Le persone condividono le risposte più toste degli studenti (30 storie)

Abbiamo tutti la nostra definizione di un buon insegnante, ma penso che possiamo essere d'accordo sul fatto che la parola "composto" sia da qualche parte in essa. Tuttavia, se c'è una cosa in cui gli studenti sono bravi, è mettere alla prova i propri limiti.

Interessato a quanto lontano possano spingersi i diavoli, l'utente Reddit u/jeffzhang69 ha inviato una domanda alla piattaforma, chiedendo: "Insegnanti, qual è stata la risposta [più sfacciata] di uno studente che hai sentito?" Risulta, ce ne sono molti.

A partire da questo articolo, il post ha oltre 9K commenti, molti dei quali presentano frasi divertenti, disgustose e persino tristi che gli studenti lanciano ai loro insegnanti.

#1

Ho già raccontato questa storia su reddit, ma questo ragazzo molto timido che non parla molto è stato preso di mira da questa ragazza cattiva quando l'insegnante le dice "sii gentile con lui, potrebbe essere il tuo capo un giorno", senza perdere in un attimo risponde "no grazie, non voglio fare il magnaccia da grande".

Crediti immagine: Soitgoes5

Per saperne di più su ciò che accade in classe, abbiamo contattato Larry Ferlazzo , che insegna inglese, studi sociali e corsi di maturità internazionale agli studenti di lingua inglese e agli studenti tradizionali della Luther Burbank High School di Sacramento, in California.

"So che la parola 'disciplina' è spesso collegata alla punizione o alla correzione", ha detto Ferlazzo a Bored Panda . "Se vai alle sue radici in latino, però, vedrai che è principalmente legato a "insegnamento, apprendimento, conoscenza". Penso che gli insegnanti saranno molto più efficaci nel creare un ambiente di classe positivo se si concentrano maggiormente su quest'ultima definizione rispetto alla prima".

"Questo tipo di ambiente di classe positivo include il rispetto di poche semplici regole ma consente anche la flessibilità. Si basa su relazioni forti, sia tra insegnante e studenti sia tra studenti stessi. Riconosce che tutti abbiamo brutte giornate, nessuno di noi è perfetto , e che tutti noi facciamo parte di una comunità di studenti in classe e non solo di una stanza piena di studenti. Con questo tipo di attenzione, penso che è molto più probabile che creiamo una situazione sicura e reciprocamente rispettosa in cui gli studenti vogliono concentrarsi su imparare invece di sentirsi costretti a conformarsi. La conformità non è uguale all'impegno", ha spiegato Ferlazzo.

#2

Il mio insegnante di storia passava metà della lezione a fare battute rivolte agli studenti. Uno studente in particolare prendeva sempre le battute sul mento e non tornava mai veramente.

Alla fine, l'insegnante lo chiamò e gli disse scherzosamente di difendersi da solo. Ha concluso il suo sfogo con "Devi essere un uomo. Devi essere come me".

Lo studente ha risposto con: "Ebbene quale? Vuoi che io sia un uomo o vuoi che io sia come te?"

Crediti immagine: -jackschitt-

#3

Un ragazzo della mia classe di matematica dormirebbe sulla sua scrivania. Un giorno l'insegnante lo chiamò per rispondere a un problema alla lavagna. Si è svegliato, ha risolto il problema alla lavagna con zero difficoltà, e poi è tornato a dormire.

L'insegnante ha ripetuto la stessa cosa alcune volte con risultati simili, e poi lo ha lasciato dormire per il resto dell'anno.

Crediti immagine: MagnusT

Prima di rispondere ai commenti irrispettosi degli studenti, il signor Ferlazzo ha affermato che gli insegnanti devono riflettere su una serie di questioni, tra cui:

  • Il commento è davvero irrispettoso, o sto lasciando che il mio privilegio e la mia mancanza di conoscenza mi facciano sentire sulla difensiva, o sto dimostrando una mancanza di senso dell'umorismo?
  • I commenti degli studenti riflettono una mancanza di rispetto che sto mostrando ai miei studenti e stanno solo riflettendo sul modo in cui li tratto?
  • Questo studente è generalmente rispettoso e, se lo è, cosa potrebbe succedergli che gli sta facendo passare una brutta giornata?

