“Non ha mai dormito più di 5 ore”: la persona condivide come la cultura del trambusto ha preso la vita del loro amico, altri intervengono con esperienze simili

Svegliati. Controlla il tuo telefono. Lavati i denti. Vai in palestra. Corri a lavorare. Macina e trova a malapena il tempo per mangiare. Torna a casa. Cedi all'impulso di controllare la posta e anticipare le tue attività. Vai a dormire. E rifare tutto da capo domani.

Suona familiare? Bene, benvenuto nella cultura del grind in cui lavorare di più, più forte, più velocemente e dare il 110% del tuo impegno sarà sicuramente ripagato. Per migliaia di dipendenti in tutto il mondo ossessionati dall'idea di impegnarsi al massimo delle proprie capacità, il trambusto è praticamente diventato uno stile di vita. Ma anche se il mondo aziendale glorifica l'ambizione e vede le giornate lavorative di 18 ore come la nuova norma, ciò non è privo di costi.

Questo straziante post condiviso sul subreddit 'Anti Work' è qui per ricordarcelo. Qualche giorno fa, Redditor Other_Order621 ha parlato di come il suo amico della "cultura del trambusto" sia recentemente morto per un attacco di cuore a soli 32 anni. E solo per avvertirti, potrebbe farti dare una buona occhiata alla tua vita in questo momento. Scorri verso il basso per leggere la loro storia di grande impatto per intero, così come le esperienze simili che i lettori hanno condiviso rapidamente e assicurati di farci sapere cosa ne pensi di seguito nei commenti.

Di recente, questa persona ha condiviso una storia straziante su come la cultura del trambusto ha preso la vita del suo amico

Crediti immagine: Hannah Wei (non la foto reale)

Crediti immagine: christopher lemercier (non la foto reale)

Crediti immagine: Ian Taylor (non la foto reale)

Crediti immagine: Altrimenti_Ordine621

Indipendentemente dal settore, le persone cadono continuamente vittime della cultura del trambusto che chiede loro di macinare e realizzare i propri obiettivi e sogni alla velocità della luce, indipendentemente dal prezzo. Mentre lavorare sodo è importante per molti, ci deve essere una linea in cui devi chiederti, ne vale la pena?

Il superlavoro può avere effetti drastici sulla salute e sul benessere, per non parlare della tensione nelle relazioni personali e della minore soddisfazione per la vita. Dopotutto, quando tutti cercano di superarsi a vicenda, è essenzialmente una corsa sfrenata verso il traguardo: il traguardo è stress, stanchezza, esaurimento e, sorprendentemente, prestazioni scadenti.

Come molti di noi sanno dalla pratica, le ore registrate non equivalgono alla produttività. Così tante persone ora stanno trovando più significato e motivazione per lavorare in modo più intelligente invece che più duro, e sembra che potremmo entrare in un futuro post-trambusto. Uno studio Harris Poll Thought Leadership Practice ha rilevato che il 64% degli americani ora apprezza l'ottimizzazione energetica rispetto all'ottimizzazione monetaria. "Gli americani stanno deliberatamente coltivando, proteggendo e ottimizzando la loro energia personale, concentrandosi sull'essenziale piuttosto che sull'urgente".

Secondo Laura Kingston, un coach con sede nel Regno Unito specializzato in transizione e progressione di carriera, il nostro lavoro non dovrebbe dettare le nostre vite. "Lavoriamo per la maggior parte della nostra vita, quindi è importante trovare un lavoro che ami, in cui sei felice, ottenere soddisfazione e lavorare per i tuoi punti di forza", ha detto il fondatore di Leap Career Coaching a Bored Panda in una e-mail.

Tuttavia, quando le persone sentono il bisogno di lavorare di più e più velocemente, pensando che sarò felice quando: avrò la promozione, guadagnerò di più, avrò un'auto migliore , "possono perdere il punto di essere felici ora in questo momento mentre la vita sfreccia di."

In modo allarmante, quando i dipendenti si concentrano troppo sul proprio lavoro e sulle ore di cui hanno bisogno per avere successo, la cura di sé diventa un ripensamento. Quando questo sembra essere il caso, le persone dovrebbero rendersi conto di essere in un ciclo di esaurimento performativo.

"La cura di sé è un imperativo nelle nostre vite", ha spiegato Kingston. “Il modo in cui aiuto a ricordare ai miei clienti di farlo è fungere da modello per il loro team al lavoro, gli amici, la famiglia e i bambini. Molti dei miei clienti hanno difficoltà a mettersi al primo posto, quindi questa prospettiva può davvero aiutare a cambiare la loro mentalità.

Sentirsi come se dovessi esaurirti per dimostrare di avere grinta o che devi trascurare il tuo benessere ed eliminare ogni confine sano tra la tua vita e il tuo lavoro può avere il suo prezzo. Quindi, per aiutarti a essere più produttivo e lavorare in modo più intelligente, Kingston ha suggerito: "Concentrati sulla tua agenda, cosa devi ottenere oggi?"

"Scopri come gestire e stabilire le priorità in modo efficace, ad esempio, dì Sì, certo, sarei felice di consegnarlo per te, cosa vorresti che deprezzassi per fare spazio a questo ora ?"

“Utilizza la matrice di Eisenhower per dare priorità al lavoro. Pianifica il tuo lavoro settimanalmente per non perdere di vista gli obiettivi e gli obiettivi chiave e pianifica il tempo di riflessione/strategia nel tuo diario", ha concluso Kingston.

I lettori hanno subito offerto le condoglianze e risposto con messaggi di sostegno

Successivamente, l'utente ha anche chiarito alcuni dettagli sulla situazione e ha risposto alle domande poste dalle persone nei commenti

E altri sono intervenuti con esperienze simili, rivelando la verità sulla cultura del grind

Il post "Non ha mai dormito più di 5 ore": la persona condivide il modo in cui la cultura del trambusto ha preso la vita del loro amico, altri sono intervenuti con esperienze simili è apparso per la prima volta su Bored Panda .

(Fonte: Bored Panda)