Papà lascia che l’amica di sua figlia usi gli assorbenti in casa sua, viene chiamato un Creep

Se esistesse una guida per i genitori per sopravvivere agli anni dell'adolescenza, sarebbe un bestseller. Ma il tempo previsto per lo sconvolgimento è molto più complesso di così.

Il bambino che lo sta vivendo sta vivendo cambiamenti drammatici sia fisicamente che emotivamente, e una cosa del genere per ogni donna è avere il primo ciclo mestruale. E questo è il momento in cui il sostegno e la guida dei genitori è cruciale.

Non c'è da stupirsi che molti genitori facciano fatica a trovare il momento giusto per parlare del ciclo con i propri figli. Ma sembrava che questo padre separato di cui parla questa storia avesse capito tutto. “Sono cresciuto con 3 sorelle e sono molto consapevole del periodo mensile”, ha scritto in un post su r/AITA .

Quindi ha preparato sua figlia per la giornata, "è uscito e ha comprato un sacco di prodotti tra cui scegliere" e "le ha anche inviato alcuni video da guardare per evitare problemi". Ha davvero aiutato la figlia quando ha avuto il suo primo ciclo, ma si è trasformata in una situazione molto spiacevole quando lo stesso è successo alla sua amica che era rimasta a casa.

Continua a leggere per la storia completa qui sotto e assicurati di condividere i tuoi pensieri nei commenti.

Un papà separato ha recentemente condiviso un incidente in cui la mamma dell'amica di sua figlia lo ha definito un "brivido" per averle permesso di usare prodotti sanitari durante la permanenza a casa

Crediti immagine: Sora Shimazaki (non la foto reale)

La maggior parte delle ragazze ha il ciclo tra i 10 ei 15 anni, ma il corpo di ogni ragazza ha il suo programma. Con donne e ragazze, così come alcuni uomini trans e persone non binarie che hanno le mestruazioni, il fatto è ovvio: la maggior parte della nostra popolazione ha le mestruazioni ogni mese. Incredibilmente, in molti luoghi della nostra società, l'argomento del periodo è ancora delicato e persino considerato un tabù.

Secondo Karen Pickering , co-autrice con Jane Bennett di " About Bloody Time: the Mestrual Revolution We Have to Have ", c'è un autentico disgusto, vergogna e stigma legati alle mestruazioni e alla menopausa, in cui le donne e le ragazze si vergognano per aver prima mestruazioni, e poi un diverso tipo di stigma quando le mestruazioni finiscono. Karen crede che "questa è una sorta di logica culturale imperfetta, in cui a tutti viene chiesto di partecipare a una falsità". La risposta comune della società è semplicemente chiudere del tutto la discussione e trasformarla in uno spazio sicuro.

Gli autori hanno anche condotto un sondaggio illuminante su 3500 donne e hanno scoperto che, in modo scioccante, "le ragazze sentivano di non poter parlare con i loro padri delle mestruazioni, o anche in alcuni casi, che le loro relazioni strette sono cambiate dopo aver iniziato le mestruazioni, con un intervistato descrivendo come amava stare seduta sulle ginocchia di suo padre e come dopo che le sono iniziate le mestruazioni, non è mai più successo.

Questo probabilmente ha a che fare con il fatto che tradizionalmente la nostra società ha preferito che i genitori di ogni genere fossero incaricati di discutere la loro rispettiva area di competenza biologica. Oggi, sempre più genitori sono consapevoli del fatto che avere un'anatomia diversa non è un motivo per squalificarli dal discutere con i bambini del loro corpo, anche se c'è ancora molta strada da fare.

Le persone hanno avuto molto da commentare su tutta questa situazione, con molti che hanno mostrato il loro sostegno al papà

Il post Papà lascia che l'amica di sua figlia usi gli assorbenti in casa sua, viene chiamato Creep è apparso per la prima volta su Bored Panda .

(Fonte: Bored Panda)