Le riprese di “Don’t Worry Darling” di Olivia Wilde si sono interrotte dopo che qualcuno è risultato positivo al test per COVID-19

Olivia Wilde era così eccitata per l'inizio delle riprese di Don't Worry Darling , che aveva un piccolo conto alla rovescia per ricordarle quale giorno sarebbe successo. La cattiva notizia è che sembra che dovrà stampare un nuovo calendario per il conto alla rovescia e questa volta avviserà quando è abbastanza sicuro da tornare sul set senza la minaccia di catturare COVID.

Deadline riporta le notizie meno scioccanti che arrivano da un set cinematografico da quando Hollywood è tornata al lavoro, ovvero che qualcuno è risultato positivo su un set cinematografico per COVID-19 e ha causato la sospensione temporanea delle riprese. Non si sa chi sia stato coinvolto nelle riprese di Don't Worry Darling abbia contratto il coronavirus. Il film è interpretato da Harry Styles (che ha sostituito Shia LaBeouf ), Florence Pugh , Chris Pine , Gemma Chan , KiKi Layne , Nick Kroll , Dita Von Teese e Olivia in una piccola parte (la sua parte più grande è dirigere l'intera cosa). Solo pochi giorni fa, abbiamo visto le foto di tutti sul set a Los Angeles, e sembrava che tutte le protezioni COVID adeguate fossero state osservate. Ovviamente, maschere, test e stare a due metri di distanza non garantiscono che tutti rimarranno privi di COVID.

New Line ha confermato il caso COVID positivo e ha affermato di aver interrotto immediatamente la produzione. Secondo quanto riferito, tutti gli attori sono stati isolati in quarantena. New Line ha anche affermato che il caso COVID positivo è stato rilevato durante i test di routine. Una fonte dice a Deadline che non erano Harry, Florence o altri membri del cast principale, ma qualcuno che era " vicino " a loro.

Le riprese sono sospese per 14 giorni standard per verificare se qualcun altro è stato esposto e per garantire un ambiente sicuro quando le riprese riprendono. Deadline sottolinea che il cast e la troupe non sono probabilmente preoccupati per la loro pausa di 14 giorni, perché questo è un grande film in studio, il che significa che hanno abbastanza soldi per permettersi una pausa temporanea COVID nella produzione.

Sappiamo che non è un membro del cast ma un membro della troupe che ha catturato Corona. Quindi sono sicuro che l'addetto stampa di Harry Styles è probabilmente molto contento che sia stato confermato di essere un membro dell'equipaggio, e non una vaga " persona di interesse non specificato che ha preso contatto ". Perché quel pubblicista avrebbe avuto la giornata più impegnativa del mondo se Tracee Ellis Ross avesse improvvisamente rivelato che si stava riprendendo dalla corona.

Pic: Instagram