Covid il ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D'Incà, che il 5 gennaio è stato sottoposto a tampone. Non aveva alcun sintomo, era un controllo di routine per precauzione. Oggi il risultato è arrivato. Per questo motivo sono state immediatamente avviate le opportune procedure di profilassi.

Il ministro sta bene, non ha sintomi, si atterrà rigorosamente alle indicazioni dell'autorità sanitaria competente, secondo il suo ufficio stampa. Nessun contatto nei giorni scorsi tra il ministro, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte o altri membri della squadra di governo. Secondo Adnkronos, lunedì sera il ministro avrebbe partecipato al Consiglio dei ministri tramite collegamento video da Belluno, dove risiede la sua famiglia. (Continua dopo la foto)

Quarantena fiduciaria solo per il personale D'Incà, con cui ieri il ministro ha avuto un breve incontro di lavoro, nel rispetto delle distanze e con maschere, ma, per rispetto del protocollo, è stata ancora predisposta la quarantena fiduciaria per i presenti all'incontro. (Continua dopo la foto)

Federico D'Incà è Ministro per i Rapporti con il Parlamento dal 5 settembre 2019. Laureato in Economia e Commercio all'Università degli Studi di Trento, attivista civico del Bellunese, ha aderito ai primi meetup del Movimento 5 stelle diventando promotore delle liste a Belluno e Feltre, nel 2012, si può leggere su Wikipedia. Deputato della Repubblica Italiana dal 2013, ha avanzato in Parlamento diverse istanze provenienti dalle zone montane del Veneto in collaborazione con i gruppi locali del M5S, alcuni comitati civici e le amministrazioni locali [1] [2]. Membro della Commissione Bilancio, Tesoro e Pianificazione, ha ricoperto anche il ruolo di Capogruppo e successivamente Presidente del Gruppo Movimento 5 Stelle. (Continua dopo la foto)

{loadposition intext}

In precedenza, anche il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese era positivo al Covid. In quel caso si trattava di un falso positivo. "Il capo del ministero dell'Interno – si legge in una nota – ha ripetuto mercoledì 9 e giovedì 10 il test molecolare per SARS-CoV-2. Entrambi i test sono risultati negativi". Il ministro riprendeva regolarmente la sua attività.

"È già deciso". La vita sorride a Tommaso Zorzi: la voce è già forte. "Succede quando esci dal GF Vip"

L'articolo positivo al ministro Covid: "Nessun contatto con Conte", precisa il governo, arriva da Caffeina Magazine .

(Fonte: Caffeina)