L’artista crea bella arte usando il suo lavandino come una tela

Durante la quarantena, molti professionisti sono rimasti senza un lavoro o qualcosa da fare. Molti di loro hanno deciso di usare le loro abilità e il loro talento in qualcos'altro in modo da non perdere il loro tocco. Ma cosa succede se si esauriscono le forniture e non si può andare in un negozio per altro?

La direttrice creativa Marta Grossi è una pittrice italiana che vive a Milano e ha lavorato con molte compagnie famose come Vogue, Disney e molte altre. Decise che avrebbe usato quelle abilità di disegno acquisite su una tela insolita: il suo lavandino.

Bloccata in Italia e incapace di vedere la sua famiglia, voleva tenersi occupata e sana di mente in questi tempi difficili di auto-isolamento. Ecco perché ha iniziato un progetto creativo.

Maggiori informazioni: martagrossi.com | Instagram | behance.net | linkedin.com | pinterest.com

Crediti immagine: bananagraffiti

Crediti immagine: bananagraffiti

Ha chiamato il progetto "Lavati le mani e mantieni la creatività". Marta dipinse fiori, onde, animali e molte altre cose sulla superficie della porcellana, che era perfetta per una tela riutilizzabile. Immagini colorate e allegre abbinate alla pratica delle sue abilità hanno reso un buon modo per trascorrere quei lunghi giorni in quarantena. Le bellissime immagini le hanno dato speranza e l'hanno aiutata a trovare la bellezza in luoghi inaspettati.

Crediti immagine: bananagraffiti

Crediti immagine: bananagraffiti

Ha dipinto un'immagine quasi ogni giorno e dopo 24 ore, ha lasciato che l'acqua la lavasse. Ha filmato alcune opere d'arte lavandosi via ed è abbastanza soddisfacente da guardare.

Crediti immagine: bananagraffiti

Crediti immagine: bananagraffiti

A proposito di Marta Grossi dal suo sito Web: “Marta Grossi, direttore creativo e artista multidisciplinare italiano, mescola illustrazioni, arte digitale e tecniche manuali, creando opere audaci distintamente sue. Dopo essersi diplomata alla International Graphic School of Venice, Marta ha trascorso gli ultimi 15 anni in Europa e in Asia prestando i suoi talenti di direzione artistica a marchi come Ferrari, Lane Crawford, Agnès B, ArtAsiaPacific Magazine, Stuart Weitzman, Max Mara Group, Johnnie Walker, e altro ancora Marta è anche la creatrice del progetto The Banana Graffiti.

Attualmente con sede tra Italia e Hong Kong, mentre sviluppa immagini di marchi per grandi aziende di marca, Marta sta coltivando il suo interesse per le belle arti, la comunicazione e la narrazione. Marta continua a mostrare le sue opere in varie mostre in tutto il mondo. I suoi lavori sono stati pubblicati su Vogue, Disney, Elle, Harper's Bazaar, Yahoo Style, Designboom, Scmp, Societè Perrier e Adobe, solo per citarne alcuni. ”

Crediti immagine: bananagraffiti

Crediti immagine: bananagraffiti

Cosa ne pensi di questi dipinti? Forse puoi provare a usare il lavandino come una tela e vedere cosa ti viene in mente? Dopotutto, se non ti piace, puoi semplicemente lavarlo via.

Crediti immagine: bananagraffiti

Crediti immagine: bananagraffiti

Crediti immagine: bananagraffiti

Crediti immagine: bananagraffiti

Crediti immagine: bananagraffiti

Crediti immagine: bananagraffiti

Crediti immagine: bananagraffiti

Crediti immagine: bananagraffiti

Crediti immagine: bananagraffiti

Crediti immagine: bananagraffiti

Crediti immagine: bananagraffiti

Crediti immagine: bananagraffiti

Crediti immagine: bananagraffiti

Crediti immagine: bananagraffiti

Crediti immagine: bananagraffiti

Crediti immagine: bananagraffiti

Crediti immagine: bananagraffiti

Crediti immagine: bananagraffiti

(Fonte: Bored Panda)

Commenta su Facebook