Migliaia sono d’accordo con questo ragazzo dicendo che meritiamo un weekend di 3 giorni

Riposarsi dopo aver lavorato sodo è essenziale per la propria salute mentale e produttività. Questo è il motivo per cui di tanto in tanto facciamo i fine settimana e le vacanze. E questo vale sia per i lavori mentali che fisici, perché la mente si stanca ugualmente quanto il corpo.

La durata della settimana lavorativa è diminuita nel mondo sviluppato con l'introduzione di nuove tecnologie e le persone possono investire più tempo per se stesse invece che per il proprio lavoro. Ma forse potremmo accorciare ancora di più la settimana lavorativa? L'utente di Twitter Kyle Shevlin pensa che sia quello che ci meritiamo. Il suo pensiero è diventato virale e la gente ha iniziato a discutere se fosse possibile.

Maggiori informazioni: Twitter

L'utente di Twitter Kyle Shevlin ha espresso la sua opinione secondo cui le persone meritano un fine settimana di 3 giorni e il tweet è diventato virale

Crediti immagine: MOOC Unit

Kyle Shevlin è un ingegnere del software e scrittore di Portland, Oregon, USA. Recentemente ha pubblicato un tweet dicendo che ci meritiamo un weekend di 3 giorni. Il tweet è diventato virale con quasi 250.000 persone che lo hanno apprezzato e quasi 800 persone si sono unite alla discussione.

Bored Panda ha contattato Kyle per chiedergli quale fosse la sua reazione quando ha visto i like crescere e crescere. Ha detto di aver pubblicato in precedenza alcuni tweet con numeri di Mi piace a 5 cifre, ma non proprio così. Ci ha detto che è stato incredibile vedere la risposta che ha ottenuto poiché è stata condivisa su alcuni account di meme molto popolari.

Per lui, è difficile dire se un tweet attirerà molta attenzione, ma quando questo ha ottenuto centinaia di Mi piace nei primi cinque minuti, Kyle ha avuto la sensazione che potesse diventare abbastanza grande. Ma ha l'abitudine di disattivare le notifiche quando un tweet sta diventando popolare, quindi può controllare quando interagisce con esso e ci è voluto del tempo prima che si rendesse conto di quante persone lo stessero apprezzando.

Crediti immagine: kyleshevlin

Crediti immagine: yourlondonmate

Kyle spiega perché in particolare 3 giorni e per cosa potrebbero essere usati

Crediti immagine: SueKae

Perché 3 giorni? Nel tweet Kyle ha espresso che i 3 giorni potrebbero essere usati in questo modo: un giorno sarebbe dedicato a non fare nulla e ricaricare dopo la settimana. Per il secondo giorno, potresti fare tutte quelle cose che devono essere fatte e non c'è niente da fare. E, naturalmente, un giorno dovrebbe essere dedicato a fare qualcosa di divertente e piacevole.

Kyle ci ha detto che ha scritto il tweet un sabato mattina, che è il tempo che passa a bere caffè, guardare video su YouTube o giocare ai videogiochi, niente di troppo serio, fino a quando non può più rimandare le faccende e altri lavori in casa .

Ma il pensiero di un weekend di 3 giorni non è venuto dal nulla. “È da molto tempo che penso ai fine settimana di 3 giorni e a una settimana lavorativa di meno di 40 ore. Sono una persona che ama imparare, leggere o ascoltare tutto ciò che posso sull'economia e le scienze sociali. Penso spesso a come la mia attività economica si interseca con altre discipline, come l'antropologia o le neuroscienze. Ad esempio, come ingegnere del software, la maggior parte del mio lavoro consiste nel pensare a problemi e sintetizzare le informazioni in una soluzione. Trovo che ci siano momenti migliori durante il giorno di altri per me per svolgere questo lavoro in modo ottimale. Perché è così? Si scopre che c'è una buona quantità di ricerche sui ritmi circadiani e sui loro effetti sulla nostra produttività. Cosa posso imparare da questo? Per quanto mi riguarda, mi sono reso conto che ho circa 6 ore buone ogni giorno in cui sto lavorando al meglio. Lavorare oltre significa che non sto lavorando al meglio. "

Crediti immagine: BrookeErdmann

Le persone nei commenti che hanno sperimentato questo tipo di routine lavorativa dicono che non potevano tornare indietro

Crediti immagine: oh_hey_josh

Crediti immagine: echolman

Crediti immagine: TLAlexander

Aggiunge anche che non è solo lui e ci sono studi a sostegno di questo. Kyle non ha torto. Ad esempio, la Svezia è uno di quei paesi che ha sperimentato una giornata lavorativa di sei ore. Nella città di Göteborg , la giornata lavorativa di 70 infermieri è stata ridotta da otto a sei ore. Alla fine, si è riscontrato che la loro salute era migliore di quelli che lavoravano a turni di otto ore, prendevano giorni di malattia significativamente meno, avevano più energia ed erano ugualmente produttivi.

Steve Glaveski ha condotto un esperimento di due settimane con il suo team al Collective Campus, un acceleratore di innovazione con sede a Melbourne, in Australia. Si è scoperto che il team è stato costretto a dare priorità in modo più efficace e limitare le interruzioni, ma ha mantenuto la quantità e la qualità del proprio lavoro. Inoltre, i dipendenti hanno riferito di sentirsi meglio mentalmente e di avere più tempo da trascorrere con la famiglia e gli amici.

