“Le cose fantastiche vanno sprecate con i ricchi”: l’uomo ha avuto modo di volare in prima classe per la prima volta in assoluto, condivide l’aspetto di “The Other Side” in questo thread gioioso

Ti sei mai chiesto quali gioie si nascondono oltre quella tenda vellutata che avvolge l'area della parte anteriore dell'aereo in un completo mistero? Beh, non sei solo. Siamo piccole creature ficcanaso, dopotutto, e siamo sempre curiosi di scoprire quanta differenza faccia il volo in prima classe rispetto ai buoni vecchi viaggi economici a cui sono abituati gli individui attenti ai prezzi come noi.

Fortunatamente, possiamo farlo senza l'aiuto dell'intenditore di lusso preferito di Internet, lo YouTuber Casey Neistat, o senza spendere un solo centesimo. Saluta u/everythingiscomingupmilhouse che si è guadagnato il meritato premio "Staff Pick" (dal team di Imgur) per aver portato la comunità di Internet a 31.000 piedi in aria nel suo primo viaggio in prima classe pieno di piccole sorprese infinite.

Quindi allacciate le cinture, Panda, e preparatevi a vivere le gioie della prima classe attraverso gli occhi di un altro. E se vuoi fare un altro giro dopo essere tornato sulla terraferma, ti consigliamo questo come lettura complementare.

Offerto il raro lusso di volare in prima classe per la prima volta, quest'uomo ha documentato il suo intero viaggio e lo ha condiviso in una storia vincitrice di Staff Pick

Crediti immagine: redlegsfan21 (non la foto reale)

Fino al 1947, l'unico comfort che i viaggiatori dell'aereo conoscevano era una sedia di vimini, un bagno in aereo e un pasto di sette portate. Quindi, Boeing ha introdotto il suo rivoluzionario 377 Stratocruiser (alias "Romance of the Skies"), che è stato adattato da una macchina da guerra a un lussuoso aereo commerciale dotato di "spogliatoi d'oro", scale a chiocciola con "salotti per bevande" sul ponte inferiore ” e una manciata di cuccette per un meritato riposo.

Nel decennio a venire, le compagnie aeree iniziarono a ribaltarsi a vicenda con posti a sedere più comodi, un servizio di qualità superiore e, soprattutto, cabine separate. Qualcosa che, per gli standard odierni, le compagnie aeree chiamano semplicemente "classi".

Abbastanza divertente, ad un certo punto nella storia del volo commerciale, la classe economica iniziò a retrogradare, cercando di spremere quante più persone nella stessa posizione eretta; mentre allo stesso tempo, quasi come se si "nutrisse" da quelli nella parte posteriore dell'aereo, la prima classe iniziò a fare notizia da far venire l'acquolina in bocca, promettendo il livello di comfort di Marriott a decine di migliaia di piedi nell'aria.

Crediti immagine: Everythingiscomingupmilhouse

Crediti immagine: Everythingiscomingupmilhouse

Siamo sempre curiosi di conoscere l'entusiasmo per la prima volta che le persone provano assaggiando il loro viaggio in prima classe. Per continuare questa tendenza, Bored Panda ha contattato Andy Luten, un affermato oratore pubblico e autore di Andy's Travel Blog . "Per me, le cose più pazze sono l'alcol che viene servito", ci ha detto Luten, che accumula circa 150.000 miglia all'anno. "Stiamo parlando di bottiglie di liquore che costano anche migliaia di dollari versate gratuitamente ai clienti durante l'intero volo".

Il blog di Andy è precedente a qualsiasi contenuto di influencer di prima classe degli anni 2010, ma ha iniziato a volare in modo "professionale" nel 2008. Anche se devia il nostro confronto spensierato con il personaggio esperto di aeroporti di George Clooney nel film "Up in the Air" (" era un viaggiatore a tempo pieno, io viaggio un po' meno frequentemente", ha ragionato Luten), Andy ha visto alcune cose davvero incredibili nell'aria.

“Il livello del servizio era [così] incredibile, era quasi imbarazzante. I sedili erano meravigliosi e non c'è niente come dormire su un letto in aereo, ma avere qualcuno a tua disposizione, quasi come un maggiordomo, è stata un'esperienza davvero speciale", ha detto Luten, parlando della sua preziosa prima volta al primo -classe.

“La cosa che mi ha colpito di più è stata la cordialità e la professionalità degli equipaggi di cabina. Era chiaro che erano stati addestrati bene non solo per fare le tipiche cose dell'equipaggio di cabina come servire i pasti, ma erano anche esperti nella carta dei vini, fornivano ottimi consigli e cercavano modi per rendere la mia esperienza più speciale.”

Soddisfatti della sana esperienza dell'autore, i lettori non hanno potuto fare a meno di prendere in giro spensierato i normali volantini della classe superiore

Più tardi, abbiamo parlato con Joe e Sharon, che hanno aperto il loro blog " Your Mileage May " nel 2017 dopo che gli amici continuavano a chiedere loro come la coppia potesse permettersi di viaggiare così tanto. “La nostra prima esperienza di volo in prima classe è stata su ANA (All Nippon Airways) da Washington DC a Tokyo. C'eravamo solo noi due e un altro passeggero in cabina", ha detto la coppia con sede in Florida a Bored Panda.

“C'erano tre assistenti di volo assegnati alla cabina, quindi tutti e tre abbiamo ricevuto un servizio personalizzato. Ci hanno rifatto i letti in altri posti in modo da poter alternare tra i due ogni volta che volevamo. Abbiamo anche potuto ordinare qualsiasi cosa desiderassimo dal menu. Non riuscivo a scegliere un vino, quindi me ne hanno fatto provare tre".

Appena tornati dalle Hawaii, Joe e Sharon hanno attraversato il mondo in molti modi diversi. A partire dal loro "viaggio più grande e più lungo" in Australia, nel 2014, dove la coppia ha volato 32.000 miglia (ciascuno) su 12 voli in 3 settimane; andando in quelli più lussuosi, dove possono scegliere tra champagne Krug o Dom Perignon, o anche fare una doccia a bordo: dicono che l'"Appartamento" ($ 38.000) dell'Etihad Airway ($ 38.000) sia la loro grande balena bianca. “Non abbiamo ancora avuto il piacere di viverlo, non siamo ancora stati sui voli o sulle compagnie aeree che li offrono. Ma speriamo di farlo, un giorno".

"Se hai i mezzi per pagarlo di tasca tua o una politica di viaggio aziendale che lo consente, penso che un volo in prima classe internazionale sia un'esperienza meravigliosa", ha infine consigliato Luten a coloro che pensano se i loro portafogli sono abbastanza profondi per la classe di lusso. “Ci sono alcuni posti in business class, come i QSuite del Qatar, che sono altrettanto belli per una frazione del prezzo. Ho usato miglia e punti per prenotare il mio volo, il che ha reso tutto molto più divertente e per una somma di denaro molto ragionevole.

Il post "Fancy Stuff Be Wasted On Rich People": l'uomo ha avuto modo di volare in prima classe per la prima volta in assoluto, condivide l'aspetto di "The Other Side" in questo thread gioioso è apparso per la prima volta su Bored Panda .

(Fonte: Bored Panda)