Perché la reazione del palazzo all’editoriale della duchessa Meghan è stata così “imbronciata e strana”?

Meghan Markle visita l'organizzazione benefica mothers2mothers (m2m) a Cape Town,

Come ho spiegato , Tom Sykes del Daily Beast ha avuto alcuni spunti interessanti sulla reazione della famiglia Windsor all'editoriale della Duchessa del Sussex sul New York Times. Meghan ha rivelato di aver avuto un aborto spontaneo a luglio e la reazione delle varie famiglie reali è stata "nessun commento" o "questa è una questione profondamente privata". Sykes ha sottolineato che a differenza di ogni altro titolo del Sussex, i palazzi non correvano per sbattere e imbrattare Meghan, quindi forse questo è un "ripristino reale" nei rapporti tra Sussex e Windsor. Ma come ha anche sottolineato Sykes, c'erano alcuni commentatori reali che facevano di più per andare negativi (anche se non è chiaro se questo fosse autorizzato da qualche palazzo):

Non ci volle molto perché alcuni esperti iniziassero ad affilare i loro coltelli contro Meghan: Camilla Tominey, un'influente commentatrice reale per il Daily Telegraph, dove è anche senior executive, ha inviato una versione incredibilmente dura nella sua newsletter settimanale in cui scriveva della decisione di Meghan di rivelare il suo aborto spontaneo.

"Il pezzo che ha scritto per il New York Times servirà solo a sostenere ulteriormente la difesa del Mail on Sunday secondo cui Meghan ha ripetutamente invaso la sua privacy", ha scritto Tominey. "Descrivendo come ha visto il 'cuore spezzarsi di suo marito mentre cercava di trattenere i miei pezzi in frantumi', ha rivelato uno dei momenti più intimi del suo matrimonio."

Purtroppo, ci saranno molti nelle alte sfere dell'establishment britannico che spenderanno questa linea nei giorni a venire. I più intelligenti faranno finta di rispettare la dichiarazione pubblica di Meghan da un lato, mentre contemporaneamente la mineranno o la chiameranno stupida o miope dall'altro. Sono su un biglietto perdente, anche perché Meghan è chiaramente una persona estremamente intelligente. Ad esempio, ha usato astutamente il suo pezzo non per crogiolarsi nel proprio dolore, ma come trampolino di lancio per discutere la crisi più ampia che l'America si trova in questo fine settimana del Ringraziamento.

[Da The Daily Beast]

Sì, non capisco nemmeno cosa Tominey stia cercando di sostenere: la privacy di Meghan è sua da "invadere". Meghan può raccontare la propria storia, con le sue stesse parole, in qualsiasi momento. Questa è la sua scelta. E se questo era tutto ciò che l'establishment reale ha dovuto criticare, mostra solo quanto odiano a fondo Meghan e Harry per * qualsiasi cosa *. Nel frattempo, ci sono alcune persone nei media che si chiedono perché la parola ufficiale dal palazzo non sia stata più generosa con Meghan:

La famiglia reale ha commesso un "enorme errore" "abbandonando" Harry e Meghan dopo che la duchessa del Sussex ha rivelato il suo aborto all'inizio di questa settimana, ha affermato un esperto reale. La famiglia reale ha fallito nel tentativo di riparare la loro relazione con Meghan Markle e il principe Harry, secondo Russell Myers, l'editore reale del Daily Mirror. Il signor Myers ha definito la risposta "fredda" di Buckingham Palace un "errore enorme" e una "opportunità persa". Ha suggerito che il fallimento di stare al fianco di Meghan e di lodarla per l'articolo suggerisce "quanto sono grandi quelle crepe nella relazione".

L'unico commento di Buckingham Palace sulla triste notizia è stata una breve dichiarazione che diceva che si trattava di "una questione profondamente personale su cui non avremmo commentato". Ciò ha suscitato critiche sul fatto che la risposta "mancava di empatia" e mostrava un lato "freddo" per i reali.

Il presentatore di TalkRADIO Kevin O'Sullivan ha descritto la risposta come "imbronciata" e "strana". Ha detto: “Quando il palazzo ha rilasciato la loro dichiarazione, hanno trascurato di notare che Meghan aveva deciso di non farne una questione profondamente personale. Ha deciso di condividerlo con il mondo. Si sbagliavano su questo. "

Il signor Myers ha detto a talkRADIO questa mattina che "questa è un'enorme, enorme opportunità persa per la famiglia reale" prima di accusarli di "abbandonare" Meghan. Ha spiegato: “Avrebbero dovuto appoggiarla fino in fondo su questo. Avrebbero dovuto fare dichiarazioni pubbliche su questo dicendo che è una cosa davvero coraggiosa e onesta da fare. Avrebbe potenzialmente risolto alcune delle crepe nel rapporto di cui parliamo da mesi e mesi ormai, che ovviamente sono lì e ancora molto crude. Ho pensato che la risposta fosse molto soffocante, ad essere onesti. Abbiamo capito che Meghan e Harry hanno parlato con i membri anziani della famiglia reale dell'aborto spontaneo. Non sappiamo chi, ma puoi determinare che fosse Charles, William o forse la regina. Questa è stata un'enorme opportunità persa. Il palazzo avrebbe potuto mettersi in primo piano e concentrarsi su questo e sarebbe stata più una conversazione. Non sarebbe solo Meghan a uscire da sola. "

Ha aggiunto: “Harry e Meghan – l'intera visione di loro come outsider è ulteriormente radicata quando non vengono supportati in questo modo, sfortunatamente. In alcuni quartieri del palazzo, ci sono persone in contrasto con l'approccio di Harry e Meghan dicendo che volevano la privacy e poi stanno facendo un editoriale sul New York Times. Ma penso che sia stata un'occasione un po 'triste e persa e non si sono coperti di gloria. Avrebbero dovuto dire che stanno fianco a fianco con lei, e lei è molto coraggiosa. Ci si deve chiedere quanto siano grandi quelle crepe nella relazione in cui non possono nemmeno farlo. "

[Dall'espresso]

Non difenderò i Windsor qui, ma dirò che è stato bello che Meghan abbia avuto la possibilità di raccontare la storia alle sue condizioni, a modo suo, e non ci sono state respingimenti dal palazzo, e non c'erano I cortigiani che corrono alla Posta per vantarsi di quanto siano stati felici di evitarla ancora una volta. Ma sì, questo sarebbe stato il momento per Kensington Palace – William e Kate – di offrire una dichiarazione di sostegno più personale. Ancora una volta, il fatto che non possano nemmeno fingere di preoccuparsene mostra quanto W&K sia ancora pazza per la popolarità dei Sussex.

Il Duca e la Duchessa di Cambridge visitano il London Bridge Jobcentre

Foto per gentile concessione di Backgrid.

La duchessa del Sussex va a trovare mothers2mothers
Meghan Markle visita l'organizzazione benefica mothers2mothers (m2m) a Cape Town,
Meghan Markle visita l'organizzazione benefica mothers2mothers (m2m) a Cape Town,
Meghan Markle visita l'organizzazione benefica mothers2mothers (m2m) a Cape Town,
Il Duca e la Duchessa di Cambridge visitano il London Bridge Jobcentre
Il Duca e la Duchessa di Cambridge visitano il London Bridge Jobcentre