LMAO: Virginia Giuffre non ha firmato un NDA come parte del suo accordo con il principe Andrew

Molte persone hanno criticato la “dichiarazione” del principe Andréj, annunciando l'accordo transattivo raggiunto con Virginia Giuffre. Nella dichiarazione, Andrew non si è scusato, né ha ammesso nulla di criminale. Ha semplicemente riconosciuto che Virginia era una vittima, che Jeffrey Epstein ha abusato di ragazze e donne e che Andrew si è pentito della sua amicizia con Epstein. Il punto era l'attenta formulazione e la mia ipotesi è che la formulazione della dichiarazione abbia richiesto più tempo per essere negoziata rispetto alla parte finanziaria dell'accordo. Ma ecco il punto: in cambio di 12 milioni di sterline e una salsa debole, la mancata ammissione e le scuse, Virginia Giuffre… non ha dovuto dare nulla al principe Andrew. I suoi avvocati sono così tosti che Virginia non ha dovuto firmare un accordo di riservatezza. LMA!!!

La famiglia reale si sta "preparando per un libro rivelatore" dall'accusatrice del principe Andrew Virginia Giuffre, ha affermato un esperto reale, poiché è emerso che NON ha firmato un NDA. Duke, 61 anni, caduto in disgrazia, era in rotta di collisione con la vittima della tratta sessuale per le affermazioni di averla violentata e abusata quando aveva 17 anni. Ma la coppia ha risolto le loro divergenze in via extragiudiziale per una somma di denaro non rivelata, che è stata ipotizzata essere fino a £ 12 milioni.

Ma l'avvocato della signora Giuffre ha detto al The Sun che non esiste un NDA in atto, il che significa che potrebbe parlare senza risparmiare dettagli in qualsiasi momento. E l'esperta reale Angela Levin ha detto che un "libro rivelatore" della signora Guiffre potrebbe far "trascinare avanti e avanti" l'umiliante caso per i Royals.

Ha detto al Sun: “Apparentemente a Virginia è permesso scrivere un libro su se stessa – o trasmettere su se stessa come meglio crede. Quindi, se è così, potrebbe trascinarsi all'infinito. Non sappiamo quando lo farà, non sappiamo quando potrebbe essere trasmesso. Il tipo di odore rimarrà con Andrew e la famiglia reale. Non c'è una fine netta".

[Dal sole]

Questo era simile all'accordo raggiunto dalla Virginia con Ghislaine Maxwell diversi anni fa: Ghislaine ha pagato milioni e Virginia non ha firmato un NDA, quindi la Virginia ha potuto continuare a rilasciare interviste su Epstein, Maxwell e (ovviamente) il principe Andrew. Non appena la mozione di Andrew per respingere la causa di Giuffre è stata respinta, è stato chiaro che Virginia era in una posizione di autorità e poteva nominare i suoi termini. Probabilmente avrebbe potuto ottenere ancora più soldi da Andrew se fosse stata disposta a firmare un NDA! Ha preso meno soldi per poter continuare a usare la sua voce e parlare di queste terribili persone da re del cazzo.

Foto per gentile concessione di Avalon Red, Backgrid, screencap di ABC.