"Non avrei mai immaginato che ciò fosse possibile": l'Himalaya è visibile a 125 miglia di distanza in alcune parti dell'India per la prima volta in 30 anni

Le persone che vivono in alcune parti dell'India stanno vedendo le montagne dell'Himalaya per la prima volta da decenni. Ciò è accaduto dopo che la quarantena del coronavirus ha ridotto la quantità di inquinamento nel paese e ha aiutato a chiarire un po 'l'aria.

La gente del posto nel distretto di Jalandhar nel Punjab, nell'India settentrionale, a circa 125 miglia (poco più di 200 chilometri) dalle montagne, gode di una vista maestosa. Una delle persone che celebra la vista incontaminata è il giocatore di cricket indiano Harbhajan Singh, con altri utenti di Twitter che si lamentano di come l'inquinamento sia un problema serio in India. Scorri verso il basso per l' intervista di Bored Panda con Harbhajan.

Una persona ha anche detto che questa era la prima volta che vedevano chiaramente l'Himalaya in quasi 30 anni.

Il giocatore di cricket Harbhajan Singh era felicissimo che il calo dell'inquinamento consentisse di vedere l'Himalaya da casa sua

Crediti immagine: harbhajan_singh

Harbhajan disse a Bored Panda che "È incredibile vedere le montagne dalla mia città natale". Ha detto che è al di là della sua immaginazione che accada una cosa del genere.

Ha sottolineato che la qualità dell'aria vicino a casa sua è "ovviamente migliorata molto" e questo è il motivo per cui le persone possono vedere le montagne che non potevano "mai" vedere prima.

Harbhajan ci ha detto che sta a casa con la famiglia e si tiene occupato. “Sto imparando a cucinare, il che è qualcosa di molto nuovo per me. Fare yoga con mia moglie e giocare con mia figlia. Guardare film, Netflix, Hotstar, Amazon Prime. " Ha aggiunto che sta pregando per il benessere di tutti.

Crediti immagine: gauravbhanu89

Questa è la parte dell'India in cui le persone hanno riferito di essere finalmente in grado di vedere l'Himalaya a causa di un calo dell'inquinamento atmosferico

Crediti immagine: gull_1985

Crediti immagine: Manu_Mehta_ind

Una donna ha affermato che questa è la prima volta in quasi 30 anni che vede chiaramente l'Himalaya da casa sua

Crediti immagine: KangManjit

Crediti immagine: kash_education

L'India è attualmente sotto un blocco di 21 giorni al fine di rallentare e fermare la diffusione del coronavirus. Con meno gente per strada e meno attività aperte, i livelli di inquinamento in alcune parti del Paese sono diminuiti e c'è meno smog.

"Per salvare l'India, per salvare ogni suo cittadino, tu, la tua famiglia, ogni strada, ogni quartiere viene messo sotto chiave", ha dichiarato il Primo Ministro Narendra Modi dopo che il blocco nazionale è stato imposto il 24 marzo. L'India ha attualmente oltre 5.000 coronavirus confermati casi e almeno 149 persone sono morte a causa della malattia.

Altri che vivono nell'India del Nord hanno anche condiviso foto della catena montuosa prese dalle loro case

Crediti immagine: susantananda3

Crediti immagine: dhruv158cap

Crediti immagine: Rajesh18Gandhi

Crediti immagine: manaman_chhina

Crediti immagine: covsinghtj

Crediti immagine: abbu_pandit

Crediti immagine: yahoo_mehra

Crediti immagine: RohitWadhwa52

Crediti immagine: amitsharma_110

Crediti immagine: jssandhu86

Crediti immagine: ABfile7

La commissione centrale per il controllo dell'inquinamento dell'India ha confermato che il blocco del coronavirus ha portato a un miglioramento della qualità dell'aria. Mentre l'India Today Intelligence Unity ha notato un miglioramento del 33 percento della qualità dell'aria tra il 16 e il 27 marzo.

Il paese ha una popolazione di oltre 1,3 miliardi e l'Organizzazione mondiale della sanità afferma che circa 1,5 milioni di loro sono morti a causa dell'inquinamento atmosferico nel 2012. Questo perché l'India supera di cinque volte i limiti di sicurezza della qualità dell'aria stabiliti dall'OMS.

La quarantena Covid-19 ha avuto un effetto sull'inquinamento non solo in India ma anche in tutto il mondo. Le immagini satellitari hanno mostrato un calo dell'inquinamento atmosferico in alcune città europee e statunitensi dopo che alle persone è stato detto di restare a casa e alle imprese non essenziali è stato detto di chiudere.

Ecco come alcune persone hanno reagito alle foto

Crediti immagine: Evelyn_Kilday

Crediti immagine: iampauldevine

Crediti immagine: pranab_jha

Crediti immagine: Rajnish_Sood_

Crediti immagine: bhotna

Crediti immagine: JohnPau24580307

(Fonte: Bored Panda)

Commenta su Facebook