Le persone condividono le 40 cose più raccapriccianti che hanno detto i loro figli e possono farti impazzire

Se c'è una cosa che The Omen , The Exorcist e The Ring mi hanno insegnato è che i bambini possono essere davvero spaventosi. Damien, Regan, Samara: terrificanti. Tutti loro.

So cosa potresti dire. I personaggi inventati non sono buoni indicatori della vita reale. Ma c'è un thread su Reddit che vorrei che tu vedessi prima di dirmelo.

Creato da un utente ora cancellato, ha posto ai genitori la domanda: " Qual è la cosa più inquietante che tuo figlio abbia mai detto o fatto? " Si scopre che i bambini veri possono darti gli spettri tanto quanto quelli immaginari.

# 1

Mio marito è un contadino. Una notte mi ha chiesto di prenderlo dopo aver lavorato a terra ed era piuttosto tardi, verso le 10. Così ho caricato le nostre due ragazze, poi 4 e 2 e sono andato al campo.

Entriamo in campo e C sta finendo il suo ultimo round, quindi abbiamo dovuto aspettare un minuto. Ho abbassato i finestrini del furgone e spento il motore. Dopo pochi minuti il ​​mio bambino di due anni dice: "Mamma, chi è l'uomo fuori?" Ho detto: "Non vedo un uomo, la tua bambola Ken è per terra?" il mio bambino di 4 anni ha poi gridato: "È proprio fuori dalla tua porta e ti sta fissando. È spaventoso. Ha del sangue sulla faccia".
In quel momento ho girato la chiave, ho alzato i finestrini, ho chiuso a chiave le porte e ho chiamato mio marito e gli ho detto di sbrigarsi perché le ragazze sono terrorizzate e apparentemente c'è un uomo spaventoso fuori dalla mia porta che non riesco a vedere ma entrambe le ragazze lo descrivono e cosa sta facendo.

Per fortuna C aveva finito e si stava dirigendo verso il furgone in quel momento e ce ne siamo andati. Le mie ragazze ora hanno 5 e 7 anni ed entrambe ricordano ancora quell'uomo e si rifiutano di andare in quel particolare campo. Devo chiedere al mio MIL di guardarli quando devo andare a prendere il loro papà da lì.

Crediti immagine: schuser

#2

Mia figlia Madison mi ha parlato, intorno ai 3 anni, di "Kellum", l'uomo con i pantaloni marroni e una maglietta gialla che giocava con lei. Ho pensato che fosse un amico immaginario perché… beh, è ​​quello che fanno i bambini. Poi un giorno, inizia a cantare una canzone che non avevo mai sentito prima. "Daisy, Daisy, dammi la tua risposta doooo. Sono mezzo matto tutto per l'amore di teuuuu" poi mormorava qualche parola e riprendeva con "una bicicletta costruita per dueoo" pensavo che l'avesse sentito dalla sua babysitter, dato che non andava all'asilo nido ed è l'unica altra persona che ha interagito con lei, quindi ho chiesto alla babysitter quali fossero le parole reali in modo da poterla aiutare a cantarla meglio. La babysitter mi ha detto che pensava che io e mio marito le avessimo insegnato la canzone perché nemmeno lei la conosceva. Così ho chiesto a mia figlia dove avesse sentito la canzone e lei mi ha detto "Kellum me l'ha insegnata. La canta al suo bambino". Alla fine, Kellum svanì. Avanti veloce a circa 5 anni fa, sto raccontando la storia a un collega che ha riconosciuto la canzone come una vecchia melodia di Nat King Cole chiamata "Bicycle Built fot Two". Questo ci ha spinto a iniziare a cercare su ancestry.com la cronologia degli indirizzi della mia proprietà. Comincio a seguire le tane del coniglio e scopro che negli anni '40 la famiglia Beasley possedeva la proprietà adiacente alla nostra, che è una fattoria (ora defunta) fino a quando non fu venduta negli anni '90. Proprietario al momento dell'acquisto nel 1941: Callum Beasley. Padre di 5 figli, il più giovane è morto all'età di 3 anni, il suo nome era Madeline.

Crediti immagine: Hoof_Harded

#3

Mia sorella è stata investita da un guidatore ubriaco ad aprile e ha totalizzato la sua macchina. Aveva con sé mio nipote di 4 anni e mia nipote neonata. Quando mia madre è arrivata in ospedale, mio ​​nipote le ha chiesto se avrebbe ringraziato i pezzi grossi. Quali grandi ragazzi Kaiden? Grammy, i ragazzi grandi che erano in macchina con me quando è diventato rumoroso e spaventoso e mi hanno abbracciato con le braccia e mi hanno tenuto al sicuro. Persino il perito assicurativo non può spiegare come uno dei due bambini sia scappato senza un graffio.

