MIL chiede di conoscere il nome della sua futura nipote, la donna le mente, quasi certa che lo pubblicherà online e non ha torto

È fantastico quando i nonni vogliono essere coinvolti nella vita dei loro nipoti poiché in primo luogo, i bambini sono circondati dalla famiglia e inoltre, i genitori sentono di non doverlo fare da soli poiché crescere una persona potrebbe essere opprimente.

Sebbene siano di grande aiuto, un coinvolgimento così grande nella vita dei loro nipoti può portare a conflitti. Questa giovane coppia ha già litigato con la madre dell'uomo e il loro bambino non è ancora nato. Erano cauti nel dirle il nome della loro figlia non ancora nata perché non volevano che la nonna lo annunciasse su Facebook, cosa che ha fatto comunque dopo aver promesso di mantenere il suo silenzio.

Maggiori informazioni: Reddit

La futura mamma non vuole che il suo MIL conosca il nome di suo figlio prima della sua nascita, temendo che venga annunciato online

Crediti immagine: Emily Burnett (non l'immagine reale)

L'OP è una donna di 23 anni incinta di 8 mesi del suo fidanzato di 25 anni. Stanno aspettando una bambina e sono entusiasti di incontrare il loro primo figlio. Tutti i loro parenti sono anche molto felici della nuova aggiunta alla famiglia e hanno aiutato i futuri genitori a prepararsi per ciò che sta arrivando.

La persona più felicissima è la mamma del fidanzato, anche se non ha accettato pienamente l'OP come parte della famiglia. È arrivata al punto di dire che suo figlio avrebbe potuto fare di meglio, ma ora è caduto nella "trappola" di avere il bambino della donna.

Crediti immagine: u/loawren

Tali parole hanno causato molto dolore al cuore dell'OP, ma per fortuna il suo fidanzato era dalla sua parte e ha cercato di parlarne con sua madre. Sfortunatamente, la futura nonna non è disposta a scusarsi. L'unica cosa rimasta per l'OP era ignorarlo, quindi lo ha fatto.

Un'altra fastidiosa abitudine della futura suocera è quella di postare frequentemente su Facebook. Forse non sarebbe un problema per la maggior parte delle persone, e si occuperebbero dell'imbarazzo se ne avessero sentito uno, ma l'OP ha fornito un esempio di un post che l'ha davvero infastidita.

Si scopre che non appena la futura MIL ha scoperto il fidanzamento di suo figlio e dell'OP, è andata direttamente su Facebook per parlarne al mondo prima che la coppia potesse annunciarlo da sola.

È successo una volta quando il MIL ha pubblicato un post su Facebook congratulandosi con lei e il suo fidanzato per il loro fidanzamento prima che lo rivelassero essi stessi

Crediti immagine: u/loawren

Se succede qualcosa di importante nella tua vita, vorresti che le persone lo imparassero prima da te. La gioia della condivisione non è la stessa quando qualcun altro ne ha già parlato a tutti e non c'è più l'elemento sorpresa.

Quell'incidente ha insegnato alla coppia una lezione sul non dire tutto alla madre dell'uomo perché potrebbe sbottare sui social media. Ma il figlio è scivolato e ha accidentalmente rivelato a sua madre che i genitori avevano scelto un nome per il bambino.

Crediti immagine: www.bluewaikiki.com (non l'immagine reale)

Tuttavia, il MIL è stato molto insistente e stava iniziando a incolpare suo figlio, dicendo che non l'amava

Crediti immagine: u/loawren

I futuri genitori sapevano che non avrebbero potuto dirle queste informazioni, ma era difficile perché lei esigeva di sapere. La coppia era convinta che non appena glielo avessero detto, sarebbe stato su Internet, quindi non si sentivano a proprio agio nel rivelarlo quando la ragazza non era ancora nata.

Escludere la nonna da tali informazioni ovviamente l'ha offesa, quindi ha iniziato a sentirsi in colpa facendo inciampare suo figlio dicendo che non la ama e che aveva paura di non poter vedere sua nipote dopo la sua nascita.