#4

Ho avuto la mia classe di ragazzi della classe operaia in una galleria d'arte. Mentre aspettavamo l'inizio del nostro tour, abbiamo giocato nel piccolo parco giochi vicino alla porta. Un ragazzo della scuola elementare in uniforme si avvicinò a due dei miei ragazzi e disse: "Scommetto che sono più intelligente di te!" Ho controllato per assicurarmi che non venisse prelevato sangue: i miei studenti possono reggere il confronto praticamente ovunque e non accettano insulti casualmente.

Ma erano fantastici. 'No non siete. Sei in grado 2?' Il ragazzo ha detto che lo era e uno dei miei ragazzi ha detto: Allora siamo tutti di seconda elementare. Quindi siamo tutti di seconda classe intelligenti.' Tornò ad arrampicarsi sulle scimmie.

Ma il ragazzo della scuola preparatoria ha continuato. 'So di essere più intelligente. Facciamo un po' di matematica e te lo dimostrerò.'

Il ragazzo più duro nella mia stanza ha guardato questo ragazzo dritto negli occhi e ha detto: "Beh, sono abbastanza intelligente da non fare matematica quando mi diverto in un parco giochi".

Crediti immagine: Earl_I_Lark

#5

Ne ho assistito a uno piuttosto triste.

Nel mio secondo anno di chimica uno dei miei amici stava affrontando alcuni problemi familiari e suo padre se ne andò per circa un anno. Il bambino si comportava male in classe e l'insegnante diceva "Vuoi che chiami tuo padre?" ed era tipo "Se risponde digli di tornare a casa presto".

Crediti immagine: Shabloopie

Supponendo che l'insegnante abbia un buon rapporto con lo studente (che, nella maggior parte dei casi, gli insegnanti avrebbero dovuto lavorare molto duramente per raggiungere), il signor Ferlazzo ha affermato che potrebbero:

  • Vai dallo studente e sussurra loro una richiesta di uscire in modo che i due possano avere una conversazione ("Non mi sono sentito rispettato quando è stato detto ____" e/o "Stai bene?" e/o "Sembra che tu sono sconvolto. Puoi dirmi cosa sta succedendo?"
  • Ignoralo e procedi con la lezione, e trova lo studente più tardi nella giornata (forse durante il periodo libero dell'insegnante) per avere una conversazione simile.

"È importante non entrare in una lotta di potere con lo studente perché un insegnante non ne vincerà mai uno", ha spiegato Ferlazzo. "Può sembrare una vittoria, ma sarà solo temporanea".

#6

Insegno all'asilo da anni e una delle mie risposte preferite da "papà" ai bambini che si lamentano solo per piagnucolare è "Ciao, _____. Sono il tuo insegnante!" (Es- "Ho sete." "Ciao, sete. Sono il tuo insegnante!"). Comunque, un giorno, dopo una lunga settimana, mi sono seduto a pranzo con la mia classe (scuola materna, ricordi? 4-5 anni), e ho detto a un bambino (lo chiameremo Tommy), "Ragazzo, Tommy. Io Sono davvero stanco oggi." Senza perdere un colpo, ingoia il suo Mac-n-cheese, mi guarda dritto negli occhi e dice: "Ciao, davvero stanco. Sono Tommy". Quello è stato il giorno in cui ho capito di avergli insegnato tutto quello che potevo.

Crediti immagine: ImAVampiahImAVampiah

#7

Avevo un amico che ha detto all'insegnante che non sarebbe stato in grado di venire a un evento dopo la scuola. Ha iniziato a dargli fastidio dicendogli che non sarebbe mai andato all'università a causa di quanto fosse irresponsabile. Quando alla fine ha chiesto perché non poteva venire, ha risposto: "La mia casa è bruciata".