Crediti immagine: Amanda Hawkins

#4

Mia nipote e mio nipote avevano 13 e 15 anni all'epoca e li stavamo guardando per mio cognato mentre era fuori città. Verso le 3 del mattino vengo scosso e mi sveglio con due adolescenti visibilmente sconvolti che iniziano a singhiozzare per una donna morta che cerca di entrare nella finestra della camera di mia nipote. Questo fa alzare di corsa mio marito dal letto, prende la sua pistola e mi dice di stare con i bambini. Vivono in una casa mobile che si trova su montanti, quindi questa finestra è di circa 9 piedi alla sua base.

Va lungo il corridoio e lo sento gridare: "CHE CAZZO?!" e corri alla porta d'ingresso e fuori. Ora la nipote e il nipote stanno perdendo la testa, non vogliono che lo zio venga ferito, quindi chiamo la polizia e vado alla porta per vedere cosa sta succedendo.

La donna morta era in effetti una donna impazzita per chissà cosa, nuda, e sembrava proprio un cadavere. Era rimasta in piedi sul tetto del mio camion, cercando di vedere dai finestrini.

Crediti immagine: OnceUponWTF

#5

Quando mia cugina aveva circa 2 anni, sua madre rimase di nuovo incinta. Un giorno è andata ad abbracciare la pancia della mamma e ha detto "fratellino malato".
Pochi giorni dopo ha avuto un aborto spontaneo…

Crediti immagine: JuWhi

#6

Alla mia bambina di 4 anni piace giocare a questo gioco di fantasia in cui sta per avere un bambino e ha bisogno che sia "tagliato fuori" da lei (non le abbiamo mai spiegato cos'è un taglio cesareo). Poi il bambino ha sempre una sorta di deformità, come occhi, braccia o cose del genere, e ha bisogno di riprovare per avere un bambino migliore e butterà via quello cattivo.

Mia moglie ed io ci siamo rifiutati di giocare a questo gioco con lei una volta che abbiamo notato lo schema, ma ora ci sta coinvolgendo sua sorella minore e loro lo adorano. Sono combattuto tra farli smettere o semplicemente essere felice che stiano suonando così bene insieme.

Crediti immagine: PorkchopSquats

#7

Pubblicato questo prima

Mio figlio di 4 anni aveva l'abitudine di annunciare quando doveva usare il bagno. Diceva "Devo andare a fare il vasino". Una volta fa sapere i suoi affari e si dirige verso il bagno. Ritorna pochi secondi dopo e dice "C'è già qualcuno in bagno". Ora so per certo che siamo solo noi due a casa, quindi i capelli mi si rizzano sul collo. Gli chiedo "cosa vuoi dire". Ripete: "C'è già qualcuno in bagno".

Ora sto pensando, è qualcuno che "vedo persone morte" o qualcuno con una maschera da portiere da hockey.

Quindi prendo il coltello più grande dal mio ceppo e gli dico di restare qui. Vado in bagno, prendo un grandangolo per vedere dentro, nessuno. Cammina lentamente e silenziosamente verso la doccia e tira indietro la tenda.

Niente.

Ormai mio figlio ha girato l'angolo e gli chiedo "dove hai visto quella persona?" Indica un gabinetto senza sciacquone e dice "Vedi, qualcuno è già qui".

Suo fratello maggiore non tirava lo sciacquone…

Crediti immagine: JohnnyBrillcream

#8

Ho sentito una ragazza dire a sua madre: "I suoi occhi sono carini", riferendosi alla nuova impiegata dell'asilo nido, "Voglio indossarli sul mio braccialetto con i ciondoli".

Crediti immagine: Lokis_thor-obing_ass

#9

Da sola con mia figlia di 4 anni del Midwest, quando sussurra a caso: "Aperta… è qui". Mentre guardi fuori da una finestra buia.

Crediti immagine: [eliminato]

# 10

Quindi, mio ​​figlio ed io siamo rimasti a guardare la sua figlia di 2 anni mentre lei stava guardando, ridendo e chiacchierando in sciocchezze da bambino a… niente… in un corridoio completamente vuoto. L'abbiamo semplicemente guardata e ci siamo guardati con uno sguardo WTF sui nostri volti.

La stessa nipote, qualche anno dopo, dorme ancora con me quando viene a trovarmi perché "quella ragazza" la spaventa. Non dirà altro perché evidentemente la ragazza le ha detto di non dire a nessuno di lei.

