L’uomo chiede se è un coglione per aver boicottato il matrimonio della sorella per i suoi “requisiti ridicoli”

I matrimoni sono celebrazioni di amore, vita e risate. Possono anche essere incredibilmente costosi da ospitare, quindi è naturale che alcune coppie felici vogliano che tutto vada alla perfezione. Se stai spendendo decine (e forse anche centinaia) di migliaia di dollari per qualcosa, vuoi un evento vero e proprio che lascerà un'impressione duratura. Ma le cose materiali, sebbene importanti, impallidiscono in confronto alle cose morbide che contano davvero: famiglia, amici e torta deliziosa.

Tuttavia, non tutti sono in grado di abbracciare l'idea che qualcosa potrebbe andare storto durante il loro matrimonio. Hanno bisogno di tutto, assolutamente di tutto, per essere PERFETTI. Tanto che vanno un po' fuori dai binari. Caso in questione, un uomo ha raccontato alla comunità dell'AITA di aver deciso di non partecipare affatto al matrimonio di sua sorella a causa di quanto fossero ridicoli i "requisiti" per i suoi ospiti.

Dai un'occhiata alla storia del redditor di seguito, Pandas. Facci sapere cosa ne pensi dell'intera famiglia/matrimonio/dramma del materialismo. Oh, e ci piacerebbe anche sapere tutto sulle tue recenti esperienze di matrimonio. Sei stato a qualche festa d'amore quest'anno? Cosa amavi e detestavi di più di loro? Passa nella sezione commenti e lascia che ti prendiamo una fetta di torta e un bicchiere di ciò che ti piace di più.

Anna e Sarah , Team Leader di The Wedding Society , hanno condiviso i loro pensieri sulla dinamica tra le coppie ei loro ospiti con Bored Panda . Scorri verso il basso per leggere cosa avevano da dire.

Alcune spose vogliono controllare ogni piccola cosa e persino arrivare alla microgestione dei loro ospiti

Crediti immagine: JudahArt (non la foto reale)

Un uomo ha condiviso come ha reagito quando si è reso conto che sua sorella, la futura sposa, ha fatto un enorme elenco di requisiti per tutti i partecipanti







Crediti immagine: Mikhail Nilov (non la foto reale)

Possiamo solo prenderci un momento e riconoscere quanto il nome utente dell'account usa e getta dell'OP, u/MoneyMoneyMoney300, stia considerando quanto sia iperconcentrata sua sorella sul superficiale e sul materiale? Ok bene.

Anche se la storia ha qualche anno, la discussione stessa è senza tempo. Il post tocca alcune delle questioni più importanti legate al matrimonio. Come non possiamo aspettarci di essere in grado di controllare tutto ciò che accade durante la celebrazione (anche se potremmo volerlo e, diamine, potremmo anche provarci!). Come non possiamo vedere la foresta per gli alberi perché i dettagli minori ci irritano così tanto. E come a volte chiediamo troppo alle persone senza rendercene conto perché ci preoccupiamo troppo di ciò che vogliamo e del nostro aspetto.

Rilassarsi un po', imparare a seguire il flusso, mostrare flessibilità e trovare divertimento e persino gioia negli imprevisti sono tutte cose che rendono la vita speciale. Cercare di controllare ogni aspetto di un matrimonio è come cercare di domare la Natura e le sue forze. Non puoi dettare come gli altri reagiranno o si sentiranno durante la cerimonia e il ricevimento. Non puoi proibire alle persone di scattare foto del tuo giorno speciale. E di certo non si può pretendere che tutti i ragazzi si radano la barba e che le donne non possano avere i capelli più lunghi delle spalle (a meno che non li indossino in coda di cavallo). Questo è il tipo di microgestione senz'anima che ti aspetteresti in una società semi-distopica, non un evento che celebra l'unione di due anime.

Non fraintenderci, qualche struttura va bene. Diamine, puoi persino avere un codice di abbigliamento e chiedere agli ospiti di indossare una certa gamma di colori o materiali. Ma non puoi aspettarti che tutti aderiscano a queste regole (è inevitabile che ci sia almeno un anticonformista ad ogni matrimonio) o che ogni individuo sia disposto a dedicare tempo, energia e denaro per soddisfare le tue aspettative.

Anna e Sarah, di The Wedding Society, sono state così gentili da rispondere alle nostre domande su cosa possono fare le coppie per assicurarsi di non chiedere troppo ai loro ospiti, e come possono concentrarsi meno sui dettagli superficiali del matrimonio, e quanti soldi "dovrebbero" portare gli ospiti alla coppia felice.

“Le coppie possono chiedere ad amici intimi fidati e familiari se sono ragionevoli con la loro richiesta. Preparati ad accettare un feedback onesto e ad adattare le tue aspettative per essere guidato da ciò che senti da coloro su cui fai affidamento ", ci ha spiegato Anna, di The Wedding Society .

“È difficile non farsi prendere dai dettagli della giornata, ma è importante ricordare che quando tutto accadrà, per te non importerà molto. Dopo che sarà tutto finito, ricorderai l'atmosfera della giornata e non i minimi dettagli", hanno condiviso.

Secondo Anna e Sarah, non esiste "una vera formula" per la giusta quantità di denaro che gli ospiti dovrebbero regalare a una coppia di sposi.

"L'etichetta migliore è cercare di coprire le proprie spese per l'evento, oltre a un piccolo extra se il budget lo consente", hanno affermato gli esperti del settore dei matrimoni.

“Alla fine della giornata, i doni dovrebbero essere significativi e autentici piuttosto che soddisfare le aspettative della coppia. Se la coppia è delusa, potrebbe non essere colpa tua”.

Uno studio condotto da The Knot ha rilevato che il costo medio per partecipare a un matrimonio come ospite nel 2021 era di $ 460. Sono circa $ 30 in più rispetto al 2019. I matrimoni locali costano meno (~ $ 270) perché gli ospiti hanno risparmiato sui trasporti e sull'alloggio. Tuttavia, andare a eventi fuori città costa in media $ 660.

Se dovessi volare, spenderesti in media $ 1.270. I regali di nozze costano circa $ 160 e fanno tutti parte di questo numero. Quindi, con prezzi come questi, l'aggiunta di sempre più requisiti per gli ospiti può finire per far loro capire che potrebbe non valere la pena partecipare al matrimonio. E le cose stanno diventando più costose solo nel 2022 con l'aumento dell'inflazione.

La folla dell'AITA per lo più pensava che l'OP non avesse fatto nulla di male saltando il matrimonio di sua sorella. Dopotutto, era abbastanza chiaro che la donna apprezzasse il denaro molto di più della compagnia della sua famiglia e dei suoi amici. Anche se chissà, forse nei tre anni trascorsi dal matrimonio, la sorella è diventata una persona completamente diversa e ha imparato a cosa dare la priorità. Ci piace essere ottimisti.

Ecco come alcune persone che hanno letto la storia hanno reagito al dramma del matrimonio






Il post L' uomo chiede se è uno stronzo per aver boicottato il matrimonio della sorella per i suoi "requisiti ridicoli" è apparso per la prima volta su Bored Panda .

(Fonte: Bored Panda)