Lasciato al freddo, un bambino di 7 mesi muore congelato in un passeggino

Ipotermia, muore a 7 mesi: è stato lasciato per cinque ore in un passeggino su un balcone. La terribile storia arriva da Khabarovsk, nell'estremo oriente russo. Come riportato nel Daily Mail, i suoi genitori avrebbero semplicemente spiegato agli investigatori che voleva farlo uscire per farlo "dormire all'aria aperta". Secondo i resoconti dei media locali, la madre quarantenne di Nikolaevsk-on-Amur ha messo suo figlio sul balcone "per riportarlo in pochi minuti".

Ma se ne sarebbe dimenticata, ricordando dov'era solo dopo cinque ore. Tuttavia, quando lo riportò a casa, il ragazzo non mostrava più "segni di vita" e gli sforzi per rianimarlo si dimostrarono vani. La temperatura era scesa a -20 gradi. Continua dopo la foto

Le autorità locali hanno ispezionato la scena ed esamineranno esattamente cosa è successo nel periodo precedente alla morte del ragazzo. La BBC ha riferito che il Ministero della Salute della regione in seguito ha raccomandato, attraverso il suo Instagram, "di non lasciare i bambini incustoditi fuori casa". “Devi sempre sapere dove si trova tuo figlio e con chi. Non andare oltre se un altro bambino è in pericolo: in inverno, un bambino che è stato perso o ferito per strada può diventare molto rapidamente vittima di basse temperature ", ha aggiunto il ministero. Continua dopo la foto

La nota afferma inoltre che i bambini nella regione di Chabarovsk sono diventati più frequentemente vittime di "ignoranza dei genitori e di trascuratezza delle" misure di sicurezza di base ". L'ipotermia è una condizione di emergenza in cui il corpo perde calore più velocemente di quanto non lo produca rapidamente. Questa situazione porta a un pericoloso calo della temperatura corporea, che scende sotto i 35 ° C. A queste temperature il cuore, il sistema nervoso e altri organi non funzionano correttamente. Continua dopo la foto

{loadposition intext}
Spesso l'ipotermia è causata dall'esposizione a una bassa temperatura atmosferica o dall'immersione in acqua fredda. Il suo sintomo principale sono i brividi, a cui si possono aggiungere vertigini, fame, nausea, respiro rapido, difficoltà a parlare e un leggero senso di confusione, perdita di coordinazione, aumento della frequenza cardiaca e affaticamento. Nei casi più gravi è possibile che il polso rallenti e che si perda gradualmente coscienza.

Potresti essere interessato a: Lasciato al freddo sul balcone, un bambino di 7 mesi muore congelato in un passeggino

L'articolo Lasciato al freddo, un bambino di 7 mesi muore congelato in un passeggino viene dalla rivista Caffeina .

(Fonte: Articolo originale su Caffeina Magazine)

Commenta su Facebook