Le persone condividono quali tratti individuali indicano che la persona non era amata dai loro genitori

Nessun essere umano entra in questo mondo folle e vasto con una personalità formata che scaturisce dai propri geni. Certo, c'è una parte di questo che gioca un ruolo nel modo in cui affrontiamo le nostre vite, ma gran parte dell'altra metà è direttamente collegata all'educazione che abbiamo avuto.

E sebbene sia difficile determinare quali siano gli stili genitoriali "buoni" e "cattivi", alcuni di noi in effetti mancavano di attenzione e affetto e non sviluppavano uno stretto rapporto con i nostri genitori.

Quindi, quando qualcuno ha chiesto " Cosa urla 'Non eri amato dai tuoi genitori da bambino' senza dirlo " su r/AskReddit, è stato destinato a suscitare un filo di risposte premurose. Di seguito abbiamo selezionato alcuni dei più interessanti, quindi scorri verso il basso e condividi se sei d'accordo con loro o meno nella sezione commenti.

#1

stavo per dire questo. Ho dovuto scusarmi con la mia matrigna per aver respirato forte, per essere rimasta in piedi da qualche parte in cui aveva appena deciso di voler stare in piedi, per non essere stata in una stanza quando all'improvviso ha deciso che voleva dirmi qualcosa, per aver bisogno di mangiare e dormire e di usare il bagno.

La gente riderebbe di come potrebbe gridare 'ehi, vieni qui!' e nel momento in cui sono arrivato mi scuso per prima cosa. Ma era un meccanismo di sopravvivenza assoluto.

Crediti immagine: Preposterous_punk

#2

Ho avuto due amiche che erano in grado di piangere completamente in silenzio. Non solo qualche lacrima, ma brutta pienezza, strizzando gli occhi per piangere, con assolutamente zero rumore.

La prima sapevo del suo passato, ma la seconda ero completamente accecato. Non ha parlato del suo passato, ma ha detto che oltre a 'litigare occasionalmente' con suo padre ha avuto un'infanzia abbastanza buona. Quando l'ho visto, mi ha fatto venire i brividi lungo la schiena e l'ho capito subito. Quando in seguito le ho chiesto informazioni a riguardo, e ho detto che le persone lo imparano solo per ragioni piuttosto ristrette, le porte dell'inondazione si sono aperte, ho imparato più sulla sua infanzia di quanto fossi pronto a fare.

Crediti immagine: CreativeSun0

Per scoprire esattamente come la nostra educazione ci influenza più avanti nella vita, Bored Panda ha contattato Susan Petang, una life coach certificata da " The Quiet Zone Coaching ", insegnando alle donne come smettere di sentirsi sopraffatte e ricominciare a svegliarsi felici al mattino .

“Il rapporto che abbiamo con i nostri genitori è importantissimo”, ha affermato Susan e ha continuato: “Quando siamo bambini, gli adulti nelle nostre vite sono i nostri modelli. Ci mostrano com'è essere madri e padri, mogli e mariti e come gestire problemi, stress e difficoltà". Secondo lei, emuliamo il loro comportamento, che ce ne rendiamo conto o meno.

#3

Costante bisogno di approvazione da parte di una figura autoritaria. Ad esempio, cercare di accontentare costantemente il tuo insegnante di storia in quel modo ricorda tuo padre, così ogni volta che ti valuta bene ti senti come se avessi realizzato qualcosa, anche se è solo il tuo insegnante, non tuo padre, non ascolterà i tuoi problemi o essere presenti. Sta solo valutando i test.

Crediti immagine: yeri_berry

#4

Il mio talento speciale è irrompere in crisi isteriche in totale silenzio *con la mia camera da letto aperta* e poi meno di 2 minuti dopo, esci dalla mia stanza e nessuno ha la più pallida idea che ho appena avuto un crollo totale.

Ho pianto fino a dormire quasi tutti i miei 26 anni, quindi ti ci abitui e dimentichi che non è normale.

Crediti immagine: Secret_Life_Shh

#5

Non possono menzionare alcun risultato senza "bilanciarlo" con un errore.

Tutta la tua famiglia ti vede come nient'altro che una battuta finale.

L'unico motivo per cui temi che sopravvivano a te è che userebbero il tuo funerale come una scusa per umiliarti ancora di più di fronte a persone a cui importava davvero.

Crediti immagine: MesocricetusAuratus

Inoltre, Susan ha avvertito che la mancanza di attenzione e affetto può causare tutti i tipi di disfunzioni emotive più avanti nella vita. "La mancanza di autostima e l'incapacità di comunicare, risolvere i problemi e gestire lo stress sono solo alcuni dei problemi che possono derivare". È importante capire che ciò che "osserviamo da bambini guida il nostro comportamento più avanti nella vita", ha detto Susan .

“Se i nostri genitori non andavano d'accordo con gli altri, probabilmente non lo faremo nemmeno noi; se gli adulti nelle nostre vite fossero distanti, remoti, critici o negativi, è molto probabile che faremo lo stesso".

