L’analogia con il piano virale spiega quanto sia grave la situazione del coronavirus negli Stati Uniti

I grandi numeri sono difficili da digerire. Quindi anche valutare il vero effetto del coronavirus potrebbe essere difficile. Dopo tutto, cosa significano veramente decine di migliaia di morti nel contesto di una nazione? Il mondo? Molto, in realtà.

Per mettere in prospettiva le vite che COVID-19 ha rivendicato negli Stati Uniti, l'utente di Facebook Joanne Faulkner Pasmore ha condiviso un'analogia. Pasmore ha invitato tutti a guardarli come se si fossero persi in un incidente aereo. Certo, l'ha fatto a luglio, quando il bilancio delle vittime era inferiore, ma l'argomento rimane lo stesso.

In una recente intervista con il giornalista australiano Jonathan Swan , il presidente Trump ha esaminato i numeri e ha affermato che la situazione negli Stati Uniti è "sotto controllo".

"È quello che è", ha aggiunto Trump dopo essere stato sotto pressione, giustificando la sua posizione con la frase "Siamo inferiori al mondo".

Tuttavia, gli Stati Uniti non sono "inferiori al mondo". A partire da questo articolo, 173.716 persone sono morte nel paese a causa del virus , il che equivale a 524 decessi per 1 milione di persone. La media globale è 99,8.

Ecco cosa hanno detto le persone dopo aver letto l'analogia

(Fonte: Bored Panda)