Patty Jenkins: “Potremmo perdere il cinema andando per sempre”

wenn35915346
L'originale Wonder Woman di Patty Jenkins è stato uno dei film di supereroi con il maggior incasso di tutti i tempi, con un incasso mondiale di quasi $ 822 milioni. Il seguito, Wonder Woman: 1984 , è ancora previsto per essere rilasciato il 25 dicembre di quest'anno, dopo essere stato respinto più volte. Probabilmente non uscirà allora, ma il successo di questi mega film a budget dipende davvero da un robusto mercato cinematografico, che esiste proprio ora. Abbiamo appena sentito che tutti i teatri Regal chiuderanno negli Stati Uniti almeno fino al 2021. Mentre l'AMC sta ancora arrancando, potremmo perdere così tanti teatri più piccoli, e persino l'intera industria, a causa della pandemia. Jenkins ha rilasciato un'intervista a Reuters in cui ha detto che anche l'industria del teatro ha bisogno di un piano di salvataggio o potremmo perderlo.

"Se lo chiudiamo, questo non sarà un processo reversibile", ha detto in un'intervista dalla sua casa di Los Angeles. "Potremmo perdere il cinema andando per sempre."

Anche se la presenza dei teatri è aumentata in alcuni paesi dopo la chiusura globale di marzo, il mercato statunitense è in difficoltà. Cineworld Group Plc CINE.L sta chiudendo temporaneamente le location Regal che hanno riaperto ad agosto. La National Association of Theatre Owners ha affermato che il 69% delle piccole e medie compagnie cinematografiche potrebbe essere costretto a dichiarare bancarotta o chiudere definitivamente.

Jenkins ha affermato che le chiusure diffuse porterebbero gli studi di Hollywood a smettere di investire in film per i cinema e a passare invece allo streaming.

"Potrebbe essere il genere di cose che sono successe all'industria musicale", ha detto, "in cui potresti sgretolare l'intero settore rendendolo qualcosa che non può essere redditizio".

Film d'azione costosi come "Wonder Woman" sarebbero molto meno comuni in streaming, ha detto, e il pubblico si perderebbe l'esperienza di guardare su un grande schermo in un grande gruppo.

"Non credo che nessuno di noi voglia vivere in un mondo in cui l'unica opzione è portare i propri figli a guardare un film nel proprio salotto", ha detto, "e non avere un posto dove andare per un appuntamento. "

[Da Reuters]

Se leggi il mio articolo sulla chiusura dei cinema Regal , saprai quanto mi rende completamente triste questa previsione. È qualcosa su cui ho pensato anch'io, come sarebbe perdere i cinema, ma soprattutto dal punto di vista del pubblico. Registi e registi come Jenkins si rendono conto dell'effetto che avrà sull'intero settore. Determinerà i tipi di film che verranno realizzati ei film di successo potrebbero essere un ricordo del passato. In un certo senso sarà bello passare a film più narrativi e indipendenti, ma i film di supereroi femminili hanno appena iniziato a essere raccontati e stanno solo iniziando a diventare diversi. Abbiamo appena sentito che Nia DaCosta dirigerà Captain Marvel 2 e sarà la prima donna nera a dirigere un film Marvel. È un peccato che il cambiamento epocale nei film di supereroi potrebbe non accadere.

Una volta che sarà al sicuro, rivoglio così tanto l'esperienza teatrale. Dato quanto è incasinato il governo ora, non salveranno le sale cinematografiche più di quanto salveranno la popolazione statunitense da se stesse. Una volta che trasformeremo il Senato e il WH in blu, si spera che cambierà. (Batti tutto il legno.)

wenn35915442

wenn34235369