Open Post: Ospitato dal ragazzo italiano di 12 anni che non ha paura di un orso enorme

HuffPo afferma che un ragazzo italiano mostrò nervi d'acciaio quando un orso si insinuò verso di lui nel Parco Naturale Adamello-Brenta in Trentino, nel nord Italia. Il dodicenne Alessandro Breda stava facendo un picnic con la sua famiglia quando la merda è diventata reale e un gigantesco orso bruno è entrato nella scena. No, l' orso Yogi italiano non si è fatto vedere e ha rubato il loro cesto pick-a-nick , ma hanno incontrato un vero orso che avrebbe potuto facilmente strapparli a brandelli. Ma Alessandro non aveva paura e si allontanò lentamente da quell'orso come un'esplosione in un film d'azione .

Mentre alcuni avrebbero perso le loro corde vocali dopo averli urlati dal vedere un orso, Alessandro ha saputo suonarlo quando ne ha incontrato uno. Ha parlato con i media locali italiani e ha detto che prima del picnic della sua famiglia aveva visto un video sugli orsi, quindi sapeva cosa fare e cosa non fare quando l'orso si è presentato. Egli ha detto:

"Avevo imparato che se urli, l'orso si agita e diventa molto più aggressivo."

Il patrigno del ragazzo, Loris Calliari , parlò alla CNN e disse che immaginava che l'orso stesse dormendo e Alessandro lo svegliò per caso mentre il bambino stava raccogliendo le pigne. Egli ha detto:

“Ho notato che si stava muovendo e gli ho detto di camminare lentamente, per stare attento, che farò una foto ma per muovermi. All'inizio ero nervoso ma poi ho visto che l'orso non aveva paura, non recitava, quindi mi sono calmato. "

Apparentemente ci sono tra 82 e 93 orsi in Trentino e mentre i conflitti sono rari, dal 2014 ci sono stati ancora tre maltrattamenti. Voglio dire, con il coronavirus che sta devastando il mondo e che stanno emergendo nuove malattie infiammatorie per i bambini , statisticamente Alessandro ha più preoccupazioni che orsi. Qui è freddo AF:

Buono per Alessandro. Adoro il fatto che probabilmente abbia visto alcuni video di YouTube sugli orsi e che gli abbia salvato la vita. E i miei genitori mi hanno detto che passare il tempo online sarebbe uno spreco della mia vita? Pfft! Gli anni '90 si sbagliavano su così tante cose, in particolare la traiettoria di carriera di Tara Reid .

Pic: Twitter