Mindy Kaling è diventato un fanatico della Television Academy sul razzismo e il sessismo

Anteprima mondiale di 'Avengers: Endgame'

Ieri Elle Magazine ha rilasciato le loro molteplici copertine e le storie di copertina per il numero di Women In Hollywood. Sto ancora sistemando le interviste e probabilmente le distribuiremo nel corso della settimana o due successive. Mindy Kaling ha ottenuto una delle copertine e, come sempre, Mindy rilascia un'ottima intervista. L'intera intervista merita di essere letta – puoi leggerla qui – ma c'era una parte che ha causato uno strano avanti e indietro ieri non appena l'intervista è caduta. Mindy ha discusso di come ha scritto e recitato in Late Night , che era vagamente basato sulla sua esperienza di essere l'unica donna di colore nella stanza degli scrittori, e su come fosse spesso circondata da fratelli bianchi. Ecco la sezione che ha suscitato così tanto interesse:

Come Molly [di Late Night], Kaling ha affrontato la sua parte del sessismo in televisione. All'inizio del suo mandato presso The Office, lo spettacolo è stato nominato per un Emmy per la serie Comedy eccezionale. Poco dopo, la Television Academy, che mette in scena lo show dei premi, ha detto a Kaling che, poiché c'erano troppi produttori in The Office, l'avrebbero eliminata dalla lista. Lei, l'unica donna di colore nella squadra, non avrebbe diritto a un Emmy come il resto dello staff. Per ricevere il suo legittimo riconoscimento, ricorda, “mi hanno fatto, non uno degli altri produttori, compilare un modulo intero e scrivere un saggio su tutti i miei contributi come scrittore e produttore. Ho dovuto ricevere lettere da tutti gli altri produttori maschi e bianchi che dicevano che avevo contribuito, quando il mio disco reale si è dimostrato valido. ”Il suo nome è stato incluso nell'elenco finale, anche se alla fine lo show non ha vinto.

Combattere per dimostrare che meritano il loro posto è qualcosa a cui tutte le donne, in particolare le donne di colore, possono relazionarsi. C'è una citazione di Toni Morrison che risuona con Kaling: “In questo paese, americano significa bianco. Tutti gli altri devono sillabare. ”Indipendentemente da quanto abbia successo, Kaling sente che avrà sempre a che fare con una certa quantità di razzismo e sessismo. "Non importa davvero quanti soldi ho", dice. "Sono trattato male con abbastanza regolarità che mi tiene umile."

[Da Elle]

Credo assolutamente che sia successo. L'Ufficio aveva così tanti produttori, e credo fermamente che la Television Academy abbia guardato l'elenco dei produttori ed è stato come "sono troppi, dobbiamo abbatterli", quindi ha immediatamente visto il nome di Mindy Kaling e ha detto "lei è quella che ha bisogno di prova che ha fatto qualcosa di diverso dal prendere un caffè per gli uomini. ” Beh, se mai vuoi vedere vecchi bianchi rispondere in fretta, accusali di essere tranquillamente razzista e sessista per anni. La Television Academy ha rilasciato un'affermata dichiarazione su quanto REALMENTE non siano del tutto razzisti e sessisti per aver individuato una donna di colore in un mare di bianchi:

"Nessuno è stato individuato", ha dichiarato l'Accademia TV in una nota. “C'era una preoccupazione crescente anni fa riguardo al numero di artisti e scrittori che cercavano crediti da produttore. All'epoca la Producers Guild lavorava con la Television Academy per controllare correttamente l'idoneità del produttore. A ogni esecutore / produttore e scrittore / produttore è stato chiesto di giustificare i crediti del produttore. Non abbiamo più bisogno di questa giustificazione da parte dell'esecutore / dei produttori e dello scrittore / dei produttori, ma continuiamo a controllare i crediti dei produttori con la PGA per garantire che quelli accreditati funzionino effettivamente nel ruolo di produttori ".

[Dalla varietà]

Mindy quindi applaudì, come dicono i giovani. Ha ottenuto su Twitter, ha pubblicato la dichiarazione della Television Academy e ha risposto con questo:

Rispettosamente, la dichiarazione dell'Accademia non ha alcun senso. Sono stato * scelto *. C'erano altri produttori-esecutori-produttori di Office che NON erano stati esclusi dalla lista. Solo io. La persona più giovane e la donna di colore. Più facile da liquidare. Sto solo dicendo.

Non ho mai voluto sollevare quell'incidente perché The Office è stata una delle più grandi esperienze creative della mia vita, e chi vorrebbe avere un rapporto contraddittorio con l'Accademia, che ha il potere in corso per migliorare le nostre carriere con premi? Ma ho lavorato così duramente ed è stato umiliante. Avevo scritto tanti episodi, messo così tanto tempo nella sala di montaggio, solo per far scartare l'Accademia perché non riuscivano a capire che ero in grado di fare tutto. Per fortuna sono stato salvato dai miei amici, dagli altri produttori.

Il punto è che non avremmo dovuto essere salvati a causa della gentilezza dei nostri più potenti colleghi maschi bianchi. Per non parlare, mi è sembrato di sorvolare la mia storia. Era come dieci anni fa. Forse non sarebbe successo ora. Ma è successo a me.

Ehi, @TelevisionAcad! Sono stato un membro orgoglioso per anni. Ero la prima donna di colore nominata per aver scritto una sceneggiatura comica. Perché non dire “anni fa abbiamo impedito a una donna meritevole di colore di ottenere credito per i suoi successi. Siamo spiacenti e non accadrebbe mai ora. ”?

[Dal Twitter di Mindy]

Non solo l'Accademia televisiva la mancava completamente di rispetto AL TEMPO, ma l'affermazione affrettata in risposta al suo profilo di Elle era anche un caso di studio per ridurre al minimo le esperienze vissute di una donna di colore. La stavano illuminando pubblicamente – "quello che ricordi come un episodio umiliante di razzismo e sessismo non era quello che pensavi, sciocca puttana." Bulls-t. I vecchi tizi continuano a mostrare il loro culo.

ELLE Women in Hollywood 2018

Copertina per gentile concessione di Elle Magazine, foto aggiuntiva per gentile concessione di WENN.

Anteprima mondiale di 'Avengers: Endgame'
ELLE Women in Hollywood 2018