Crediti immagine: sconosciuto

"Non va mai bene per gli insegnanti fare commenti [sfacciati]", ha detto Ferlazzo. "Questo significa che non li facciamo mai? Certo che no. Se li facciamo, sono sempre necessarie scuse pubbliche. Dobbiamo modellare l'importanza di raddrizzare un torto."

"Penso che possa valere la pena che gli insegnanti sviluppino flessibilità su quali commenti degli studenti considerano irrispettosi e quali potrebbero, invece, essere perspicaci, divertenti o semplicemente un tentativo fallito di umorismo a causa della mancanza di maturità degli studenti. Quindi, non è una questione di lasciare che i commenti "scivolino". Piuttosto, può dimostrare agli studenti che non si vede il mondo solo con una visione chiara: l'ambiguità va bene".

Il Sig. Ferlazzo ritiene che, nonostante tutte queste idee su come "de-escalation", tuttavia, potrebbero esserci momenti in cui un commento è veramente irrispettoso e "che potrebbe essere il primo segno di una situazione che potrebbe uscire pericolosamente da controllo. In quelle situazioni, una chiamata in ufficio per un monitor del campus per rimuovere lo studente dalla tua classe potrebbe essere l'opzione meno negativa." Tuttavia, se gli insegnanti lo fanno, hanno polarizzato la situazione : una volta polarizzata una situazione, è essenziale depolarizzarla, magari con una conversazione la mattina successiva prima della lezione.

"Di gran lunga, il modo migliore per ridurre le possibilità di commenti irrispettosi da parte degli studenti è costruire relazioni in modo che gli studenti sappiano e sentano che l'insegnante si prende veramente cura di loro come persone, è interessato alle loro speranze e sogni e vuole aiutare gli studenti a raggiungere loro", ha concluso il Sig. Ferlazzo.

#8

Per il contesto questo era in una scuola cattolica, e l'insegnante (una suora molto severa con fuoco e zolfo) e lo studente (un anglicano estremamente liberale) si erano innervositi l'un l'altro per tutto l'anno. Dopo aver corretto l'insegnante su qualcosa che aveva sbagliato, la suora ha detto qualcosa sulla falsariga di "Spero che impari a goderti il ​​caldo perché farà molto caldo quando finirai nel livello più profondo dell'inferno".

E del tutto imperturbabile, senza un attimo di esitazione ha risposto "In realtà, secondo l'inferno di Dante, il livello più profondo dell'inferno è fatto di ghiaccio, ma non preoccuparti porterò una giacca".

Crediti immagine: ccentmarkd

#9

IL MIO AMICO, BRIAN era nella sua classe al liceo. Il tema dell'aborto è emerso mentre tutti si chiedevano l'un l'altro se/perché erano contrari o favorevoli all'aborto. Siamo in Texas, quindi puoi assumere le idee e le opinioni della maggior parte della classe.

Quindi il mio amico è un tipo molto intelligente e tranquillo. Facendo i fatti suoi in un angolo della stanza. La classe si rivolge a lui per avere la sua opinione in merito.

Qualcuno- "Brian, sei stato tranquillo laggiù. E tu? Sei a favore dell'aborto?"

Brian- "Beh, non direi di essere un professionista… ma sono abbastanza bravo con l'attaccapanni."

A bocca aperta, la stanza è silenziosa mentre tutti registrano ciò che è appena successo.

Sono contento di essere arrivato a scuola quel giorno.

Crediti immagine: Goldfishyz

#10

Il ragazzo ha la testa bassa in fondo alla lezione di scienze tutti i giorni. Non funziona mai, ma sappiamo tutti che è abbastanza intelligente. Un giorno l'insegnante lo chiama e gli dice "Perché dormi così tanto in fondo alla classe? Pensi di essere più intelligente di tutti? Pensi di sapere tutto nel libro?

