“Non posso guidare da nessuna parte senza permesso? Ok, seguirò quella regola. Maliziosamente”: Guy obbedisce ai suoi genitori, se ne rammaricano

Quante volte hai sentito “finché sei sotto il mio tetto, vivi secondo le mie regole”? Mentre dire questo cliché può causare istantaneamente attriti, la verità è che ogni famiglia ha il diritto di creare il proprio insieme di confini. Come riprendere te stesso, pulire i tuoi pasticci o mettere via tutti i dispositivi dopo le 20:00, solo per citarne alcuni. Se fatti bene, diventano una parte preziosa delle dinamiche familiari e portano meno stress, conflitti e urla nella vita di tutti i giorni.

Sfortunatamente, i genitori severi sono noti per esagerare con grandi aspettative e tecniche di disciplina irragionevoli. E il Redditor SDBeerGuy , Brian, lo sa per esperienza personale. L'anno scorso, l'adolescente ha condiviso la sua storia sul subreddit "Malicious Compliance" dopo essersi ritrovato a subire una regola esagerata subito dopo aver preso la patente.

"Non ti è permesso guidare da nessuna parte, non ti diamo il permesso esplicito di guidare", gli hanno detto i genitori di Brian. Ma invece di seguire educatamente la loro richiesta, l'utente ha colto l'occasione per accendere un po' di drammaticità dimostrando quanto sia inutile la nuova regola. Continua a scorrere per leggere come si è svolta l'intera prova, così come la nostra intervista con lo psicologo adolescente Cameron (Dott. Cam) Caswell, Ph.D. e assicurati di valutare la situazione nei commenti.

Un adolescente di 16 anni ha raccontato come i suoi genitori hanno escogitato una regola che gli vieta di guidare ovunque senza il loro permesso

Crediti immagine: Hareez Hussaini (non la foto reale)

Quindi ha deciso di dimostrare quanto fosse irragionevole la loro richiesta compiendo un atto di conformità dannosa

Crediti immagine: Dom J (non la foto reale)

Crediti immagine: SDBeerGuy

Le regole della famiglia possono essere un argomento delicato poiché ognuno ha convinzioni diverse su ciò che funziona meglio per la propria famiglia. Quindi non sorprende che la storia di Brian abbia suscitato molto scalpore nella community, facendo precipitare i Redditor nella sezione commenti per condividere le loro reazioni. Come mostrano le risposte, molti hanno rivelato la loro sorpresa per la sana conclusione della storia e hanno applaudito il padre di Brian per il modo in cui ha gestito l'intera prova. Dopotutto, il rispetto reciproco, la fiducia e le aspettative chiare sono alcune delle parti più importanti di relazioni familiari positive.

Tuttavia, questa situazione avrebbe potuto essere facilmente evitata se i membri della famiglia avessero stabilito aspettative realistiche l'uno per l'altro. Per saperne di più sulla definizione dei confini e sulla linea sottile tra regole sane che vale la pena implementare e quelle che accendono solo tensioni nelle dinamiche familiari, abbiamo contattato Cameron Caswell, Ph.D. , un "traduttore per adolescenti", coach per il successo della famiglia e autore del libro intitolato Power Phrases for Parents: Teen Edition .

Secondo lei, l'adolescenza è il periodo in cui i bambini imparano e migliorano le loro capacità di risoluzione dei problemi e decisionali. “Questo significa che non sono ancora bravi. L'unico modo per diventare bravi è esercitarsi e questo spesso significa fare delle scelte sbagliate lungo la strada".

Il dottor Cam ti ha chiesto di pensarlo come di imparare ad andare in bicicletta. “Potremmo ribaltarci e deviare in qualcosa prima di essere in grado di correre intorno all'isolato. Per proteggerci, ci viene detto di restare sul marciapiede o di indossare un casco. Potremmo ancora avere alcuni urti e lividi, ma evitiamo lesioni gravi. I confini sani fanno la stessa cosa. Danno ai nostri bambini molto spazio per imparare, anche per fallire, mantenendoli al sicuro dai pericoli", ha spiegato.

