Mel Gibson lascia un’intervista quando gli viene chiesto dello schiaffo degli Oscar

Lo schiaffo consegnato da Will Smith in faccia a Chris Rock agli Oscar di quest'anno continua a essere la domanda numero 1 che ogni giornalista pone a quasi tutte le persone famose o di tipo famoso . Lo stesso Chris Rock non ha detto molto e Will Smith continua a controllare i danni, comprese le dimissioni dall'Accademia in attesa che gli infliggano la punizione. E proprio quando pensavi che non fosse rimasta un'altra celebrità che non ne avesse parlato pubblicamente, è stato chiesto a Mel Gibson . Sì, siamo arrivati ​​a quella fase di questo momento. Chiediamo a MEL GIBSON, un uomo noto per le sue opinioni e azioni molto equilibrate , per la sua opinione su questo pasticcio.

Mel si è unito a Jess Watters Primetime su Fox News (ha senso) per discutere del suo film, Father Stu. L'intervista è iniziata normalmente con Jesse Watters che ha chiesto a Mel se avesse visto Fox News di recente. Niente come collegare la tua stazione di notizie via cavo durante il tuo spettacolo. Tuttavia, Jesse pensava che fare un'intervista cinematografica standard fosse troppo noioso per il suo pubblico di anziani e decise di chiedere a Mel la sua opinione su Will Smith che avrebbe dato a Chris Rock per cosa. Jess avrebbe potuto chiedere a Mel di ricreare il saluto che ha fatto per Trump l'anno scorso , ma invece ha deciso di chiedere dello schiaffo di una settimana. Incredibilmente, Mel non ha preso la domanda troppo bene. tramite The Wrap :

"Probabilmente lo capisci meglio di molte persone, con la tua carriera", ha affermato Watters, passando dall'argomento dell'ultimo film di Gibson, "Father Stu", di cui avevano discusso per circa cinque minuti (vedi l'intervista completa di seguito ). "E mi chiedevo se, sai, sei stato tu quello che è balzato giù dal suo posto e ha schiaffeggiato Chris Rock, se saresti stato trattato allo stesso modo, Mel?"

Un sorridente Gibson poi punta il dito nella telecamera, allarga la mano e scuote il palmo, come per dire "No, non farlo", prima che una voce fuori campo interrompe le cose.

Oooh, quella persona fuori campo ha salvato Gibson! Chissà che tipo di filippica avrebbe sputato se quella voce disincarnata non fosse intervenuta. Mel rise goffamente e si spostò sul sedile come se il suo corpo robotico avesse funzionato male a causa della rabbia ribollente. Jesse ha continuato a premere per una risposta, ma il conduttore di Mel non l'ha lasciata volare. Dopo aver realizzato che non avrebbe capito i VERI pensieri di Gibson, Jesse ha concluso l'intervista e Mel ha salutato con la mano. Ecco l'intervista completa. Inizia alle 4:42 se non ti interessa padre Stu :

Penso che Jesse si aspettasse che Mel facesse uno dei suoi famigerati sproloqui razzisti e lo riprendesse dal vivo su nastro. Fortunatamente per tutti, non è andata come previsto. Ma, sfortunatamente per tutti, ora sappiamo che Mel ha un nuovo film ed è ancora là fuori per essere pagato per recitare nei film. Questa è la cultura dell'annullamento per te!

Foto : Twitter