“Perché mia moglie è stata uccisa”. Morte di Viviana Parisi e Gioele, la rivelazione di Daniele Mondello

Ci sono ancora molti dubbi sulla morte della DJ Viviana Parisi e di suo figlio Gioele. Un vero thriller di Caronia, come è stato definito da molti, che ancora non riesce a trovare una spiegazione definitiva. In queste ultime ore è intervenuto Daniele Mondello, marito della donna e padre del bambino. Lui e il resto della famiglia vogliono andare a fondo e farà di tutto per cercare di trovare la verità dei fatti, come già detto in altre occasioni.

Durante una connessione con lo spettacolo "Fourth Grade", l'uomo ha fornito la sua versione ed è convinto che sua moglie sia stata uccisa e quindi non si sia tolta la vita. Parlando con il conduttore Gianluigi Nuzzi, ha detto: “Mia moglie Viviana è stata uccisa perché testimone scomoda della morte di nostro figlio Gioele, aggredita dai cani”. Poi Mondello ha proseguito criticando duramente il lavoro svolto dagli inquirenti durante le intense giornate di ricerca. (Continua dopo la foto)

Secondo l'uomo, tutte le indagini vanno "verso la meta sbagliata". Si è concentrato infatti sulle ricerche sul suo computer, sul tablet di Gioele e sul cellulare di Viviana. Il 46enne ha ribadito con forza di non credere assolutamente all'ipotesi che Parisi sia caduto nel vuoto dal pilone. Ricordiamo infatti che il corpo del dj è stato ritrovato lì sotto, nei boschi della cittadina siciliana, dopo un incidente stradale sulla A3. (Continua dopo la foto)

Daniele Mondello ha poi voluto dire ancora un'altra cosa: “Devono tornare a Caronia”. Quindi, si aspetta che ulteriori indagini facciano luce su una storia oscura. Intanto su Il Giornale di Sicilia si legge che "inchieste irripetibili" sono state trovate su richiesta degli avvocati Claudio Mondello e Pietro Venuti. Nonostante la massima segretezza sui nuovi indizi, la tecnica di fumigazione con cianoacrilato ha dato i suoi frutti. Significative le parole dell'avvocato Venuti. (Continua dopo la foto)

"I sopralluoghi con la tecnica della fumigazione con cianoacrilato sono stati effettuati dalla polizia scientifica in alcuni agriturismi dell'agro di Caronia per verificare se vi fossero impronte o tracce biologiche che potessero attestare la presenza di Viviana o Gioele in questi luoghi, e se forse quindi loro potrebbe essere stato aggredito dai cani presenti in quei luoghi, ma non sono emersi reperti o impressioni ”.

Giallo di Caronia, nuovi indizi sulla morte di Viviana e Gioele: il ritrovamento nelle ultime ore

L'articolo "Perché mia moglie è stata uccisa". Morte Viviana Parisi e Gioele, la rivelazione di Daniele Mondello arriva da Caffeina Magazine .

(Fonte: Caffeina)