“Mia madre ha iniziato a piangere e ha lasciato la stanza”: i genitori cacciano il figlio di 18 anni, poi si arrabbiano perché non vuole tornare

Trasferirsi dalla casa dei tuoi genitori è uno dei segni più comuni del diventare adulto. E mentre è più una norma sociale che una legge, la maggior parte delle persone si trasferisce perché inizia la scuola in un altro luogo, o ha un lavoro che paga bene, dimostrando loro stabilità finanziaria che porta all'indipendenza. Ma anche stare con i tuoi genitori è bello, più o meno per gli stessi motivi, e non c'è vergogna in questo.

Ma poi ci sono altre situazioni uniche. Una di queste situazioni è recentemente arrivata su Reddit, dove a un figlio di 18 anni è stato espressamente chiesto di trasferirsi una volta che sarà abbastanza grande, ma poi i genitori hanno cambiato idea, ma erano arrivati ​​​​troppo tardi e per qualche motivo il figlio è a guasto?

Ulteriori informazioni: Reddit

Trasferirsi fa parte del diventare un adulto, ma cosa fai se i tuoi genitori iniziano improvvisamente a chiederti di tornare a vivere con loro dopo averti chiesto di andartene?

Crediti immagine: Fil.Al (non la foto reale)

OK, quindi riavvolgiamo. L'utente di Reddit u/Independent-Boot-789 è andato alla community di Am I The A-Hole per avere una prospettiva su una situazione abbastanza poco ortodossa che lo coinvolgeva nel trasloco.

In particolare, i genitori della 18enne hanno sempre voluto essere senza figli, ma si sono ritrovati con un figlio, che hanno tenuto per motivi religiosi. Sebbene lo abbiano sempre sostenuto finanziariamente, erano emotivamente distanti e avevano concordato con il figlio in giovane età che si sarebbe preparato a lasciarli una volta raggiunti i 18 anni.

Bene, un Redditor ha avuto una situazione piuttosto unica riguardo al trasloco, che ha condiviso con la comunità AITA

Crediti immagine: Independent-Boot-789

Quindi, avanti veloce a circa una settimana prima del fatidico compleanno, si siedono tutti, fanno una chiacchierata, durante la quale si assicurano che il figlio non lasci il nido impreparato e il giorno dopo il suo compleanno, se ne va.

Ora, invece di trasferirsi con gli amici e condividere un appartamento, come aveva inizialmente pianificato, gli è stato offerto un affare molto migliore nel seminterrato arredato della famiglia di un amico per $ 150, comprese le utenze. Ha preso quest'ultimo. È importante ricordare che sia lui che la famiglia che gli ha offerto un posto dove stare sono tutti di origine indiana.

Crediti immagine: Independent-Boot-789

OP non ha avuto contatti con i suoi genitori per un po', finché un giorno gli è stato chiesto di venire a cena. Fu allora che i genitori gli offrirono l'opportunità di tornare a vivere, senza affitto e tutto il resto. Ma non voleva. Vedi, quando viveva con loro, sentiva sempre questo imbarazzo a casa, ma ora che è indipendente, non si sente così, e in realtà si sente benissimo.

Quindi, ha rifiutato l'offerta, che ha immediatamente sconvolto entrambi i genitori. Tanto, infatti, che la mamma ha iniziato a piangere e papà ha iniziato a rimproverarlo, dicendo che gli amici si stanno allontanando dalla famiglia perché a quanto pare c'è una voce che hanno cacciato il loro stesso figlio e un'altra famiglia indiana lo ha accolto.

Crediti immagine: Independent-Boot-789

L'unica cosa che aveva da dire era che era esattamente quello, non era sua preoccupazione controllare i danni per qualcosa che i genitori avevano deciso di fare, e avrebbero dovuto affrontarne le conseguenze. E ora l'intera famiglia sta effettivamente terrorizzando il diciottenne per questo.

La comunità AITA non ha nemmeno dovuto pensare, ha subito capito chi erano gli a-hole in questa situazione e ha stabilito che OP non è uno.

Il consenso generale era che la famiglia di OP ha torto qui, perché vuole creare una buona immagine di se stessa piuttosto che prendersi cura del proprio figlio, per non parlare di essere disposta ad affrontare le conseguenze delle proprie azioni. Avrebbe dovuto essere qualcosa che avrebbero dovuto almeno considerare a quel punto.

Alla fine, le persone hanno stabilito che la famiglia di OP sono i cattivi qui, inondando OP di supporto

Altri hanno anche sottolineato che tornare indietro non risolverà il problema in alcun modo, principalmente perché non si preoccupano, ma anche perché il danno è fatto. Tutto sommato, la community è stata di supporto e OP ha persino aggiunto una modifica ringraziandoli per questo.

Il post è diventato virale con oltre 21.100 voti positivi, oltre 60 premi Reddit e quasi 1.200 commenti.

Puoi guardare il post nel contesto qui , ma non scappare ancora perché vorremmo sentire le tue idee e opinioni nella sezione commenti qui sotto!

Il post "Mia madre ha iniziato a piangere e ha lasciato la stanza": i genitori cacciano il figlio diciottenne, poi si arrabbiano perché non vuole tornare è apparso per la prima volta su Bored Panda .

(Fonte: Bored Panda)