Le foglie d'acero di Toronto stanno facendo causa a Snoop Dogg per la sua compagnia Weed

Getty Image

Se c'è una cosa che Snoop Dogg è noto al di fuori di alcuni ganci estremamente orecchiabili negli anni '90, è che ama la marijuana. La probabilità che il Doggfather per l'erba sia ben nota, e con la legalizzazione e la commercializzazione della cannabis che si sta lentamente diffondendo in tutti questi Stati Uniti, sembra ovvio che Snoop sarebbe coinvolto nella vendita della droga decriminalizzata.

Ma sembra che il marchio di Snoop abbia infastidito un'altra entità situata in un'altra terra dove la cannabis è stata resa legale: il Canada. Proprio così, i Toronto Maple Leafs hanno una manna con il cane Snoop sul nome, il marchio e il logo della sua compagnia di erba – Leafs By Snoop. Sì, i problemi legali hanno trovato Snoop Dogg attraverso la National Hockey League, in quanto i Leafs of Toronto sostengono che i suoi Leafs violano il loro marchio americano in vari modi.

Secondo The Independent , la squadra ha fatto causa negli Stati Uniti contro Leafs By Snoop l'anno scorso, sostenendo di avere un marchio sulla parola "foglie" e il motivo a foglia d'acero utilizzato dal team come logo principale. Il team afferma che il logo aziendale di Snoop sembra troppo simile al loro.

Le foglie di acero attualmente hanno un logo diverso da quello che hanno fatto per parti lunghe della loro storia. Il logo attuale della squadra è stato adottato nel 2016 e ha 31 punti e 17 vene, per la cronaca. Fu il primo cambio di progetto in 45 anni per Toronto, che cambiò il suo soprannome dal St. Pats a "Leafs" nel 1927.

Si potrebbe obiettare che l'ex foglio di 11 punti del team in realtà assomigliava più al logo di Snoop che al suo attuale design, ma la squadra di hockey sostiene anche l'ortografia delle "foglie" e il modo in cui il marchio è visualizzato nel design è in discussione anche qui.

"Più di 90 anni fa, Maple Leafs adottò come uno dei loro marchi chiave il marchio LEAFS. Hanno usato il loro marchio LEAFS nel commercio degli Stati Uniti dal 1927. Il marchio LEAFS riflette una grafia altamente insolita e distintiva, dal momento che il plurale della parola inglese "foglia" viene solitamente presentato come "foglie", non "foglie". "

Il problema con la tuta è che l'uso di ortografie leggermente diverse è come Snoop Dogg – neé Lion – fa tutto il tempo. E come molti hanno sottolineato, il design di base di ogni azienda può essere basato sullo stesso concetto generale – una foglia di pianta – ma i due stanno chiaramente riferendosi a un diverso tipo di foglia.

Non è chiaro se le Maple Leafs abbiano un claim, ma sono aggressivi nel difendere il loro copyright negli Stati Uniti, anche se le persone sui social media non sono d'accordo con le loro richieste di violazione del copyright. Ad ogni modo, speriamo che non abbia un impatto sulla sua nascente carriera come annunciatore di hockey .

[via Narcity ]

( Fonte )

Commenta su Facebook