L’artista che fa piangere la gente con i suoi fumetti ha pubblicato un sequel di “Little Fish” sullo spirito di un cane che visita il suo proprietario che ha un nuovo cucciolo

Quando i nostri animali domestici muoiono, lasciano un vuoto che quasi nulla può riempire. E di solito è troppo presto per pensare immediatamente a prendere un altro animale domestico: il dolore è ancora così forte dopo aver perso un amico per tutta la vita. Tuttavia, cosa fai se qualcuno ti prende un nuovo animale domestico? Ti scatti e incolpi l'animale o lo abbracci, accettandolo per il potenziale amico che è, dandogli l'amore che merita?

Queste sono le domande che l'artista tedesca Jenny Hefczyc ha affrontato nel suo ultimo fumetto. In esso, lo spirito di un cane scomparso torna a visitare il suo proprietario, così come l'adorabile cucciolo che suo fratello gli ha regalato. Anche il Tristo Mietitore, un personaggio iconico nei fumetti di Jenny, fa la sua apparizione. Il fumetto è un sequel di "Little Fish", che si riferisce al peluche che il cane ha portato nel suo ultimo viaggio dal veterinario insieme al suo proprietario.

Dai un'occhiata qui sotto, cari Panda, ma fai attenzione: ci sono alcuni ninja che tagliano le cipolle in giro e potresti versare una o due lacrime. Jenny ha rivelato a Bored Panda che voleva continuare la storia del proprietario Zack non appena la prima parte del racconto fosse finita. “Mi piace Zack perché è autentico. È ancora giovane e talvolta troppo capriccioso. Ma si sforza di essere un bravo ragazzo. Sono sicuro che Atlas sia ancora preoccupato che il nuovo cucciolo si adatti, quindi c'è spazio per altri sequel ”, ci ha detto l'artista sul futuro della trama.

Troverai le ultime caratteristiche del lavoro di Bored Panda del lavoro di Jenny qui (criceto trascurato) , qui (cigno solitario) e qui (tributo al personale del rifugio).

Maggiori informazioni: Jenny-Jinya.com | Facebook | Instagram | Twitter | Redbubble | Patreon

Nel suo fumetto precedente, "Little Fish", l'artista Jenny ha mostrato un proprietario che dice addio al suo amato cane. Eccone un estratto. Puoi trovare il fumetto completo proprio qui

Crediti immagine: jenny_jinya

Jenny ha toccato l'argomento emotivo di quanto la vita cambia dopo che i nostri vecchi amici sono morti

Crediti immagine: jenny_jinya

L'artista ha recentemente pubblicato un sequel di 'Little Fish' in cui continua la storia facendo visitare lo spirito del cane defunto al suo proprietario

Crediti immagine: jenny_jinya

"Dopo che 'Little Fish' è stato completato, sapevo che la storia doveva continuare in qualche modo", ha spiegato Jenny.

“Mi dispiaceva per Zack e non ho mai avuto un nome per il suo povero pastore. Come proprietario di un cane, la storia mi è arrivata in quel momento. Fare il sequel è stato meno brutale, in qualche modo mi piace l'idea che le anime dei defunti (siano esse umane o animali) si fermino di tanto in tanto per vedere se stiamo bene. Quindi in realtà il fumetto aveva qualcosa di confortante per me ”, l'artista ha condiviso che il sequel era più facile da disegnare emotivamente rispetto al prequel.

Jenny ha anche avuto alcune parole di saggezza da condividere con chiunque possa aver perso di recente un amato animale domestico. “Ciò che mi ha aiutato è stato sapere che ho fatto tutto il possibile per dare una buona vita al mio animale domestico. Li ho inondati d'amore e mi sono preso cura della loro salute, la loro vita finisce troppo presto, ma abbiamo ricordi meravigliosi. Non devi nemmeno sostituire subito un animale domestico deceduto, prenditi il ​​tuo tempo per piangere ".

In precedenza, ho intervistato Jenny sul suo fumetto "Little Fish", di cui il suo ultimo fumetto è un sequel, che mostra il dolore del proprietario dopo aver dovuto abbattere un amico di una vita.

“Essendo una persona che ha amato gli animali per tutta la vita, ho dovuto naturalmente lasciar andare molti prima o poi. Inoltre prendo spesso animali malati e feriti, non tutti ce la fanno. Sono sempre rimasta con questi animali fino alla fine perché mi sembrava naturale, come la cosa giusta da fare ", ha detto Jenny a Bored Panda in precedenza.

“Ma poi una lettera commovente di un veterinario è diventata virale, che ha anche chiesto di non lasciare gli animali da soli nei loro momenti finali. Questo mi ha fatto sentire ulteriormente confermata e volevo disegnare ancora di più ", ha condiviso la sua ispirazione per" Little Fish ".

Quel particolare fumetto prequel ha richiesto molto più tempo all'artista per disegnare a causa della forza emotiva dell'argomento. “Ho visto il mio cane in questo fumetto ed è stato spesso incredibilmente difficile per me. Raramente ero così sollevato che un fumetto fosse finito. Ma volevo che si parlasse di più di questo argomento ", ha detto.

Jenny ha detto che dovremmo fare tutto il possibile per dare ai nostri animali domestici un ultimo fantastico giorno prima che vengano addormentati e passino oltre. È la nostra occasione per ringraziarli per gli anni di calore e amicizia che ci hanno dato. “Fagli rivedere i suoi amici, lascia che mangi il suo cibo preferito. Fagli sapere che è amato sopra ogni altra cosa. E poi scortalo fino alla sua ultima fermata, assicurati che l'ultima voce che sente sia la tua. "

Jenny di solito ha bisogno di circa una settimana per disegnare un singolo fumetto, ma ci sono molte ricerche invisibili sugli animali e sul loro benessere che fa in background. I suoi fumetti sono sempre ben studiati e sono un merito per il giornalismo, non solo per l'illustrazione.

Per Jenny, l'arte e il disegno hanno fatto parte della sua vita da quando riesce a ricordare, sua madre scherzava persino sul fatto che sapeva disegnare prima di poter camminare. Ha parlato di come "non ha mai smesso di scarabocchiare" dopo aver preso in mano una matita da bambina e aver avuto una chiara strada per voler diventare un'artista. "Volevo raccontare storie e creare mondi", ha detto.

La gente si è emozionata molto dopo aver letto l'ultimo fumetto dell'illustratore tedesco

Cosa hai provato dopo aver letto l'ultimo fumetto di Jenny? Sei mai stato in una situazione come questa? Quanto tempo hai impiegato per prendere in considerazione l'idea di prendere un nuovo animale domestico dopo la morte del tuo vecchio amico? Condividi i tuoi pensieri e le tue sensazioni nei commenti qui sotto.

Il post L' artista che fa piangere la gente con i suoi fumetti ha pubblicato un sequel di 'Little Fish' sullo spirito di un cane che visita il suo proprietario che ha un nuovo cucciolo è apparso per la prima volta su Bored Panda .

(Fonte: Bored Panda)