#6

Una cosa che so di aver fatto molto è avere una personalità estremamente esagerata a causa di quanto sia grave la tua ansia sociale. Pensi costantemente che tutti ti giudichino, quindi hai questa sorta di facciata accuratamente calcolata. Sembri divertente, spontaneo ed estroverso, facile con cui parlare e amichevole, in pratica diventi quel ragazzo strano e bizzarro. Ti sforzi così tanto di essere divertente e simpatico, di essere abbastanza strano ma in una sorta di modo divertente, in modo che piaci alla gente. Poi torni a casa e sei completamente svuotato perché non hai davvero una batteria sociale, ma ti costringi ad averne una perché è ciò che richiede la tua personalità accuratamente realizzata. Sembri spontaneo e divertente ma in realtà ogni mossa è calcolata con cura.

Crediti immagine: 69rane

#7

Non piacerti o amarti.

Essere in grado di identificare le persone dai loro passi, dal rumore della loro auto fuori, da come si muovono in casa, ecc.

Crediti immagine: microfabvcxgvb

#8

Avere un enorme vuoto nella tua vita in cui non importa quanto amore ricevi, non è mai abbastanza e non ti senti mai abbastanza.

… o almeno così ho sentito.

Crediti immagine: bedofneurosis

“È anche possibile che diventeremo l'estremo opposto dei nostri genitori. Ad esempio, una ragazza che ha una madre emotivamente non disponibile potrebbe decidere che non sarà come sua madre e potrebbe finire per essere usata e sfruttata emotivamente".

Se te lo stai chiedendo, Susan ci ha assicurato che non significa che sei condannato a una vita miserabile se i tuoi genitori non fossero affettuosi e confusi. "Anche se i tuoi modelli di comportamento da bambini erano poveri, è ancora possibile imparare ad avere relazioni sane e comportamenti positivi", ha concluso il life coach.

#9

Trascorrere ogni momento della tua vita da sveglio, tutte le 20 ore al giorno, analizzando eccessivamente tutto e tutti per quell'esatto momento in cui ti scaglieranno e ti scaglieranno addosso.

Crediti immagine: ayukawataur

#10

Non ti mancano, come a tutti.

Crediti immagine: flimsygator23

#11

Non essere in grado di autoconvalidare. Nessuno ti ha insegnato come essere sicuro e sicuro di te stesso.

Scarso processo decisionale/indeciso.

Attacchi insicuri.

Crediti immagine: dragonborne123

#12

Scusandosi costantemente per il fatto di esistere.

Crediti immagine: thescreamingtree

#13

Rimanere scioccati quando un "figlio" dice quanto ama il suo genitore e significa tutto per lui e il genitore è amorevole e affettuoso

Crediti immagine: ZestycloseTomato5015

#14

Avere difficoltà a chiedere i bisogni di base.

Crediti immagine: starrygayz

#15

Vedere il telefono squillare con il nome dei tuoi genitori e avere un attacco di ansia nel rispondere.

Crediti immagine: HiddenSecrets

#16

difficoltà a fidarsi degli altri

Crediti immagine: scoiattolo-orso

#17

Sentirsi costantemente come se tutti avessero un problema con te, anche se non hai motivo di credere a una cosa del genere. Ho ottimi coinquilini e sono alcuni dei miei migliori amici, ma a volte sento che mi odiano. So che non lo fanno, non ho motivo di credere a queste cose, ma quando mi sveglio a volte credo che i miei amici mi odino assolutamente. In risposta a queste emozioni tendo a lavorare molto duramente per cercare di convincerli a "piacere loro", gli comprerò del cibo o li sorprenderò con cose che so che gli piaceranno. Mi divora, ma ancora di più tendo a credere che tutti quelli che incontro per la prima volta mi odino. Ho costantemente bisogno che le persone mi dicano che non sono arrabbiate con me, ho bisogno di essere rassicurata, è una sensazione terribile.

Crediti immagine: itsbeenawhlLe

#18

Cerco l'empatia che non ho avuto, cerco di non condividere troppo ma è difficile quando stai morendo di fame, ma ho dei buoni confini altrimenti.

Crediti immagine: BenedithBe

#19

Indietreggiare e chiudere tutto quando qualcuno urla o si arrabbia con me o qualcosa che ho fatto.

Crediti immagine: Ok-Resort-6054

#20

La gente piace

Crediti immagine: ___Cambiamento

#21

– Non sapere come accettare un complimento, perché stai aspettando che l'altra scarpa cada come "sei così intelligente. Allora, perché non vai meglio a scuola?" È meglio negare il complimento.

– Sentire un bisogno costante di placare, mediare, intervenire e concedere per evitare discussioni. Non ti piace vedere altre persone litigare o che si arrabbino con te, quindi fai del tuo meglio per rendere felici le altre persone, per ridurre la tua ansia.

