Lutto al cinema, addio all’attore “fantastico”. La moglie: “È morto facendo quello che gli piaceva”

È diventato famoso per il ruolo di Ba'al nella serie TV di fantascienza "Stargate SG-1". Aveva 58 anni ed è nato in Sud Africa e poi si è trasferito in Inghilterra. Si era qualificato come nuotatore per la squadra olimpica britannica ma aveva preferito non continuare la sua carriera sportiva, preferendo tornare in Sud Africa e unirsi all'Air Force.

Cliff Simon, il popolare attore della serie "Stargate SG-1", è morto in un incidente. Lo ha annunciato la moglie con un post sulla pagina Facebook del marito: “È con immenso dolore che annuncio la morte del mio amato marito Cliff Simon, avvenuta alle 12.30 di martedì 9 marzo 2021 sulla spiaggia di Topanga dopo un tragico incidente di kiteboarding. . Per la maggior parte di voi era conosciuto come il cattivo che amavate odiare, Ba'al, dello Stargate SG-1, ma come ha sempre detto 'recitare è quello che faccio, è solo una parte di ciò che sono' ”. (Continua dopo la foto)

“E lui era davvero molto di più: un vero originale, un avventuriero, un marinaio, un nuotatore, un ballerino, un attore e uno scrittore – continua la moglie -. Ora c'è un enorme buco dove una volta si trovava su questa terra. Era amato da così tanti per poterli menzionare tutti e ha avuto un grande impatto su così tante vite. Era uno straordinario e adorato fratello, zio, nipote, cugino di un amico ”. (Continua dopo la foto)

La dinamica dell'incidente non è stata ricostruita dalla donna. Le resta una piccola consolazione che deriva dal sapere che il suo amato marito è scomparso in un incidente mentre stava facendo ciò che gli piaceva di più: "Una piccola consolazione di questa tragedia è il fatto che stava facendo una delle cose che amava di più e che morì vicino all'acqua, che era il suo tempio ". (Continua dopo la foto)

{loadposition intext}

Cliff Simon aveva lavorato come insegnante di windsurf e sci nautico dopo aver lasciato l'esercito. L'attore è stato anche un modello prima di intraprendere una carriera nella recitazione. Ha inoltre debuttato sul piccolo schermo nella soap sudafricana "Egoli – Place of God", a cui ha fatto seguito la partecipazione a "Nash Bridges" grazie al quale ha ottenuto il ruolo che lo ha reso celebre, quello di Ba'al. in "Stargate SG-1".

"Sapevamo tutti …". Tommaso Zorzi, per lui non c'è pace. Vip contro vip, di nascosto ma non molto

L'articolo Lutto al cinema, addio all'attore "fantastico". Moglie: "È morto facendo quello che gli piaceva" arriva da Caffeina Magazine .

(Fonte: Caffeina)