Papà è furioso quando la babysitter di sua figlia chiede che paghi per le cose personali che ha rovinato

Nessuna buona azione resta impunita. Fare da babysitter può finire per essere il lavoro più divertente che tu abbia mai avuto o un completo disastro. E molto dipende dal comportamento del ragazzo di cui ti prendi cura. Se non sei una tata professionista e stai semplicemente aiutando i tuoi vicini, il tuo atto gentile può finire per creare un sacco di drammi involontari. Ed è esattamente quello che è successo al redditor Jointfamily.

Jointfamily, un avvocato, ha accettato di fare da babysitter alla figlia di 11 anni dei suoi vicini, Rhea, mentre andavano a farsi vaccinare. Ha anche chiarito che avrebbe dovuto essere in un'aula di tribunale virtuale per un'udienza alle 13:30. Tuttavia, le cose sono andate male perché i genitori sono arrivati ​​in ritardo. La ragazza ha rovinato i vestiti di Jointfamily. Ma invece di chiedere scusa ai genitori, il redditor è stato invece minacciato di querela. Anche se le cose hanno preso una svolta inaspettata più avanti nella storia. Dai un'occhiata alla storia completa qui sotto e facci sapere chi pensi che abbia torto qui: il redditor o i genitori?

Un redditor si è fatto rovinare i vestiti da un bambino che stava facendo da babysitter, tutto perché i suoi genitori erano in ritardo per tornare a casa

Crediti immagine: Jake Guild (non la foto reale)

Crediti immagine: famiglia congiunta

Anche se a un certo punto le cose sembravano molto tese (ehi, anche l'associazione dei residenti è stata coinvolta!) alla fine tutto ha funzionato. Forse non nel modo fiabesco che avremmo potuto desiderare con tutti che vissero felici e contenti, ma è una vittoria sufficiente per ricordarci che non tutti sono degli idioti.

La mamma di Rhea si è scusata con l'avvocato che ha accettato di fare da babysitter per loro in seguito e le ha persino offerto del cibo come un modo per scusarsi. Nel frattempo, il redditor Jointfamily ha promesso di non intraprendere alcuna azione legale contro la famiglia per i suoi vestiti rovinati. Tuttavia, per essere onesti, ha anche detto che non avrebbe più aiutato nemmeno i suoi vicini con la babysitter.

In un certo senso, la storia ci insegna due cose che dovremmo tenere a mente indipendentemente dalla situazione. Innanzitutto, la puntualità è tutto. Nulla sarebbe successo ai vestiti del redditor, se i suoi genitori fossero tornati a casa in tempo. E secondo: il cibo _sempre_ funziona come scusa. Non c'è niente come un buon pasto o uno spuntino per influenzare la tua mente e il tuo cuore (attraverso lo stomaco) verso il perdono.

Ecco come hanno reagito alcuni redattori quando hanno letto la storia. Molti credono che il fatto che il bambino avesse 11 anni significhi che avrebbe dovuto saperlo meglio

Il post Papà è furioso quando la babysitter di sua figlia gli chiede di pagare per le cose personali che ha rovinato è apparso per la prima volta su Bored Panda .

(Fonte: Bored Panda)