– Imparare a camminare in silenzio, evitare di interrompere le persone, parlare a bassa voce e, in generale, evitare di sporgersi perché temi che il confronto sia il primo passo per abusare.

– Fare cose gentili con le persone, ma non essere in grado di dire cose gentili. Amore significa fornire cose come cibo, riparo e vestiti, ma non parole gentili, perché non le hai imparate.

– Circondarsi di amici tossici, perché è "normale". I tuoi cari dovrebbero approfittarsi di te ed essere cattivi, se dopo lo seguono con qualcosa di altrettanto carino.

– Avere un altro significativo violento o negligente perché hai imparato ad associare l'amore con l'essere ferito o trascurato. Non meriti sempre amore costante dal tuo partner. Le persone a volte ti feriscono, ma le ami ancora. Essere trascurati quando hai bisogno di essere confortato non è la cosa peggiore, quando l'attenzione negativa significa sentirsi peggio che essere soli.

Crediti immagine: yakusokuN8

#22

Attaccamento insicuro (sia evitante che ansioso). Dipendenza da amore e/o sesso.

Crediti immagine: leopardessa

#23

Hanno detto "Devo amarti, ma non mi devi piacere" Avevo 7 anni

Crediti immagine: AnonymousHeyoka

#24

Lavorare duramente per attirare l'attenzione dei tuoi genitori (prendere buoni voti, preparare il loro cibo preferito, ecc.) Solo per riconoscere che anche tu fai parte della famiglia e anche tu sei importante.

Crediti immagine: imperdonabilenope

#25

Avere un'unità genitoriale che ti dice più volte che "non hanno mai voluto figli"

farli urlare contro di te per non aver capito come fare i problemi di matematica quando li stai solo imparando.

Farli parlare più al padre di tuo figlio che a te.

Lodarsi per i tuoi successi che non hanno nulla a che fare con loro e con qualsiasi hobby o attività è perché "ti prendi da me".

Crediti immagine: a volteIhatemylife

#26

Rubare – a mia sorella è sempre stato detto che era "troppo costosa" per occuparsene, ora letteralmente ruberà anche se ha soldi in tasca.

Crediti immagine: Shortyrocks256

#27

sentire il bisogno di creare una versione falsa e alterata degli eventi da raccontare alle persone, e poi rendersi conto che la versione effettiva degli eventi era A) perfettamente accettabile e B) ha più senso della versione fabbricata degli eventi. così fottuto

Crediti immagine: bestmincraftruknow

#28

Scusandosi compulsivamente per trasgressioni minori/inesistenti, solo così le persone non si scagliano contro di te. Percepire ogni complimento come un ritorno. Mangia il più velocemente possibile perché sai che qualcuno getterà il tuo piatto per terra e ti costringerà a finire di mangiarlo.

Crediti immagine: Thebestnumberispoop

#29

Tutti i miei ricordi d'infanzia sono con la donna delle pulizie e suo marito

Crediti immagine: fifadex

#30

Nessuna attività o visita

Crediti immagine: Affettuoso-End1989

#31

Troppo difensivo su tutto. Cerca sempre di difenderti per le cose che sai essere nel giusto. Cioè (la mia stanza è già pulita perché stai anche urlando, o smetti di dirmi di fare cose che già faccio) Lo so solo perché sono sempre messo in situazioni come questa e permetto alle parole degli altri di avere potere su di me

Crediti immagine: Shintaigou

#32

Lavoro nelle scuole e trovo spesso che i bambini si mettano di proposito nei guai per ottenere l'attenzione del personale perché sono affamati di attenzioni a casa

Crediti immagine: polardbear48

#33

Quando ti sposi in una famiglia e ti chiudi completamente alle riunioni di famiglia perché non sai come inserirti nelle conversazioni perché questa famiglia si ama davvero. E tutto ciò che sai è che ti è stato detto che nessuno vuole sentire parlare di te e vogliono solo parlare di se stessi, quindi devi essere la persona che dà ma poi ti senti triste perché nessuno si è preso il tempo di chiederti di te. Ti senti in colpa perché ti senti triste o solo, ma pensi anche di meritarlo perché devi essere egoista se ti senti negativo nei confronti delle persone semplicemente non chiedendo di te anche se ti impegni così tanto a parlare di loro che sai bene e bene che probabilmente non l'hanno mai fatto l'opportunità. Censurare la tua arte perché dovevi farlo dove sei cresciuto, ma se qualcuno si imbatte nella tua arte e ti loda per questo, ti blocchi perché non hai idea di cosa fare al riguardo.

Crediti immagine: Rozlun_The_Monster

#34

Per favore, per l'amor di Dio, ridi alle mie battute [zoppe] e ascoltami parlare in tondo per troppo tempo mentre cerco di illudermi Sto facendo un punto interessante

Crediti immagine: corda per saltare

#35

Condivisione eccessiva. Non essere in grado di stabilire dei limiti.

Crediti immagine: icepacket

#36

Agire come un bullo da adulto

Crediti immagine: rocket___goblin

(Fonte: Bored Panda)