L'OP ha sottolineato che né lei né il suo fidanzato hanno mai suggerito che sarebbe stato così. Fu allora che la donna ebbe l'idea di dire alla nonna un nome falso solo per vedere se lo avrebbe pubblicato su Facebook dopo che le era stato chiesto di non farlo.

Abbastanza sicuro, 5 minuti dopo, l'OP ha controllato Facebook e il futuro MIL aveva annunciato al mondo che sarebbe stata una nonna per Charlotte. Il fidanzato era furioso, ma la risposta di sua madre è stata che non riusciva a contenere la sua gioia e doveva condividere.

Crediti immagine: u/loawren

Bored Panda si è messo in contatto con la mamma e lei ci ha detto che lei e il suo fidanzato non erano per niente sorpresi di vedere il post online, ma ha fatto arrabbiare l'uomo "che sua madre potesse mettere a repentaglio l'incolumità di suo nipote pubblicandolo online . E se pubblicasse più informazioni sulla bambina quando è nata su FB che nessun altro oltre ai parenti stretti dovrebbe sapere?

Il resto della famiglia era confuso e iniziò a inviare messaggi ai futuri genitori chiedendo se Charlotte fosse davvero il nome che avevano scelto poiché non c'erano annunci da parte loro, ma dire alla nonna un nome falso era in qualche modo una prova che non aveva superato.

Il figlio ha informato sua madre che Charlotte non era il vero nome e lei imparerà come hanno chiamato la loro figlia insieme al resto quando il bambino sarà nato. Dopo questa conversazione telefonica, la nonna stava cercando di entrare in contatto con i genitori, lasciando tonnellate di messaggi in cui chiamava l'OP un cretino per aver mentito.

Quindi la futura mamma ha detto al MIL un nome falso per tranquillizzarla, ma dopo 5 minuti la notizia era sul suo Facebook

Crediti immagine: leakhena khat (non l'immagine reale)

Tuttavia, da quando ha pubblicato la storia, la FMIL ha cambiato il suo comportamento ed è diventata meno esigente. La famiglia ha avuto una lunga chiacchierata a tavola e la futura mamma spera che la loro relazione migliori: "Abbiamo stabilito dei limiti e le ho parlato di come il suo trattamento nei miei confronti mi avesse sconvolto molto, le ho detto che ero disposta a iniziare su una tabula rasa con lei e lei ha accettato. Quindi vediamo dove va a finire e cosa succede quando nasce la bambina!”

L'OP ha anche affermato che dopo questa chiacchierata è disposta a dare alla sua futura MIL la possibilità di dimostrare di poter essere una brava nonna perché dopotutto "ha educato il [suo] fidanzato e suo fratello a essere persone fantastiche e [lei] abbastanza sicura che non avrebbe provato a fare nulla per ferire fisicamente suo nipote".

I futuri genitori erano piuttosto arrabbiati con lei poiché le era stato specificamente chiesto di non condividere il nome e, a sua volta, la nonna era arrabbiata per essere stata mentita

Crediti immagine: u/loawren

Le persone nei commenti non pensavano che l'OP avesse torto perché alla fine, la futura MIL ha fatto esattamente ciò che aveva promesso di non fare. I redattori stavano suggerendo che non ci si doveva fidare del MIL e hanno avvertito la futura mamma che potrebbe solo peggiorare dopo la nascita del bambino.

La mamma ci ha detto che è stata davvero sopraffatta da tutto il supporto e dalle parole gentili e ha in programma di pubblicare un aggiornamento quando la ragazza sarà nata, quindi la storia non è ancora finita.

Pensi che l'OP avrebbe potuto gestire la situazione in modo diverso? Pensi che la nonna abbia il diritto di conoscere il nome del bambino e di condividerlo sui social? Fateci sapere nei commenti!

Le persone nei commenti hanno adorato il piano di OP di verificare se il MIL fosse affidabile e credevano che stesse fissando limiti sani

Il post MIL chiede di conoscere il nome della sua futura nipote, la donna le mente, quasi certa che lo pubblicherà online e non è sbagliato è apparso per la prima volta su Bored Panda .

(Fonte: Bored Panda)