Alza stancamente la testa e dice: "Ho fatto tutto il lavoro a casa, lasciami in pace"

"TUTTO!? DAVVERO!?"

"Sì."

"Se riesci a rispondere a qualche domanda sul libro puoi dormire per il resto del semestre!"

"OK"

"Se non puoi, allora ti siederai davanti e non abbasserai la testa una volta".

"OK"

Poi ha iniziato a rispondere a tutte le domande che l'insegnante poteva fargli, ha anche tirato fuori cose che non avremmo mai studiato alla fine del libro e ha risposto a tutte le domande in modo impeccabile… alla fine di questo scambio di 3 minuti ha chiesto "Abbiamo fatto?"

L'insegnante, rimasto senza parole, ha detto "grazie" e ha abbassato di nuovo la testa.

Era malato.

Crediti immagine: sconosciuto

#11

Conta se ero io?

gr. 12 insegnante di religione in una scuola cattolica ha cercato di dire a tutti che eiaculare dentro una donna la metterà incinta il 100% delle volte.

La mia mano è scattata verso l'alto per contrastare le stronzate di quell'affermazione che stava cercando di passare come un dato di fatto. Credo di aver citato studi che mettono la percentuale in una cifra singola bassa e ho sottolineato quante coppie devono fare molta fatica per concepire.

Mr. Bullsh**er risponde con "Beh, vedi, OiMcCoy, nella mia esperienza personale…"

Grazie a lui che non ha mai taciuto sulla sua famiglia e vita domestica e le bizzarre regole sugli insegnanti che aderiscono rigorosamente al dogma cattolico quando si tratta di sesso, sapevo di averlo alle corde.

"Signore, lei è sposato da 12 anni e ha due figli. Ci sta dicendo che ha dormito con sua moglie solo due volte?"

Facilmente il mio ricordo preferito del liceo.

Crediti immagine: sconosciuto

#12

Avevamo un insegnante che minacciava sempre di telefonare a casa nostra se ci comportavamo male. Dopo la quale si fermò prontamente: Insegnante: "Cosa direbbe tua madre se chiamassi a casa in questo momento?" Studente: "Vorrebbe salutare".

Crediti immagine: MrVulgarity

#13

C'era questo ragazzo in classe che stava ascoltando musica in classe, aveva un auricolare. Il mio insegnante gli chiede "Stai facendo la guardia al presidente" come un modo divertente per chiedergli di smettere. Il ragazzo ha risposto con "Non sono libero di dirlo", l'insegnante non poteva arrabbiarsi con lui.

#14

Vorrei sottolineare che sono una donna poiché la gente penserà che io sia un ragazzo. Ho insegnato in una scuola del centro cittadino. Stavamo parlando di numeri primi, quindi avrei chiesto ai bambini di darmi un numero e avremmo calcolato se il numero fosse un numero primo sulla lavagna. Un bambino non stava prestando attenzione, quindi essendo un giovane insegnante ho pensato di prenderlo alla sprovvista e di chiamarlo. È andato qualcosa sulla falsariga di

"Marc, hai un numero?"

"Eh"

"Ho bisogno del tuo numero."

"Cavolo, fallo con calma, ragazza. Possiamo parlare dopo la lezione."

L'intera stanza ha perso la merda e io sono diventata rossa per l'imbarazzo. Poi hanno riso di quanto mi sono fatto rosso.

Crediti immagine: biondaetall

#15

Proprio ieri in realtà.

Una delle mie lezioni è divertente in quanto ci diamo momenti difficili l'un l'altro, ma tutto in modo divertente e realizzando molto. Una ragazza inizia a ridacchiare incontrollabilmente senza motivo, ed è un po' svampita, quindi le ho chiesto se ha visto qualcosa di luccicante e se questo l'ha intrattenuta.

