Le nomination agli Oscar 2021 sono finalmente arrivate

Dopo che le nomination e la cerimonia agli Oscar sono state respinte a causa di COVID-19, le nomination sono state finalmente annunciate oggi. Come previsto, abbiamo tutti i soliti sospetti, e proprio come molti anni prima, c'è un film specifico che ha spazzato via le nomination, e quest'anno è … Mank ? Ok, certo, prendi quello che puoi ottenere date le circostanze, immagino.

Priyanka Chopra e Nick Jonas hanno annunciato questa mattina le nomination agli Oscar 2021 in un evento in live streaming in due parti. Ha senso che siano stati scelti perché vivono insieme, quindi hai solo una videocamera portatile che potrebbe guastarsi e provocare il caos. E anche perché sono entrambe icone importanti del cinema. Prima di deriderti, pensa per un secondo: in quale universo Marlon Brando potrebbe fare Camp Rock 2: The Final Jam ? Esattamente. Ma basta parlare di loro, sei qui per le nomination, e se hai seguito la stagione dei premi finora, allora sai già chi sarebbe stato il nome annunciato questa mattina.

Mank ha ricevuto dieci nomination. Dopo Mank con un sacco di nomination ci sono sei film che hanno ottenuto sei nomination ( The Father , Judas and the Black Messiah , Minari , Nomadland , Sound of Metal , The Trial of the Chicago 7 ). Il compianto Chadwick Boseman ha ricevuto la sua prima nomination all'Oscar, come miglior attore protagonista (per il fondo nero di Ma Rainey ). Riz Ahmed , nominato nella stessa categoria, per Sound of Metal , è entrato nella storia come il primo musulmano ad essere nominato nella categoria Miglior attore.

Variety osserva che anche a fare la storia sono state Emerald Fennel (regista di Promising Young Woman ) e Chloé Zhao (regista di Nomadland ), poiché questo è il primo anno nella storia degli Oscar in cui due donne vengono nominate nella categoria Miglior regista. E come sottolinea The Hollywood Reporter (con alcune frasi che probabilmente ha un editore che sta ricevendo molte telefonate questa mattina), la nomination come miglior attore di Steven Yeun per Minari è anche la prima volta in assoluto che un attore asiatico-americano è stato nominato in quella categoria pure.

L'universo stava chiaramente ascoltando quando tutti abbiamo detto: " Si merita un Oscar per questo " mentre guardavamo Maria Bakalova correre da quel viscido Rudy Giuliani in Borat 2 . Perché Maria ha ottenuto una nomination all'Oscar questa mattina, come migliore attrice non protagonista. Naturalmente, ci saranno alcune nomination che ti faranno dire " Hmmm, okay ". Come il fatto che i due protagonisti maschili di Giuda e il Messia nero , il letterale Giuda e il già citato Messia nero, Lakeith Stanfield e Daniel Kaluuya , siano stati entrambi nominati nella categoria Miglior attore non protagonista. In termini di critiche, Jared Leto potrebbe svegliarsi alla notizia che non ha avuto un cazzo per The Little Things . È stata esclusa anche la vincitrice del Golden Globe come migliore attrice non protagonista Jodie Foster . E il candidato a più premi della stagione Da 5 Bloods ha ottenuto 0. E non puoi credere a una sola nomination per Sia’s Music ? Puoi?

Glenn Close ha anche ottenuto una nomination come miglior attrice non protagonista per il ruolo di Grizzled Granny in Walmart T-Shirt in Hillbilly Elegy . Proprio la scorsa settimana è stata nominata come peggior attrice non protagonista Razzie per lo stesso ruolo. Qual è, Hollywood? È la migliore o la peggiore? So come risolverlo. Dalle il Razzie per Hillbilly Elegy e un Oscar alla migliore attrice retroattivo per Attrazione fatale . È più che giusto.

Puoi leggere l'intero elenco dei candidati qui , ma ecco una versione ridotta per il tuo futuro piacere di scommettere sugli Oscar, prima della cerimonia del 25 aprile.

Miglior film
Il padre
Giuda e il Messia nero
Mank
Minari
Nomadland
Promettente giovane donna
Suono di metallo
Il processo di Chicago 7

Miglior regista
Thomas Vinterberg, un altro round
David Fincher, Mank
Lee Isaac Chung, Minari
Chloé Zhao, Nomadland
Emerald Fennell, promettente giovane donna

Miglior attore protagonista
Riz Ahmed, Sound of Metal
Chadwick Boseman, Black Bottom di Ma Rainey
Anthony Hopkins, il padre
Gary Oldman, Mank
Steven Yeun, Minari

Miglior attrice protagonista
Viola Davis, Black Bottom di Ma Rainey
Andra Day, Stati Uniti contro Billie Holiday
Vanessa Kirby, Pezzi di una donna
Frances McDormand, Nomadland
Carey Mulligan, giovane donna promettente

Miglior attore non protagonista
Sacha Baron Cohen, The Trial of the Chicago 7
Daniel Kaluuya, Giuda e il Messia nero
Leslie Odom Jr., Una notte a Miami
Paul Raci, Sound of Metal
Lakeith Stanfield, Judas and the Black Messiah

Miglior attrice non protagonista
Maria Bakalova, film cinematografico successivo di Borat
Glenn Close, Hillbilly Elegy
Olivia Colman, Il padre
Amanda Seyfried, Mank
Yuh-jung Youn, Minari

Miglior film d'animazione
Avanti
Oltre la Luna
Un film di Shaun vita da pecora: Farmageddon
Anima
Wolfwalkers

Miglior sceneggiatura adattata
Film cinematografico successivo di Borat
Il padre
Nomadland
Una notte a Miami
La tigre bianca

Miglior sceneggiatura originale
Giuda e il Messia nero
Promettente giovane donna
Suono di metallo
Il processo di Chicago 7

Miglior canzone originale
"Combatti per te" (Giuda e il Messia nero). Musica di HER e Dernst Emile II; Testo di HER e Tiara Thomas
"Hear My Voice", (The Trial of the Chicago 7). Musica di Daniel Pemberton; Testo di Daniel Pemberton e Celeste Waite
"Húsavík" (Eurovision Song Contest). Musica e testi di Savan Kotecha, Fat Max Gsus e Rickard Göransson
"Io Si (Seen)", (The Life Ahead). Musica di Diane Warren; Lirica di Diane Warren e Laura Pausini
"Parla ora" (Una notte a Miami). Musica e testi di Leslie Odom, Jr. e Sam Ashworth

Miglior colonna sonora originale
Terence Blanchard (Da 5 Bloods)
Trent Reznor, Atticus Ross (Mank)
Emile Mosseri (Minari)
James Newton Howard (Notizie dal mondo)
Trent Reznor, Atticus Ross, Jon Batiste (Soul)

Miglior costume design
Emma
Mank
Il fondo nero di Ma Rainey
Mulan
Pinocchio

Miglior fotografia
Giuda e il Messia nero
Mank
Notizie dal mondo
Nomadland
Il processo di Chicago 7

Miglior documentario
Collettivo
Crip Camp
L'agente talpa
Il mio insegnante di polpo
Tempo

Miglior lungometraggio internazionale
Another Round (Danimarca)
Better Days (Hong Kong)
Collettivo (Romania)
L'uomo che ha venduto la sua pelle (Tunisia)
Quo Vadis, Aida? (Bosnia Erzegovina)

Pic: Netflix