Crediti immagine: TJC528

# 11

Circa 8 anni fa, mia figlia (che all'epoca aveva 5 anni) si è svegliata nel cuore della notte, piangendo e urlando, quasi urlando, intorno alle 3 del mattino. Entrai, con gli occhi annebbiati, e mi sedetti sul lato del suo letto. Mia figlia è una piccola cosa eloquente e linguisticamente avanzata, ma era praticamente ridotta a una massa di terrore piagnucolona e tremante. Era chiaramente inorridita da qualcosa, e si limitò a posare la testa sulla mia gamba e singhiozzò. Lo ha fatto per diversi minuti, con me che le davo una pacca sulla schiena e la tenevo stretta.

Quando alla fine si è calmata, le ho chiesto se avesse fatto un brutto sogno. Mi disse che non pensava di aver sognato, ma che c'era stato qualcuno che guardava alla sua finestra, e questo l'aveva davvero spaventata.

Ho avuto una piccola scintilla di rabbia; alcune volte di notte abbiamo avuto degli adolescenti che si scherzavano nel cortile sul retro, e se si erano allenati le palle per arrampicarsi sul muro e guardare dentro, non era male. La finestra di mia figlia è a circa 9 piedi da terra, ed è un muro di mattoni a strapiombo che vi si avvicina, ma puoi scalarla con un po' di sforzo (una corsa e poi una presa sul fondo della finestra ti faranno iniziare) . Pensavo di aver spaventato questo gruppo di adolescenti uscendo nella veranda sul retro con un grosso coltello da gurkha qualche settimana prima, ma a quanto pare non l'ho fatto.

Continuò, sfatando la mia ipotesi. "Papà, non erano quei ragazzi. Era solo in piedi per terra, a guardare dentro." Come ho già detto, la sua finestra è a 9 piedi da terra. "E c'era qualcosa che non andava nelle sue mani. Le sue mani erano davvero…" fece una pausa, cercando una parola. Poi si accigliò e ricominciò a piangere. "Lungo. Lungo e strano." Pianse di nuovo forte per un secondo, poi balbettò: "Anche la sua faccia era lunga e sbagliata".

Alzai la mano e chiesi se le mani lunghe fossero come le mie. Ha detto di no e ha messo una mano sulla base della mia mano e l'altra a circa 3 o 4 pollici dalla punta delle mie dita. "Così tanto," disse. "Ma non così largo. Papà, ho paura."

Quindi, per ricapitolare: mia figlia mi ha svegliato urlando e piangendo, poi mi ha informato di aver visto un fottuto uomo snello nel cortile sul retro, e che era spaventata e lui era strano e lungo. Avevo sonno e all'improvviso mi ero convinto che c'era un mostro nel cortile sul retro. È molto più facile credere alle cose alle 3 del mattino. Quindi ho fatto la cosa più difficile che abbia mai dovuto fare da padre. Sorrisi e dissi: "Ragazzi, penso che sia stato tutto un sogno. Guarderò nel cortile, ok". Voce interna: ECCO COME INIZIANO I FILM DELL'HORROR. Non farlo. Ha detto "Va bene" perché non c'è niente di più grande o più forte di papà. In realtà è riuscita a sorridermi e si è sdraiata nel suo letto, sicura della consapevolezza che tutto andava bene.

Ho tirato fuori lo stesso enorme coltello da gurkha e sono andato in cucina, che ha un'uscita sul portico sul retro. Ho acceso le luci posteriori. Nel cortile sul retro non c'era… niente. Non c'era niente, perché era tutto solo un sogno. Ha fatto un sogno inquietante e angosciante, e ha un dono con il linguaggio e mi ha fatto pensare che fosse reale e mi ha spaventato a morte.

Tornai nella sua stanza e le dissi che era tutto a posto e che l'avrei tenuta al sicuro. L'ho tenuta finché non si è addormentata e poi sono tornata a letto. Rimasi sveglio, fissando la finestra finché l'altra mia figlia non si svegliò alle 6 per la mattina.

Crediti immagine: aphoenix

# 12

Ho beccato mio figlio che all'epoca aveva 3 anni con il mio cellulare. Di recente aveva scoperto Siri. Stava urlando al telefono "sei sangue o sei fili?!?!?!"

Crediti immagine: colcozzi

# 13

Stavo rimboccando il mio bambino di due anni. Ha detto "arrivederci papà". Ho detto: "No, diciamo buona notte". Ha detto "Lo so. Ma questa volta è addio"
Ho dovuto controllarlo un paio di volte per assicurarmi che fosse ancora qui.

