Non indovinerai mai chi ha detto alla gente che Adolf Hitler “ha fatto molte cose buone”

Il presidente degli Stati Uniti Donald J. Trump fa osservazioni sulla crisi dell'immigrazione illegale e fornisce un aggiornamento sulla sicurezza delle frontiere

Immagino che la svolta per la maggior parte dei libri politici sia di circa sei mesi, perché questo mese sono stati pubblicati diversi libri su come Donald Trump sia stato fottutamente re e abbia incitato un'insurrezione dopo aver attivamente incoraggiato i suprematisti bianchi per cinque anni. Uno dei libri in uscita è Landslide: The Final Days of the Trump Presidency di Michael Wolff, che, come puoi immaginare, copre la maggior parte del 2020 ed è il "capitolo" finale della serie Trump di Wolff. Ma c'è un altro libro in uscita che sembra anche piuttosto brutto per Trump: Frankly, We Did Win This Election: The Inside Story of How Trump Lost di Michael C. Bender. Bender ha pubblicato questo estratto: a quanto pare, Donald Trump pensava che Adolf Hitler avesse fatto delle cose buone.

Durante un viaggio in Europa per commemorare il 100° anniversario della fine della prima guerra mondiale, Donald Trump avrebbe affermato che il dittatore vituperato Adolf Hitler "ha fatto molte cose buone", sostiene un nuovo libro.

Nel suo libro in uscita, Frankly, We Did Win This Election: The Inside Story of How Trump Lost, secondo quanto riferito Michael C. Bender del Wall Street Journal scrive che Trump, ora 75enne, ha fatto l'osservazione al suo allora capo dello staff, John Kelly . Secondo un estratto pubblicato su The Guardian, Kelly ha risposto rimproverando Trump, con fonti che hanno detto a Bender il capo dello staff "ha detto al presidente che si sbagliava, ma Trump era imperterrito". Trump ha negato le affermazioni tramite un portavoce.

Il libro spiega ulteriormente come Trump abbia citato la ripresa economica della Germania negli anni '30 come esempio della sua affermazione, a cui Kelly "ha ricordato al presidente quali paesi erano dalla parte del conflitto durante il conflitto". Bender afferma nel libro, secondo l'estratto del Guardian, che Kelly ha continuato a respingere e ha detto che i residenti tedeschi sarebbero stati "meglio poveri che sottoposti al genocidio nazista". Hitler, ovviamente, guidò il partito nazista e organizzò l'Olocausto, durante il quale milioni di persone furono assassinate.

Nell'estratto del libro di Bender, Kelly, un ex generale del Corpo dei Marines, avrebbe anche detto all'ex presidente durante lo scambio: "Non puoi mai dire nulla a sostegno di Adolf Hitler".

La portavoce di Trump Liz Harrington ha contestato le affermazioni in una dichiarazione pubblicata su Twitter mercoledì. "Il rapporto del libro di Michael Bender è totalmente falso", ha scritto Harrington. “Il presidente Trump non ha mai detto questo. Probabilmente è stato inventato da un generale incompetente che è stato licenziato”.

[Dalle persone]

John Kelly era anche l'uomo che sembrava voler morire quando Trump ha definito gli assassini neonazisti "persone molto brave" dopo la loro "marcia" a Charlottesville nel 2017. Donald Trump si è schierato assolutamente con neonazisti, razzisti, suprematisti bianchi e anti -Semiti per tutta la sua presidenza. Perché ha quelle convinzioni. Ha sostenuto quelle persone perché era d'accordo con tutti loro. Quindi sì, ha assolutamente parlato di come Hitler "ha fatto molte cose buone".

(Non ho intenzione di fare una dissertazione sull'economia della Germania nazista, ma l'argomento "bene Hitler ha fatto funzionare i treni in orario" non fa nulla per catturare la depressione economica del dopoguerra in Germania, che ha reso il paese maturo per il fascismo, Adolf Hitler e il messaggio di Hitler di "stiamo soffrendo a causa della classe dominante, le élite ebraiche ci stanno opprimendo, dobbiamo prendere la loro roba". Kelly stava facendo.)

Il presidente Donald J. Trump lascia la Casa Bianca

I trionfi visitano la FEMA

Foto per gentile concessione di Avalon Red.

Il presidente degli Stati Uniti Donald J. Trump fa osservazioni sulla crisi dell'immigrazione illegale e fornisce un aggiornamento sulla sicurezza delle frontiere
I trionfi visitano la FEMA
Il presidente Donald J. Trump lascia la Casa Bianca