Un altro ragazzo salta dentro e dice "Sì signore, la tua testa"

sto diventando calvo. Volevo fingere di essere arrabbiata ma era troppo dannatamente divertente

Crediti immagine: sconosciuto

#16

Ho chiesto a un insegnante di dire a un compagno di classe "niente bevande in classe". Si è alzato dal suo posto, ha preso la bevanda dell'insegnante e l'ha depositata nella spazzatura con la sua bevanda. Lo ha mandato in ufficio.

Crediti immagine: oh_hai_dan

#17

Non un insegnante, ma testimoniato come uno studente. Mancavano letteralmente 30 secondi alla lezione e il mio amico inizia a fare le valigie. L'insegnante non sembrava preoccuparsene, ma quando il campanello suonò e il compagno si alzò per andarsene, l'insegnante disse la frase classica "il campanello non ti congeda, io sì" e il compagno continua ad andarsene, entra nella porta del classe e dice "Se decide quando vengo, decide quando me ne vado" e lascia la classe.

Crediti immagine: Brendan1214

#18

Lo studente A dice allo studente B: "Amico, chiudi il becco!"

Il personale dice: "Studente A, non parliamo in questo modo. In futuro trova un modo più appropriato di esprimerti".

Lo studente A dice allo staff: "Oh, scusa", poi si rivolge allo studente B e dice: "Amico, potresti per favore chiudere il cazzo."

#19

Lo studente nella mia classe di spagnolo stava dormendo, come sempre. L'insegnante alla fine si è stancato e ha cercato di metterlo in imbarazzo svegliandolo e urlandogli contro in spagnolo. Lo studente ha risposto con: "Sono tornato qui a farmi gli affari miei, senza causare alcun tipo di distrazione, e tu decidi di fermare l'apprendimento di tutti cercando di farmi sembrare stupido. Sappiamo tutti che non ho idea di cosa tu" sto dicendo, quindi per favore smettila di disturbare la lezione e fammi tornare a non disturbare nessuno." Non gli disse mai più una parola.

Crediti immagine: ImOn4chanToo

#20

Al liceo uno dei miei insegnanti era in disaccordo con uno studente. Non ricordo di cosa si trattasse ma alla fine la maestra gli chiese se voleva che chiamasse sua madre. Lo studente risponde: "Fallo allora. Anche mia mamma sarà d'accordo con me". L'insegnante poi gli chiede di lasciare la sua classe. Dice "sai come chiamerò mia madre per te". Poi tira fuori il cellulare e chiama sua madre in vivavoce. "Ehi, mamma, questa insegnante vuole parlarti."

L'intera classe ha appena perso.

Crediti immagine: sconosciuto

#21

Mia sorella (che è un'insegnante) stava seguendo la sua classe all'asilo durante la fila per il pranzo. Bene, questo giorno era il giorno di San Patrizio, quindi c'erano i cupcake verdi. Mia sorella ha detto alla classe (scherzando) di non mangiare troppi cupcake o diventerai verde.

Un giovane ragazzo nero la guarda e dice "Signorina Kerri, non ho mai visto un fratello verde prima d'ora!"

Crediti immagine: boxofstuff

#22

In HS il nostro insegnante di Funzioni e Relazioni iniziava sempre a dire qualcosa, lo dimenticava e diceva: "Ho perso il filo dei pensieri". Ebbene, un giorno un mio amico risponde: "Va tutto bene signore, non c'erano passeggeri importanti a bordo".

Modifica: per coloro che stanno chiedendo, Funzioni e relazioni è un sottoinsieme della matematica finita. Pensa a un intero corso sull'equazione quadratica e ai suoi vari germogli.

Crediti immagine: Yanahlua

#23

Non un insegnante, ma questo è successo in una classe di francese di livello superiore dove puoi parlare solo francese. Se parli inglese, l'insegnante ti rimprovera in francese. Il mio amico è arrivato con qualche minuto di ritardo per un quiz e non gli è stato permesso di prenderlo. Il mio amico ha guardato l'insegnante e ha detto (in inglese) "Che stronzate". L'insegnante si voltò con rabbia e disse (anche in inglese) "Cosa hai appena detto?" Il mio amico: "En Français Monsieur". È stato espulso dalla classe.