Crediti immagine: UnfortunateBirthMark

# 14

Mio cugino che ha tre anni, continua a riferirsi a qualsiasi donna che vede come "gustosa". Stavamo guardando un film e lui indicava una donna e diceva "è gustosa". Vuol dire che è bellissima. Non posso nemmeno camminare con lui fuori perché temo che possa indicare una donna e dire che è gustosa.

Crediti immagine: SubSahranCamelRider

# 15

Non un genitore, ma una sorella

Un paio di anni fa, io e mia sorella (io 11 e lei 14) stavamo guardando mia sorella di 4 anni. era sempre un po' strana e diceva cose strane ma niente di male, comunque, io e mia sorella stavamo guardando un film e ci siamo addormentati per caso e quando mia madre è tornata a casa ha iniziato a urlare e scuoterci per svegliarci

Quando stavamo dormendo mia madre deve aver chiamato per controllarci e la mia sorellina ha risposto e ha detto "Dovevo farlo la mamma ha dovuto ucciderli, ho tagliato la gola alla femminuccia" E ha riattaccato, a volte mi spaventa ancora

Crediti immagine: _imtosadforthis

#16

Perché stai piangendo?
"Uomo cattivo"
Quale uomo cattivo?
"Là." Indica dietro di me un angolo buio della stanza.
La lampada sullo scaffale accanto a detto angolo oscurato si spegne non appena mi giro a guardare.
Ha dormito nel nostro letto quella notte.

Crediti immagine: falicor

#17

Mio figlio aveva probabilmente 4 anni all'epoca, è in macchina con mia madre e mio patrigno e inizia a parlare della morte del padre del mio patrigno. Intendiamoci, non sapevo come fosse morto e il mio patrigno non ne ha mai parlato. Mio figlio spiega in dettaglio come stava guidando attraverso le montagne ed era una strada molto ventosa ed era scivolosa ed è andato fuori dal fianco della montagna e c'era sangue su tutta la faccia e sulla macchina. Alla fine di questa spiegazione approfondita guarda il mio patrigno e dice "deve essere stato davvero spaventoso per lui"

Bene, il mio patrigno ne è molto spaventato perché suo padre è morto in effetti perché è scappato dal fianco di una montagna mentre pioveva.

#18

L'amico del bambino ha colpito una bolla che si è divisa in due bolle. Ha detto che ha partorito ed era romantico. Poi li ha fatti la cacca e ha detto "l'omicidio è più romantico"

Crediti immagine: fatlittleyorkies

# 19

Ero il bambino in questa storia: incerto sull'età, mio ​​nonno lo ricorda ancora. Stavamo guidando attraverso la blue ridge parkway, io, mamma e i nonni – a un certo punto ho detto ad alta voce "questo sarebbe un buon posto per scaricare un cadavere". Meno di una settimana dopo, al telegiornale la polizia ha trovato una donna morta fuori dal bosco abbastanza lontano dalla strada da poterla vedere. Ha spaventato mio nonno come un matto.

Crediti immagine: [eliminato]

# 20

Non un genitore, ma una bella storia su mia sorella

Aveva circa 3 anni e ci stavamo preparando per andare a cena a casa di nostro zio. Era molto pignola e non voleva cambiarsi, quindi mio padre le chiede "Non vuoi andare a casa di zio Dan?". Ha poi risposto dicendo "No, non mi piace l'uomo sul soffitto". Abbiamo pensato che fosse una cosa strana da dire ma non ci abbiamo pensato molto.

Alcuni anni dopo stavamo aiutando mio zio a vendere la casa e si è scoperto che qualcuno si era suicidato in soffitta negli anni '90.

#21

Mia figlia di 3 anni è stata accanto al suo fratellino appena nato e lo ha guardato per un po', poi si è voltata, mi ha guardato e ha detto: "Papà è un mostro… dovremmo seppellirlo".

Crediti immagine: Like_I_was_sayin

#22

L'ho già pubblicato qui, ma onestamente è ancora la cosa più strana che mi sia mai capitata. Sono stato in vacanza in una grande baita in montagna per una settimana per una riunione di famiglia. (Era una cabina di girl scout, quindi era ENORME)

C'era mia nipote di due anni. Piccola cosa senza paura. Seriamente non avevo mai visto qui spaventato prima. Era il tipo di ragazzina che se glielo permetteva, sarebbe felice di correre nella foresta dietro a un orso. All'epoca stava solo imparando a parlare, quindi le sue frasi erano di una o due parole.

