L'indirizzo di Donald Trump in prima serata riguardava principalmente la sua campagna per il 2020

Il Presidente Trump si rivolge alla Nazione sulla sicurezza delle frontiere dall'ufficio ovale

Non ho visto l'indirizzo di Donald Trump in prima serata ieri sera. Ho dato a Lindsay Lohan's Beach Club un colpo (è stato terribile) e poi ho guardato il tennis. Ma se lo hai guardato e hai sentimenti di cui vorresti discutere, questo post è per te. Presumo che Trump abbia vomitato un mucchio di menzogne ​​sul muro e sull'immigrazione, e quindi presumo che tutti parlassero tra loro su come lui mentisse, ma lo trattavano ancora come un presidente legittimo e non come il burattino del Cremlino. Ecco un buon riassunto di Jonathan Chait del New York Magazine in un pezzo intitolato "Gli Stati Uniti non hanno una crisi di confine. La campagna di Trump fa. "

In un breve, insolitamente non meandro discorso alla nazione dallo Studio Ovale punteggiato da un forte fiuto, il presidente Trump dipinse l'immigrazione clandestina come una crisi urgente. Al posto di argomenti politici convincenti, Trump sostituì i suoi familiari aneddoti sugli immigranti che imperversavano nelle campagne per commettere una serie di orribili crimini contro gli americani rispettosi della legge.

Una valutazione più realistica è stata fornita dai funzionari dell'amministrazione, che hanno detto al Washington Post (come ha detto il reporter del Post), "Trump crede che forzare una drastica resa dei conti con l'azione esecutiva potrebbe essere necessario data la resistenza democratica e il potere simbolico del muro per i suoi elettori centrali "Due parole in questa frase, potere simbolico, ti dicono tutto ciò che devi sapere sulla motivazione di Trump. Un obiettivo simbolico è l'opposto di una crisi.

La mancanza di un muro è una crisi per Trump, ovviamente, perché è il suo obiettivo politico più famoso – per molti dei suoi elettori, probabilmente l'unico che mi viene in mente. Il mancato adempimento potrebbe ferirlo gravemente nel 2020. Non è collegato razionalmente né all'immigrazione clandestina né al crimine. Recentemente, l'amministrazione ha affermato che 4000 presunti terroristi hanno attraversato il confine meridionale nella prima metà dell'anno scorso. Il numero effettivo è sei.

[Dalla rivista di New York]

Così ha ottenuto preziosi minuti in prima serata – quando le persone avrebbero potuto guardare The Voice , o uno spettacolo di danza! – per parlare di come il Muro sia "meta simbolica" per … la sua campagna. È qualcosa che è importante per una ristretta minoranza di americani che sono semplicemente sostenitori di Trump razzisti. Ciò che è più significativo qui è che Trump ha chiuso il governo in un attacco di pietà, perché è sempre a metà strada, e non capisce veramente la chiusura o cosa sta facendo o come evaderlo. È come una storia di Jean-Paul Sartre attraverso i fratelli Coen.

Il presidente Trump consegna un discorso a Washington, D.C.

Foto per gentile concessione di Avalon Red.
Il presidente Trump consegna un discorso a Washington, D.C.
Il Presidente Trump si rivolge alla Nazione sulla sicurezza delle frontiere dall'ufficio ovale

( Fonte )

Commenta su Facebook