Crediti immagine: theproducer0210

#24

Il nostro insegnante ci stava insegnando sugli Stati della materia, solido liquido e gas.

Stava parlando di come un solido si possa rompere in pezzi più piccoli, ma come non si possa fare lo stesso con liquidi o gas! Quindi sbottai "Ma puoi rompere il vento".

Parlo ancora con quell'insegnante e dice che è stata la parte migliore della sua carriera di insegnante. Questo era in 6a elementare.

Crediti immagine: VintageMerryweather

#25

Ai tempi in cui insegnavo in prima elementare, stavamo facendo un compito di scrittura sul Ringraziamento. I bambini hanno dovuto disegnare un'immagine della loro famiglia che celebra il Ringraziamento e poi scriverne. Una bambina ha disegnato il tavolo e le sedie, e questo è tutto. Sapevo che non aveva voglia di fare il lavoro, quindi ho cercato di incoraggiarla. Ho chiesto dove fossero il cibo e la sua famiglia, e lei ha risposto subito dicendo: "Stanno lavando i piatti". Ho dovuto darle credito per aver inventato un argomento logico per non fare il lavoro!

Crediti immagine: 1robotsnowman

#26

Mia zia è una maestra d'asilo. Ha visto un bambino che portava un altro bambino sulla schiena. Ha detto loro di non farlo perché non sarebbero cresciuti. Poi il ragazzo in cima le chiede: ''E chi hai portato? ''. Mia zia è alta 1,54 m.

Crediti immagine: WinKevin1

#27

Non sarà bello come se lo dicessi ad alta voce, ma ho avuto un amico che ha litigato con il suo insegnante sull'intera "I" prima della "E" tranne dopo la "C" (e se suona come una "A" è "ei")

Il mio amico ha detto al suo insegnante che non era sempre vero. Quindi si è messa sulla difensiva e ha iniziato a parlare della sua laurea e di come ne sa più di lui.

La sua risposta è stata: "No, seriamente, ci sono alcune parole strane in cui quella regola non si applica"

Continuava a dire che non era vero e lui continuava a ripetere la stessa cosa ancora e ancora.

"Ci sono alcune parole strane in cui ciò non si applica"

Ha fatto questo tipo 5 volte e alla fine lei è scattata e ha urlato "COME COSA?"

Urla solo "STRANO!!!"

Lo ha cacciato definitivamente dalla sua classe perché era un asino intelligente

#28

Un bambino mi ha preso in giro quando ho detto "non farlo". Ho iniziato a urlargli contro e lui ha detto: "nessuno, è una canzone". Poi ha spontaneamente inventato una canzone rap chiamata "don't do that" e i suoi amici hanno iniziato a fare beat. Non ero più arrabbiato.

Crediti immagine: beefstewforyou

#29

Bene, questo è stato durante le lezioni di coaching per gli esami di ammissione.

L'insegnante di matematica ha ridotto un dato problema a una forma più semplice e ha sfidato gli studenti "Quindi questa espressione non si adatta a nessuna delle forme standard date per consentirci di trovare l'integrale particolare. Quindi cosa proponi di fare?"

Un bambino da dietro ha gridato "La prossima domanda"

Crediti immagine: sconosciuto

#30

Non un insegnante, ma assistito come studente.

Avevamo un sostituto che stava sfogliando l'annuario e arrivava ai superlativi senior.

La nostra mascotte della scuola erano le aquile. Ha iniziato a leggere alcuni se poi ad alta voce e ha detto. "Oh che bello, Sara più grintosa della scuola" ha risposto uno studente "Sì, perché è sempre un'aquila aperta".

La sostituta non poteva trattenersi dal ridere, per quanto lei cercasse di non farlo.

Crediti immagine: sconosciuto

(Fonte: Bored Panda)