Circa tre o quattro giorni dopo l'inizio del soggiorno, ero in cucina ad aiutare con il pranzo quando è entrata. Le ho dato uno spuntino e da bere e l'ho mandata fuori. Neanche un minuto dopo ho sentito l'urlo più raccapricciante. È stato orribile. Da allora non ho mai sentito un suono del genere. Sembrava un animale preso in trappola… ma era umano. Era mia nipote. Corsi fuori nel corridoio per vedere mia nipote correre verso di me, la faccia contorta dall'orrore. C'erano lacrime che le rigavano il viso mentre saltava tra le mie braccia e urlava. 'Correre. Bambino. Occhi. OCCHI. CORRERE!'

Tremava come una foglia, ma mi graffiava il collo e i vestiti cercando di farmi correre. A un certo punto indicò il corridoio vuoto, continuando a urlare per gli occhi. Non c'erano finestre, solo una porta chiusa a chiave. Un corridoio vuoto.

A quel punto il resto della famiglia si era accalcato intorno per vedere cosa stava succedendo. Non potevo spiegarlo e nemmeno lei. Solo 'bambino. Occhi. Baby' e poi si scioglierebbe di nuovo.

Questo è successo altre due volte durante il nostro soggiorno. Una volta la stavo tenendo al piano di sopra e ho cercato di sedermi su un divano quando ha ricominciato a urlare, indicandomi il divano e dicendomi di correre. Il suo dito seguì "qualcosa" lungo il corridoio e nella stanza vuota del letto a castello.

Un'altra volta stava correndo in giro a giocare con i suoi cugini quando l'ho sentita urlare il mio nome. L'ho trovata inconsolabile nel dormitorio vuoto.

Dopo di che ha continuato a cercare di andarsene. Per fortuna eravamo vicini alla fine del nostro soggiorno, ma tutte le porte dovevano essere chiuse a chiave per impedirle di scappare. Voleva uscire di lì.

Per molto tempo dopo non potevi menzionare l'incidente senza che lei cadesse a pezzi, piangendo di nuovo per il "bambino fantasma". È diventato un tabù parlarne con lei.

Alla fine la famiglia ha fornito la propria spiegazione, che doveva aver visto uno dei suoi cugini dormire al piano di sopra e essersi spaventata quando la coperta si muoveva. Lo trattano come uno scherzo ora.

Sono stato l'unico vero testimone tutte e tre le volte però… e posso dirti che NON è quello che l'ha spaventata. Non sono sicuro di cosa fosse, ma non era un altro bambino.

# 23

Mio figlio di 7 anni mi ha detto che la sua vecchia famiglia è morta in un incendio con lui e ora ha una nuova famiglia (la nostra). Mi ha detto i nomi dei suoi fratelli e l'aspetto dei suoi genitori. Che aspetto aveva la casa. Quando è morto. Così tanti dettagli. L'ho scritto tutto mentre parlava e dopo che è andato a letto, l'ho cercato. Tutto ciò che ha detto corrispondeva a questa vecchia notizia. tutto quello che ha detto va bene. Questa notizia non l'ho mai nemmeno sentita prima ed è passato circa un anno e mezzo prima che fosse concepito.

#24

Obbligatorio non un genitore, ma mi sembra che sia appropriato. Ho dovuto fare da babysitter a un branco di bambini nel ranch in cui vivevo. Penso che sia un branco… Voglio dire, 7 bambini sono tanti. La loro età variava da 7 a 12, quindi è stato un piacere per un diciottenne cercare di mantenere una parvenza di ordine. Per fortuna a metà di loro non è stato permesso di guardare la TV normalmente, quindi ho acceso Spongebob e li ho lasciati fuori a guardarlo. A proposito, è già abbastanza inquietante per me.

Ad ogni modo, prima di arrivare alla parte inquietante, devo spiegare la disposizione della casa. È una casa molto lunga. Se stavi guardando dritto al centro, aveva un cortile recintato con un enorme soggiorno confinante. Questo soggiorno aveva un vetro dal pavimento al soffitto ok su entrambi i lati, quindi si poteva vedere attraverso il cortile sul retro che era un prato erboso casualmente in pendenza. Sul lato sinistro c'era la cucina, il garage, un'enorme sala da pranzo e un bagno per i bagnanti. Nota, il soggiorno e il lato cucina delle cose sono a livello del terreno. Le camere da letto sono tutte sul lato destro. Ce ne sono 4, con circa 7 posti letto tra loro, un altro bagno e tutte le finestre sono rialzate. Le finestre iniziano praticamente a metà del muro. C'è anche un altro bagno nascosto nel corridoio. Non c'è modo di uscire dalle camere da letto, ma se ce ne fossero avresti bisogno di scale o una rampa poiché su quel lato il terreno scende da un minimo di 5 a 6 piedi.