Crediti immagine: DisabledDoctor

Kyle ha detto che un fine settimana più lungo è possibile e ci sono vari studi che concludono che è più vantaggioso per il dipendente e i datori di lavoro non ne soffrono così tanto

Crediti immagine: goawaymebusy

Crediti immagine: denvercoder

Abbiamo chiesto se Kyle pensa che le persone avrebbero ancora il lavoro che ci si aspettava da loro fatto in tempo se lavorassero meno tempo. Kyle non ha esitato: “Penso che ci aspettiamo una quantità irragionevole di produttività dalle persone. Penso che questo sia un problema sistemico con molte variabili e molte identità politiche e personali di persone sono legate ad esso. Puoi vederlo solo guardando le risposte al mio tweet. C'è un sottogruppo di persone che legano la propria autostima personale così fortemente alla loro capacità di lavorare e produrre che non riescono a capire che possiamo creare un mondo in cui non abbiamo bisogno di produrre così tanto ".

Crediti immagine: dilellaf1

Inoltre, secondo Kyle, le aspettative dei lavoratori dovrebbero diminuire e lui crede che lo faranno, che lo vogliamo o no

Crediti immagine: j1mjam__

Crediti immagine: TPDMahoney

Crediti immagine: dreamingbits

Ha anche aggiunto: "L'economista John Maynard Keynes credeva che avremmo potuto aumentare la produttività a un livello tale da raggiungere una settimana lavorativa di 30 ore. Gli economisti credevano che i computer avrebbero rivoluzionato la produttività al punto da dimezzare la nostra settimana lavorativa. Tutti questi economisti avevano in parte ragione. Puoi avere una settimana lavorativa più breve, se sei disposto a ridurre il tasso di innovazione, mantenere una qualità della vita "inferiore" e, cosa più importante, il nostro bisogno consumistico di tutto per migliorare costantemente ".

Crediti immagine: SaraAWilson3

Crediti immagine: Ruby

Kyle prevede che la settimana lavorativa diventerà più breve e mentre gli esseri umani saranno sostituiti dalle macchine, il reddito di base universale diventerà una cosa

Crediti immagine: varioust0rms

Continuando sulle aspettative che i datori di lavoro hanno dai loro dipendenti, Kyle pensa che cambieranno se lo vogliamo o no. "Non sono sicuro che cambieremo mai le nostre aspettative volontariamente, ma vista la probabilità che l'automazione dirompente possa essere nei prossimi 50 anni per la nostra forza lavoro, penso che potresti vedere cambiare drasticamente le aspettative che lo vogliamo o meno."

Prevede che in futuro le persone saranno sostituite dalle macchine e non avranno nuovi settori in cui andare a lavorare. Quindi, a suo parere, potrebbe portare a "una settimana lavorativa di 20 ore e un reddito di base universale semplicemente come mezzo affinché tutti noi sopravviviamo o partecipiamo alla vita economica insieme ".

Crediti immagine: ashabed

Crediti immagine: AndyKingSoCal

Crediti immagine: srpeters18

Kyle, che ama imparare l'economia e le scienze sociali, osserva che il mondo è in un luogo in cui ridurre l'onere per i lavoratori è il passo successivo

Crediti immagine: heyynaymarie

Kyle ripete quello che ha detto nel tweet che le persone meritano più tempo libero per godersi la vita. E pensa che sia del tutto possibile: “Ci sono più che sufficienti ricchezza e risorse nel mondo per ridurre l'onere di produrre per i lavoratori del mondo. Raggiungere questo obiettivo richiede una distribuzione più equa della ricchezza e delle risorse. Alcuni sosterranno che la concorrenza è equa e che devono esserci vincitori e vinti, ma penso che la prossima era socioeconomica per gli esseri umani riconoscerà che siamo una società globale e le nostre azioni e aspettative devono corrispondere a tale riconoscimento ".

Crediti immagine: Ash_Hitchcock

Crediti immagine: DanielSperry_

Crediti immagine: FuggUuugh

Crediti immagine: PhutureH

Alcune aziende stanno già valutando la possibilità di abbreviare la settimana lavorativa o la giornata lavorativa e alcune stanno conducendo esperimenti e stanno ottenendo risultati positivi. Inoltre, abbiamo fatto molta strada dal lavorare 12 ore al giorno, 6 giorni alla settimana, quindi forse potrebbe essere giunto il momento di cambiare di nuovo.

Cosa ne pensate di questo argomento e siete d'accordo con Kyle? Forse hai già esperienza con tempi di lavoro ridotti e puoi darci qualche intuizione personale? Fateci sapere nei commenti!

E se vuoi vedere di più da Kyle, il suo account Twitter è @kyleshevlin . Ha una pagina professionale, kyleshevlin , se sei interessato all'ingegneria del software.

Il post Migliaia di persone sono d'accordo con questo ragazzo che dice che meritiamo un weekend di 3 giorni è apparso per la prima volta su Bored Panda .

(Fonte: Bored Panda)