Tuttavia, lo psicologo ha sottolineato che alcuni genitori sono abbastanza bravi a immaginare tutti i pericoli che possono capitare ai loro figli. Quindi possono esagerare e iniziare a implementare regole rigide per paura. “Sebbene possa alleviare la tua preoccupazione nel momento in cui i confini sono troppo restrittivi, impediamo ai nostri ragazzi di sviluppare le capacità critiche di cui hanno bisogno per fare buone scelte da soli. Inoltre, se i nostri ragazzi non capiscono lo scopo delle nostre regole/confini, invece di imparare da loro, imparano come aggirarli”, ha aggiunto.

Inoltre, alcuni genitori, come quello di Brian, escogitano regole inflessibili anche quando i loro figli stanno fuori dai guai e vanno bene a scuola. "Ho sentito qualcuno dire l'altro giorno che il loro bambino si aspettava di ottenere un riconoscimento quando faceva un lavoro o prendeva un buon voto. La loro risposta è stata: 'Non ricevi un premio quando fai quello che dovresti. Non funziona in questo modo.' Perché no?", ha chiesto il dottor Cam.

Lavora con molti genitori che sono pronti a distribuire punizioni non appena il loro bambino fa qualcosa di sbagliato. "L'ironia è che otteniamo più di ciò su cui ci concentriamo. Non avrebbe senso quindi concentrarsi maggiormente su ciò che fanno bene? Se vuoi che tuo figlio porti fuori di più la spazzatura, ringraziali quando la portano fuori piuttosto che urlargli contro quando non lo fanno", ha spiegato. Ma purtroppo, fare la cosa "giusta" è spesso più difficile che fare la cosa "sbagliata". “I ragazzi con cui parlo fanno quello sforzo, ma si mettono nei guai solo quando fanno qualcosa di sbagliato, mi dicono: 'Perché preoccuparsi. Vedono solo le cose brutte comunque.'”

Quando i genitori incontrano i propri figli con regole rigide e irrazionali, può essere frustrante per loro sapere che gli adulti semplicemente non li prendono abbastanza sul serio. Inoltre, l'adolescenza è il ponte dall'infanzia all'età adulta, quindi è naturale che gli adolescenti cerchino l'indipendenza e la loro personalità. Qualcosa che inevitabilmente li fa desiderare di respingere e combattere per le loro convinzioni.

Il dottor Cam ha spiegato che quando i genitori percepiscono il comportamento dei loro figli come ribelle e irrispettoso, è spesso il miglior tentativo degli adolescenti di difendersi ed essere ascoltati. “Quando ci arrabbiamo per questo e li chiudiamo, inviamo il messaggio che ciò che pensano e sentono non ha importanza. Ho capito, gli atteggiamenti degli adolescenti possono davvero entrare sotto la nostra pelle. Ma quando perdiamo la pazienza, la nostra rabbia non fa che aumentare le loro emozioni e le cose si intensificano rapidamente", ci ha detto.

“Aspettarsi che i nostri figli rimangano calmi, rispettosi e ragionevoli quando sono arrabbiati anche se noi non lo siamo è semplicemente sciocco. Se vogliamo che le nostre interazioni con i nostri ragazzi siano calme, dobbiamo modellare come appare rimanere calmi anche quando siamo sconvolti. Se vogliamo che le nostre conversazioni siano più rispettose e ragionevoli, dobbiamo modellare come comunicare in modo più rispettoso e ragionevole anche quando non siamo d'accordo. È difficile anche per noi adulti e abbiamo avuto più opportunità di praticarlo rispetto ai nostri ragazzi”, ha concluso il dottor Cam.

Dopo aver letto la storia, i Redditor si sono precipitati nella sezione dei commenti per condividere le loro reazioni

Il post "Non posso guidare da nessuna parte senza permesso? Ok, seguirò quella regola. Maliziosamente": Guy rispetta i suoi genitori, si rammaricano che sia apparso per la prima volta su Bored Panda .

(Fonte: Bored Panda)