Bene, tutti gli adulti sono fuori ad esplorare il ranch (sospetto che il padre di metà dei bambini volesse più divertirsi nella foresta con la sua nuova fidanzata) e io sono bloccato con la mandria. Alla fine si rilassano tutti e mi scuso per usare il bagno. Percorro la cucina, la sala da pranzo, il bagno esterno della piscina, faccio le mie cose e torno in soggiorno da dove sono venuta. Mentre entro, tutti i bambini sono fottutamente entusiasti. Ad esempio, sono passati da gremlin TV a solo fottutamente stupiti ed eccitati!

Sono tutti in piedi vicino all'ingresso del corridoio della camera da letto, indicando fuori dalla finestra "L'ho appena visto!"

Tutti mi danno le spalle, quindi li ho un po' spaventati quando ho chiesto loro cosa avessero visto.

Si sono girati intorno, sbalorditi, e mi hanno chiesto come diavolo ho fatto. Tutti giurano di avermi visto, o meglio di aver visto qualcuno che mi somigliava e che indossava una maglietta bianca come me, passare proprio accanto alla finestra della camera da letto dall'esterno!

Ho alzato un sopracciglio, poi ho dovuto pensare a quanto segue: siamo soli in un grande ranch. Le famiglie dei bambini sono ricche da morire. C'è la possibilità che un bracconiere, un coltivatore di droga o una persona a caso con mezzi discutibili abbia trovato questa casa.

Dico ai bambini di chiudersi nella camera da letto più vicina e di non uscire finché non lo dico io, apro l'armadietto delle armi e prendo il fucile più vicino (regole del ranch per la vittoria, le usiamo per i serpenti difficili da ottenere in alcuni punti), e sfreccio fuori dalla parte anteriore per tagliare fuori chi diavolo sta camminando per casa. Ebbene, non c'è nessuno. Il vialetto è vuoto, non ci sono tracce nello sporco oltre le tracce delle auto. Riesco a vedere in lungo e in largo grazie ai campi appena falciati… Sono tornato alla finestra della camera da letto per vedere se riuscivo a trovare qualcosa che suggerisse che qualcuno fosse stato lì, e niente.

Fu allora che mi venne in mente: sono in piedi sotto la stessa finestra davanti a cui hanno visto qualcuno che camminava. Sono 5 piedi 9 pollici e questa finestra è facilmente a 6 piedi e mezzo da terra. Hanno affermato di aver visto chiaramente la mia maglietta e il busto, attraverso la finestra. Quello che hanno visto doveva essere alto da morire. È stato allora che il mio sangue si è raffreddato e ho continuato a chiudere l'intero posto, accendere film per i bambini e accarezzare quella pistola finché i genitori non sono tornati a casa.

Naturalmente, i genitori pensavano che stessi esagerando. Ma ad essere onesti, in mezzo al nulla? Non sto correndo rischi.

#25

Sono andato nella camera di mio figlio di sei anni per controllarlo. Ho aperto la porta e l'ho guardato nel suo letto. Era immobile e non sembrava normale. Allarmato, mi precipitai da lui. Non si stava muovendo. Non respirare. Non risponderebbe ai comandi vocali. L'ho scosso e lui ha appena floppato. In preda al panico e iniziando a piangere, ho iniziato a prepararmi per la rianimazione cardiopolmonare. Mentre stavo riportando la sua testa nella posizione per un respiro di soccorso, aprì gli occhi e rise di me. Stordito, barcollai all'indietro. Cosa… cosa… stai bene? esclamai. Ha detto: "Sto bene, volevo solo che tu vedessi come sarebbe se fossi morto".

FFS. Bambini!

#26

Ero con mia sorella, suo marito e la loro figlia di due anni. Stavamo parlando di persone care che erano scomparse di recente (mio padre era morto qualche tempo di recente). Mio cognato è andato a prendere una foto di sua madre, morta in un incidente d'auto quando lui aveva sei anni, per mostrarmela.
Quando mia nipote ha visto la foto ha iniziato a ridere. Le abbiamo chiesto cosa fosse così divertente e lei ci ha guardato e ha detto "questo è il mio amico speciale che canta per me".
Rabbrividisco ancora un po' solo a pensarci.

#27

Stavo sonnecchiando sul divano e il mio bambino di tre anni era lì con un giocattolo, si sentiva sega. Mi sono svegliato con lui dicendo "Vado a tagliare la testa di mamma!!" Uhhhh….no.

