L’artista racconta storie strazianti sui problemi della nostra società senza usare una sola parola (5 nuovi fumetti)

Ogni storia merita di essere raccontata, ma non tutte le storie sono affascinanti, piacevoli o facili da raccontare, e quindi non vengono raccontate tanto spesso quanto le altre. Le storie sui torti della nostra società, l'ingiustizia, le grondaie e la metropolitana sono esattamente quel tipo. Ma questo non significa che nessuno voglia leggerli, o che sia meglio non metterli in evidenza, ma la narrazione richiede un approccio sensibile e sincero. Ademar Vieira è un maestro in questo tipo di narrazione e usa il mezzo dei fumetti per raccontare storie strazianti che colpiscono da vicino. E lo fa in modo così sottile che non ha nemmeno bisogno di usare le parole. La parte precedente dei suoi fumetti è stata accolta molto bene, quindi se te lo sei perso, dagli un'occhiata!

Maggiori informazioni: Instagram | Facebook

Non siamo nemici

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Come lo fa Ademar; come fa a fare così tanto in così poche parole? Beh, forse il fatto che lavori come giornalista, sceneggiatore, oltre ad essere un grande illustratore, potrebbe darti un indizio. Quando ci pensi, questa è probabilmente la migliore combinazione da avere per un compito come raccontare una storia avvincente sulla vita per immagini.

Quando i mondi si scontrano

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Alcuni critici cinici potrebbero dire che il lavoro di Vieira sfrutta la nostra empatia, ma questa osservazione non è altro che cinica nel senso peggiore. Direi addirittura, al contrario, che le sue opere non danzano intorno al loro soggetto e a volte sono persino brutalmente oneste, considerando che la maggior parte preferirebbe smussare i bordi delle questioni sociali che stanno ritraendo. È proprio come è la vita a volte. La vita non è spesso tragica? Non è a volte dolorosamente commovente? È importante non perdere questa comprensione.

Una storia di Natale

“Una volta, mentre lavoravo in un giornale, il mio editore mi ha chiesto di scrivere una storia su Babbo Natale. All'inizio pensavo che la storia sarebbe stata stupida, ma poi ho capito che Babbo Natale potrebbe avere delle belle storie da raccontare. Ho intervistato alcuni di loro e un Babbo Natale di un grande centro commerciale mi ha raccontato questa storia, avvenuta nella mia città natale, Manaus, alcuni anni fa…”

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

I delicati problemi della società che vengono esplorati qui a volte potrebbero essere spietati per un narratore: c'è il rischio che queste storie possano risultare un po' troppo grintose, hardcore, troppo oscure e apparentemente senza speranza. Tuttavia, Vieira ha i suoi modi di affrontare questi argomenti con una prospettiva sensibile e un tocco gentile. Forse è l'acquerello che usa, o il modo in cui disegna i suoi personaggi e imposta la narrazione, o il modo in cui potrebbe trovare un lato positivo della speranza nelle nuvole scure del lavoro. Qualunque cosa sia, funziona come per magia. Auguriamogli di non perdere mai questa scintilla di talento!

Continua a muoverti

“Le nostre vite cambiano continuamente. Niente dura per sempre. Le cose cambiano e le perdite sono inevitabili. È doloroso, ma non esiste una ricetta per la felicità eterna e possiamo solo adattarci a tutto ciò che viene avanti. Questa striscia si chiama “Keep Moving” e la dedico a tutte le persone che avevano bisogno o hanno bisogno di reinventarsi per andare avanti”.

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Ma come la maggior parte delle cose grandi, la passione di Ademar per la creazione di queste storie è iniziata come un umile hobby, "solo un modo per esorcizzare i miei demoni durante una fase molto difficile che stavo attraversando", ha detto. Ma quello che ha subito notato è che molte persone si connettono con le sue storie e si identificano in esse. La popolarità dell'artista è salita alle stelle da un giorno all'altro, prima in Brasile, poi in tutto il mondo, ricevendo centinaia di migliaia di like e 20mila follower in una sola settimana. Ora l'artista ha oltre 60k follower su Instagram, una quantità molto solida per gli standard di qualsiasi artista.

Non è ancora finita

“Quello che sta accadendo nella mia città natale, Manaus, è principalmente il risultato dell'incompetenza e della mancanza di pianificazione da parte dei funzionari governativi a tutti i livelli, ma altri fattori hanno contribuito a questa tragedia. L'ignoranza, la negazione della scienza, le notizie false e l'idea infondata che il peggio sia già passato stanno portando alla morte centinaia di migliaia di persone in tutto il mondo. Rimaniamo vigili e attenti e preoccupiamoci del benessere reciproco".

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Crediti immagine: ademar__vieira

Il post L' artista racconta storie strazianti sui problemi della nostra società senza usare una sola parola (5 nuovi fumetti) è apparso per la prima volta su Bored Panda .

(Fonte: Bored Panda)