Macy Gray confeziona alcol nella sua borsa per andare al cinema: l’hai fatto?

Incorpora da Getty Images
The Cut ha una delle loro interviste "How I Get It Done" con la cantante Macy Gray, 52 anni. Te l'ho detto tante volte che adoro quella serie. Mi piace pensare a programmi, produttività e abitudini come mi piace fare le cose ma alle mie condizioni. Macy è aperta sul fatto che è stressata da quanto sta facendo professionalmente. Sta aprendo un ristorante e un parrucchiere e sta lavorando a un nuovo album. Il suo metodo per alleviare lo stress è così riconoscibile: va al cinema con un po 'di alcol nella borsa.

Sulla gestione dello stress:
Ultimamente sono stato stressato costantemente. Non lo gestisco affatto bene. Lo stress per me sembra lo sguardo sul tuo viso quando metti la punta del piede. È doloroso, come se non vedessi l'ora di capirlo, così puoi toglierti lo sguardo dal viso.

Puoi pianificare la morte, ma la vita fa quello che vuole. Non sai cosa andrà bene, cosa andrà storto. Ci si occupa e basta. Continua solo finché non vedi cosa succederà. Basta non fermarsi. Perché se ti fermi, non hai niente.

Sulla gestione delle critiche:
Prendo tutto sul personale. Non dico niente, ma in realtà sono piuttosto sensibile. Quando vedo qualcosa che menziona il mio nome, sono davvero nervoso per leggerlo. Non leggo tutte le mie recensioni. La mia etichetta discografica mi invia sempre le risposte dal mio Instagram, ma non le leggo davvero perché non so cosa diranno. Colpisce davvero la mia giornata se qualcuno mi mette giù per quanto riguarda la mia musica o il mio aspetto.

Su come si rilassa:
Di solito mi piace mettere un po 'di alcol nella mia borsa e andare al cinema. Questo di solito mi liscia abbastanza bene.

[From The Cut]

Quando bevevo lo facevo anch'io, ovviamente ho portato alcolici in molti posti con me, ma avevo un problema legittimo. Ora infilo sempre una bottiglia d'acqua nella mia borsa, perché non ti danno mai abbastanza acqua gratis, ma non mi sento male perché ho un grande popcorn. A volte porto soda, non ho intenzione di mentire. Andare al cinema è una bella pausa dalla realtà e adoro sedermi al buio e perdersi in una bella storia. Potrei così relazionarmi con quello che ha detto su come devi solo continuare a muoverti. Ogni volta che mi sento male, faccio piani, li scrivo e mi sento meglio. Come ha detto, i piani non sempre funzionano, ma mi fanno sentire meglio. Se hai un elenco di cose su cui stai lavorando non sei bloccato nella tua testa. Inoltre, mi dispiace che abbia difficoltà con le critiche. Deve essere molto peggio quando sei una persona famosa e la ottieni costantemente. Ricordo ancora quanto ha lavorato duramente a Dancing With The Stars nel 2009. È molto alta e non era una ballerina naturale e deve essere stata difficile per lei.

Incorpora da Getty Images

Incorpora da Getty Images

Commenta su Facebook