L’uomo non ascolta la donna che chiede di smettere di filmare l’incendio del magazzino di Beirut e di entrare, si rammarica dopo che è esploso

Dopo la devastante esplosione avvenuta a Beirut, molte clip diverse che catturano l'evento hanno iniziato a diffondersi rapidamente su Internet. Uno dei video più spaventosi è stato questo, registrato dalla coppia Imad Khalil e Lina Alameh. Attualmente, questa clip è considerata la più vicina ripresa conosciuta dell'esplosione del magazzino di Beirut.

Apparentemente, durante l'esplosione, questa coppia si trovava a meno di 640 metri dal luogo dell'esplosione.

Fortunatamente, entrambe queste persone sono sopravvissute alle ferite

Crediti immagine: AK

Secondo la coppia che ha registrato questa clip, il fuoco è iniziato di poco. Dopo averlo visto crescere dal loro balcone all'11 ° piano, a un certo punto hanno iniziato il live streaming sui loro account sui social media. Dopo aver girato per un po ', la donna ha iniziato a pensare che stesse accadendo qualcosa di estremamente sbagliato.

Crediti immagine: AK

“Cos'è quel suono? Entra, entra! Imad, entra! " la donna ha iniziato a insistere. Lina ha detto alla CNN che Imad non le aveva risposto e sembrava che fosse in stato di shock totale.

Crediti immagine: AK

Ben presto iniziarono ad apparire esplosioni simili a fuochi d'artificio: era la prima esplosione. Trentatré secondi dopo la prima esplosione, avvenne la seconda.

"Tutto quello che ricordo è volare in aria"

Crediti immagine: AK

"Tutto quello che ricordo è volare in aria", ha detto Imad alla CNN. Lina ha informato la CNN che è stata lanciata attraverso una porta a vetri, che le ha rotto il gomito, tagliato un tendine e ferito alla schiena. Inoltre, aveva tagli in più punti del corpo.

Crediti immagine: AK

Quanto a Imad, la maggior parte del suo corpo doveva essere fasciata. Secondo la CNN, aveva ferite dalla testa ai piedi, con gravi tagli alle caviglie e alle ginocchia.

"Nonostante le sue ferite, dice di aver iniziato a scendere 10 rampe di scale"

Crediti immagine: AK

Dopo essersi svegliata, la donna ha notato che suo marito giaceva a terra privo di sensi. “Lina ha cercato di trascinarlo verso la porta, ma dice che non era abbastanza forte. Nonostante le sue ferite, dice di aver iniziato a scendere di 10 rampe di scale ", ha scritto la CNN. Per fortuna, per strada, ha incontrato il suo amico che è un poliziotto e lui l'ha aiutata a far cadere Imad usando una porta come barella. Una volta a terra, sono stati in grado di fermare un'ambulanza.

Al momento, marito e moglie giacevano entrambi in una stanza d'ospedale locale

Ecco cosa dicono le persone di questo video

(Fonte: Bored Panda)