Matthew McConaughey schiva abilmente le domande sulla corsa per il governatore del Texas

Matthew McConaughey . Attore serio . Professore . Poeta / Memoirist / Qualunque cosa quel libro avrebbe dovuto essere. E forse, un giorno, in futuro, governatore del Texas? Può essere. Mentre alcuni cittadini del Texas potrebbero pensare, " Immagino che vada tutto bene, va bene, va bene se nessun altro è disponibile? “, Matthew potrebbe lanciare l'idea di candidarsi un giorno per la carica di governatore del suo stato d'origine. Ma non lo confermerà.

Nella grande tradizione dei tipi dell'industria dell'intrattenimento che si dilettano di politica, a volte con successo , a volte no , Ol 'Twangy Beard si è impegnato in discussioni sui suoi possibili sogni governativi due volte questa settimana in due diverse interviste. TMZ dice che Matthew ha parlato con il conduttore di un talk show radiofonico Hugh Hewitt all'inizio di questa settimana del suo nuovo libro di memorie / poesie Greenlights . La conversazione si è spostata sulla politica, cosa che Matthew è noto per fare (scuse a Kurt Russell ). E mentre Matthew non ha voluto confermare che sta pensando di candidarsi per il governatore del Texas, non lo ha escluso. tramite TMZ:

[Matteo] ha detto che "spetterebbe alle persone più di quanto farebbe a me" … quando gli è stato chiesto se avrebbe preso in considerazione una campagna governativa. MM ha anche detto a Hugh: “La politica sembra essere un affare rotto per me in questo momento. E quando la politica ridefinirà il suo scopo, potrei essere molto più interessato ".

Matthew è attualmente il ministro della Cultura presso l'Università del Texas e ha spiegato (in termini piuttosto vaghi) a Hugh Hewitt che aveva dei grandi progetti, non solo per gli studenti, ma per la gente del Texas. Quindi fanne quello che vuoi. Dico sul serio, ricavane tutto ciò che puoi. Sembra che Matthew McConaughey abbia registrato questa intervista attraverso una webcam Logitech del 2002.

La seconda volta che Matthew ha parlato di politica è stato l'episodio di mercoledì sera di The Late Show con Stephen Colbert . Stephen Colbert è uscito subito e gli ha chiesto di confermare la voce che stava pensando di candidarsi per il governatore del Texas. Dice che non ha alcun interesse in questo “in questo momento. "

E ancora una volta, Matthew ha sottolineato che quella decisione spetterà a " molte persone ", prima di aggiungere:

“Guarda, adesso – no. Non capisco la politica. La politica sembra essere un affare rotto. La politica deve ridefinire il suo scopo. E così, mentre vado avanti nella vita, sì, prenderò in considerazione i ruoli di leadership in cui posso essere più utile? Mi piacerebbe, lo sto facendo a prescindere. È lì che mi siedo adesso. "

L'intera parte sulla politica come un affare fallito suona assolutamente come l'inizio di un discorso di campagna in cui Matthew dichiara di essere la persona giusta per aggiustarlo, proprio come il modo in cui coraggiosamente si è fatto avanti e ha risolto la sua relazione rotta con Andie alla fine di How to Lose un ragazzo in 10 giorni . Non gli credo davvero quando dice che non è interessato a candidarsi per il governatore del Texas. Non sarebbe neanche così male. Certo non ha esperienza in politica, ma chi se ne frega? Ha una passione per aiutare la gente del Texas. E cosa potrebbe fare Matthew per il Texas che nessun altro governatore ha fatto? Legalizza l'erba ricreativa! Lo stoner in lui avrebbe dovuto farlo. Il rovescio della medaglia è che avrebbe anche sostituito la canzone di stato del Texas con un assolo di bongo di 15 minuti.

Pic: Wenn.com