Crediti immagine: 1982 è stato fantastico

#28

Non io ma mio cugino.

Si è svegliata nel cuore della notte con un colpetto sulla spalla e suo marito dicendo che tuo figlio ha bisogno di te. Si sveglia vedendola da quattro anni in piedi accanto al letto, gli ha chiesto di tornare a letto, era troppo spaventato, gli ha chiesto di mettersi a letto tra lei e papà. Lui ha scosso la testa e ha detto che era troppo spaventato, lei si è alzata per vedere che suo marito non era nel letto. Suo marito stava salendo le scale con un bicchiere di latte caldo per il loro bambino.

#29

Ho guardato il monitor video per assicurarmi che mia figlia di 2 anni si fosse finalmente addormentata dato che non faceva rumore da un po'. La vedo in piedi nella sua culla. Si piega lentamente di lato, piega la testa verso il ginocchio e dice "ciao".

Come faceva a sapere che stavo guardando il monitor in quel preciso momento?! Inoltre, il modo in cui era piegata ai rifiuti sembrava umanamente impossibile e la funzione di visione notturna le faceva sembrare gli occhi così inquietanti.

Crediti immagine: LCarkuff

#30

A metà degli anni '60, la famiglia di mio cugino viveva vicino all'oceano, sulla costa del Giappone. All'epoca non era così edificato e vivevano vicino a una scogliera rocciosa dove si trovava un piccolo faro.

Mio cugino all'epoca aveva forse 8 anni, ma era un po' ossessionato dalle tartarughe. Aveva una tartaruga da compagnia con un nome strano e se ne prendeva cura molto bene, al punto che non aveva molta vita sociale. Era una tartaruga selvatica che aveva catturato, e dato che si stava comunque perdendo la possibilità di socializzare, i suoi genitori alla fine lo convinsero a lasciar andare la tartaruga. Lo lasciava andare in un piccolo stagno lì vicino, ma usciva a parlargli ogni giorno.

Ad ogni modo, un giorno ci fu un grande acquazzone proveniente dal mare, venne dal nulla ed era assolutamente feroce. Mio cugino è stato catturato all'aperto ed è corso al faro per proteggersi. La tempesta passò in pochi minuti, ma il mare era così feroce che il faro crollò sotto le onde.

Mio cugino è stato trovato leggermente stordito ma illeso, seduto a poche centinaia di metri dalle macerie.

Ad ogni modo, mio ​​cugino non lo ricorda oggi, ma i suoi genitori mi hanno detto che non avrebbe taciuto su come la sua tartaruga fosse diventata gigante, uscita dal mare e l'avesse catturata prima di volare via. Il suo inglese non era dei migliori, ma continuava a ripetere la stessa cosa:

"Il gamera è amico dei bambini!"

Crediti immagine: [eliminato]

#31

Quando ci siamo trasferiti per la prima volta nella nostra nuova casa, il nostro bambino di quattro anni si è rifiutato di salire al piano di sopra. Quando gli è stato chiesto perché, ha risposto "Non voglio che le cose al piano di sopra mi sconfiggano!"

Ho capito, ometto. Non voglio nemmeno che le cose al piano di sopra sconfiggano me.

Crediti immagine: Kindredbond

#32

"Mamma, quando ero grande e tu eri piccola, ballavamo così!"

Aveva tre anni.

Da piccola ballavo con mio nonno in cucina, con i piedi sui suoi mentre si muoveva per i gradini. Quando mio figlio ha detto queste parole, stavamo ballando nel nostro soggiorno, con i suoi piedi sui miei mentre mi muovevo attraverso i gradini.

Era un po' strano.

#33

Non sono un genitore, ma faccio regolarmente da babysitter a questo bambino, quindi penso che questo conti. La ragazza di cui mi occupo all'epoca aveva circa 6 anni. Un giorno stava giocando con le bambole e l'ho vista strappare la testa da una e metterla in una scatola. Più tardi quel giorno, ho guardato dentro quella scatola e c'era un sacco di teste randagi. Ho chiesto per cosa stesse facendo questo e lei ha risposto: "Esercitarsi". Questo mi ha spaventato abbastanza, ma le ho chiesto perché e lei ha detto: "L'uomo vuole che mi eserciti in modo che possa aiutarlo un giorno. Ho una sua foto”. Poi mi ha mostrato la foto di questo "uomo". Lo disegnò lei stessa e le aveva cavato gli occhi e una bocca sanguinante. Non le ho fatto da babysitter di nuovo.

