Le nostre 15 foto mostrano l’aspetto di un sottomarino sovietico abbandonato dall’interno

Dopo aver esplorato luoghi abbandonati per un bel po 'di tempo, a volte sembra di aver visto tutto. Ma questa volta non è stato così. Sapevamo che sarebbe stato speciale, ma non potevamo immaginare che sarebbe stato COSÌ speciale. Durante questa esplorazione, sotto la pioggia, il vento e il freddo … c'era solo una cosa che ci faceva sentire più caldi: la voce interiore con "viviamo tutti in un sottomarino giallo, sottomarino giallo …"

Questo particolare sottomarino ha iniziato la sua carriera nel 1965. Ha prestato servizio nelle flotte del nord, nelle acque baltiche e nel Mediterraneo, con base in Egitto per alcuni anni.

Maggiori informazioni: Facebook

Un passaggio tra gli scomparti

I sottomarini del progetto 641, o Foxtrot, secondo la classificazione della NATO in epoca sovietica, furono riconosciuti come di grande successo. Sono stati progettati per i viaggi a lunga distanza e il pattugliamento dell'oceano, dotati di nuovi tubi lanciasiluri. Il primo sottomarino della classe Foxtrot entrò a far parte della flotta sovietica nel 1958.

C'erano 75 sottomarini costruiti in totale, di cui 17 in servizio nella marina di Polonia, Cuba, India e Libia. Il progetto era già diventato moralmente e tecnicamente superato quando l'ultimo sottomarino fu completato nel 1983. Con l'avvento dei sottomarini nucleari senza limiti di portata, il Progetto 641 entrò nella categoria delle semplici imbarcazioni a corto raggio.

78 persone potrebbero entrare, lavorare e vivere lì per diversi mesi. Non chiedermi come! Le condizioni di vita a bordo sarebbero state piuttosto difficili, non c'era abbastanza spazio per ogni persona e il capitano era l'unico che aveva una cabina.

Lo scompartimento dei siluri

Entrati nel sottomarino a poppa, siamo scesi in uno scompartimento vuoto con quattro tubi lanciasiluri. Percorrendo una stradina stretta insieme alle molteplici serie di frecce e pulsanti, siamo arrivati ​​allo scompartimento con un motore diesel, un radioricevitore dove un tempo potevano essere inviati e ricevuti messaggi criptati, un punto informativo centrale, set RADAR e SONAR, anche come un periscopio d'attacco utilizzato per cercare e triangolare probabili bersagli.

I tubi lanciasiluri

Porta stretta tra i compartimenti

Punto informativo centrale

Comando periscopio

Sedile di comando

Comandi generatore / motore elettrico

Controllo del motore

Posto di lavoro del capo meccanico

Il vano di prua

Salendo e strisciando, alla fine, siamo finalmente riusciti a raggiungere il vano di prua. Qui, altri sei tubi lanciasiluri ci hanno accolto insieme a un enorme siluro fittizio. Questo sottomarino era in grado di trasportare un totale di 22 siluri, dieci dei quali erano nei tubi, e altri dodici stavano aspettando il loro posizionamento nei tubi. L'equipaggio poteva dormire qui accanto ai siluri, ma quando il sottomarino era completamente armato, questa stanza diventava angusta come ovunque nel sottomarino. Ora la stanza di prua senza siluri divenne facilmente il più grande scompartimento per sottomarini.

Un enorme siluro fittizio

Siluro di ricambio con tubi lanciasiluri

Sfortunatamente, nel momento in cui abbiamo visitato il sottomarino, una parte dello scafo era già stata tagliata, c'erano enormi buchi e l'attrezzatura era stata in parte rimossa o danneggiata.

Dopo i suoi 30 anni di servizio, è stata successivamente tagliata in rottami metallici. Peccato … ma niente da fare. Comunque, è stata una delle esplorazioni più spettacolari di sempre. Ci siamo davvero divertiti.

Latrina

Vano gestione serbatoio zavorra

Il post Le nostre 15 foto mostrano come appare un sottomarino sovietico abbandonato dall'interno è apparso per la prima volta su Bored Panda .

(Fonte: Bored Panda)