Nicole Kidman ha saltato una quarantena obbligatoria per girare a Hong Kong, ma Hong Kong dice che va bene

Non ho viaggiato molto più lontano di 180 miglia da casa mia dall'inizio della pandemia, ma conosco persone che l'hanno fatto e ci sono alcune serie restrizioni di viaggio là fuori. Test obbligatori per il COVID-19, prova dei vaccini, accordo di quarantena o isolamento da soli per due settimane. E se i post su Instagram di Vera Farmiga mi hanno insegnato qualcosa, è che viaggiare è una vera stronzata per un attore che lavora e che probabilmente non ha il tempo di chiudersi in un hotel per due settimane dopo aver attraversato un confine. A meno che tu non sia Nicole Kidman . Nicole è volata a Hong Kong per iniziare le riprese di Expats per Amazon, ma ha saltato una quarantena obbligatoria. Anche se Hong Kong ha notoriamente rigidi protocolli di viaggio COVID-19, a loro va bene.

Secondo CNN Business , se vuoi volare a Hong Kong da un paese che hanno ritenuto " medio " o " alto ", dovresti essere pronto a metterti in quarantena in un hotel per 14-21 giorni a tue spese. Sono state fatte alcune eccezioni, come per l'equipaggio delle compagnie aeree o i migliori dirigenti aziendali, che ritengono essenziali per far andare avanti l'economia. Ma anche allora, alcuni uomini d'affari hanno ancora scelto di mettere in quarantena. Nicole è volata a Hong Kong dalla sua nativa Australia il 12 agosto. La terra sotto ha recentemente visto un aumento dei casi di COVID-19 e, in quanto tale, li ha collocati esattamente nella categoria di rischio medio di Hong Kong al momento.

All'inizio di questa settimana, Nicole è atterrata a Hong Kong per girare la serie Amazon Expats , basata sul libro del 2016 The Expatriates , su tre donne americane che vivono a Hong Kong. Nicole non è stata messa in quarantena per almeno 14 giorni. La gente di Nicole non ha risposto alla richiesta della CNN di una dichiarazione sulla situazione. Ma secondo una dichiarazione del governo di Hong Kong, non ha bisogno della quarantena perché la considerano una risorsa importante per la loro economia. All'inizio, si sono comportati in modo timido su quale attrice di Hollywood fosse autorizzata a evitare i loro protocolli di isolamento, ma alla fine hanno rinunciato al nome di Nicole. tramite CNN:

In una dichiarazione, il governo di Hong Kong ha affermato che "al caso in discussione è stato concesso il permesso di recarsi a Hong Kong con un'esenzione dalla quarantena allo scopo di svolgere un lavoro professionale designato". Ha aggiunto che la mossa era "favorevole al mantenimento del funzionamento e dello sviluppo necessari dell'economia di Hong Kong".

L'ufficio stampa del governo in seguito ha dichiarato alla CNN che la persona che era stata esentata era Kidman.

Hong Kong sta attualmente inasprendo le sue restrizioni, motivo per cui alcuni cittadini sono sconvolti dal fatto che Nicole Kidman non abbia dovuto seguire le regole. tramite CNN:

Martedì, il governo ha annullato un programma che ha accorciato la quarantena per alcuni arrivi in ​​arrivo. In precedenza, i viaggiatori vaccinati provenienti da paesi specifici che avevano risultati di test sugli anticorpi qualificanti potevano vedersi ridurre la quarantena dell'hotel a 7 giorni. Parlando con i media martedì, il leader di Hong Kong Carrie Lam si è scusato per coloro che sono stati infastiditi dal cambiamento e ha affermato che è stato fatto per proteggere la popolazione locale.
"Quindi questo dimostra che non è una scienza esatta affrontare il Covid-19, dobbiamo rivedere continuamente la situazione con gli esperti e tenere conto dei loro consigli per progettare le nostre politiche", ha affermato Lam.

Anche con il pollice in alto di Hong Kong per il suo arrivo, alcune persone non sentono ancora il viaggio di lavoro di Nicole a Hong Kong. Dopo il suo arrivo, secondo quanto riferito, è stata vista fare shopping e visitare luoghi per le riprese, che è un po' l'esatto opposto della quarantena. E alcuni hanno definito la sua scelta di girare a Hong Kong come " sorda ", a causa di molti rapporti secondo cui la libertà di parola è vietata o punita a Hong Kong.

Questa non è nemmeno la prima volta che Nicole fa incazzare le persone per non essere state messe in quarantena. L'anno scorso, lei e Keith Urban hanno potuto saltare la quarantena obbligatoria australiana dopo essere volati lì dal Tennessee per girare la sua serie Nine Perfect Strangers .

A parte questo, so che molte persone la guardano di traverso per non aver trascorso un solo minuto in quarantena, ma è legittimamente un grande aiuto per l'economia. La pelle di Nicole Kidman è così liscia e impeccabile e, naturalmente, presumo che sia così perché si copre dalla testa ai piedi con SPF 80 ogni ora. Sai quanto è costoso? Probabilmente ha esaurito tutti i negozi, facendo crescere l'economia di 7.000.000 HKD in un giorno.

Pic: Wenn.com