Crediti immagine: errore ufficiale

#34

Mio figlio di 3 anni mentre cenava mi ha detto che c'era un uomo sul balcone con gli occhi rossi con la bocca spalancata, come una faccia da urlo… abitiamo al 3° piano e l'unico accesso a quel balcone è dall'interno. Inutile dire che non mi sono voltato.

Ha detto così tante cose strane… viviamo in un appartamento davvero molto vecchio, e non credo ai fantasmi, ma mi fa venire i brividi.

Crediti immagine: Forever_Pcakes

#35

Sono uno zio, ma io e i miei nipoti siamo come padre e figli, anche se è passato un po' di tempo dall'ultima volta che li ho visti. Un giorno, sono entrati da un gioco all'aperto dicendo: "C'è un uomo nel campo di canna". Sono andato a controllare e ho trovato dei tizi in completo nero con mazze e coltelli che aspettavano. Sono scappati quando hanno visto che la casa era piena, ma se non fossi mai andato a controllare, potrei non essere qui oggi.

Crediti immagine: RPGWarMonger

#36

Il figlio maggiore aveva 2 anni e disse che voleva sempre imparare l'inglese ed era così bello parlare qualcosa di diverso dal francese e tiếng Việt ho detto cosa?? Ha detto che lo chiami vietnamita .. È stato super strano dato che parliamo solo inglese e non abbiamo parenti o amici francesi o vietnamiti, mi ha raccontato tutto della sua vita e di come si è trasferita la sua famiglia dopo la guerra ecc. oO

#37

Non sono sicuro se consentito, ma non mio figlio. Ero io da bambino.

Mia madre racconta sempre questa storia. Apparentemente, quando avevo solo 3 mesi, i miei genitori mi portarono in viaggio estivo annuale in Francia. Avrebbero dovuto guidare tutta la notte, ma mio padre si è quasi addormentato al volante, quindi hanno deciso di fermarsi a dormire da qualche parte. Fortunatamente avevamo un camper, quindi tutto ciò che dovevano fare era trovare un campeggio.

Dopo 30 minuti di ricerca, non sono stati in grado di trovare un campeggio nelle vicinanze, quindi hanno deciso che sarebbe andato bene un parcheggio per la chiesa. Alle 3 del mattino sono entrati nel parcheggio e non appena l'hanno fatto, io (fino ad allora filtravo sonoramente) ho iniziato a urlare a squarciagola.
Hanno provato di tutto per un'ora, pannolini puliti, cibo, passeggiate, dondolo. Niente ha funzionato. Quindi, sapendo che non avrebbero dormito, decise di continuare il viaggio.
Appena hanno lasciato il parcheggio, mi sono fermato. Come accendere un interruttore della luce. Li spaventa ancora oggi.

#38

Una notte, portando mia figlia di due anni e mezzo fuori dal bagno, mia moglie ed io la stavamo informando su quanto fosse importante che tenesse pulite le sue parti intime. Ha risposto con disinvoltura "Oh, nessuno mi 'sgrida' lì. Ci hanno provato una notte. Hanno preso a calci la porta e ci hanno provato, ma ho reagito. Sono morta e ora sono qui". Ha detto questo come se non fosse niente.

Crediti immagine: utcursch

#39

Sono il bambino, ma mia madre mi ha detto che quando avevo circa 3 anni le ho detto, con molta calma, che “le voci nella mia testa mi dicono di uccidermi”. Continuo a non crederle davvero, ma non è proprio qualcosa su cui mentirebbe. Non hanno sentito voci da allora, quindi forse si sono suicidati?

#40

Quando mio figlio aveva circa 4/5 anni iniziò a frequentare un asilo nido in stile scolastico, preparandosi per l'asilo. Un giorno mi ha detto che c'era una ragazza di nome Kallie nella sua classe che viveva nei boschi, non ci pensava molto. Qualche giorno dopo continua a menzionare Kallie e le sue conversazioni con lei mentre era a scuola, poiché volevo sapere chi fosse il suo nuovo amico gli ho chiesto se poteva mostrarmela. Al che mi è stato subito risposto con "no, è morta". In seguito ha spiegato che è morta in un incendio e non poteva lasciare l'asilo nido. Ci siamo semplicemente scrollati di dosso perché era strano. Una notte intorno alle 21 iniziò a singhiozzare istericamente dicendoci che dovevamo andare a prendere Kallie, era bloccata a scuola. Nessuno poteva salvarla. Abbiamo provato a chiamarlo dicendo che forse sua madre sarebbe venuta. Alla fine andò a letto. Ora ha 7 anni e non l'ha menzionata da quando ha lasciato la struttura. Super strano.

(Fonte: Bored Panda)