“Non permetterti”. Striscia nella tempesta, il pubblico non piace. Per Ficarra e Picone sta andando molto male

Ficarra e Picone, re indiscusso dello scherzo sempre pronto. Questa volta per i comici alla guida del telegiornale satirico Strisci la Notizia, la musica suona diversa. Il pubblico è sempre stato abituato ad apprezzare la loro genuina ilarità, ma questa volta i due comici sembrano aver commesso un errore. La tempesta infuria sui social media per quella battuta.

Ma cosa avranno detto di così grave da sollevare il polverone? Ficarra e Picone non potevano che essere la coppia vincente per la cronaca satirica che da anni è sempre pronta a prendere in giro i temi più disparati che caratterizzano il Bel Paese. Nasce infatti la premessa di Striscia la Notizia con l'intento di portare la giusta dose di leggerezza nella casa degli italiani. (Continua a leggere dopo la foto).

Questa volta la carta dell'ironia sembra essere stata giocata male. Infatti durante la diretta Picone ha detto: "Stasera voglio dare dei numeri che non conoscevo: basti pensare che in Italia, in dieci anni, sono stati quasi mille i fenomeni meteorologici estremi che hanno afflitto il Paese". dalle parole della sua 'spalla', Ficarra che ha aggiunto: "Vabbè, allora se aggiungi il Grande Fratello Vip … È una tragedia enorme, è una devastazione". (Continua a leggere dopo la foto).

Non è la prima volta che i due comici lanciano qualche ironico scavo al Grande Fratello, ma questa volta il problema dei fenomeni meteorologici, che stanno attualmente mettendo in allerta la regione Sardegna, sembra non essere stato apprezzato. Secondo molti utenti non era il caso di ironizzare su eventi catastrofici in alcuni casi addirittura letali per la popolazione. (Continua a leggere dopo le foto).

Doppio slip, dunque, per la coppia di Striscia. Non solo perché sembrano aver stuzzicato ancora una volta il programma di Alfonso Signorini, che al di là dell'ironia messa in campo continua ad interessare il pubblico al punto da aver prolungato la trasmissione fino al mese di febbraio, ma anche perché la battuta sembra non avere. considerato la possibilità di essere fuori luogo. Al momento tutto tace da parte della redazione del telegiornale satirico, ma forse se ne parlerà.

Tu sì que vales, succede dopo la finale. La notizia è arrivata poco fa

L'articolo "Non osare". Striscia nella tempesta, il pubblico non piace. Per Ficarra e Picone è in cattive condizioni proviene da Caffeina Magazine .

(Fonte: Caffeina)