Lana del Rey non è razzista, sta solo “sostenendo una personalità più delicata”

Lana Del Rey arriva al Pre GRAMMY Gala e GRAMMY Salute to Industry Icons in onore di Sean "Diddy" Combs al Beverly Hilton Hotel il 25 gennaio 2020 a Beverly Hills, in California © Jill Johnson / jpistudios.com

Sarò gentile con Lana del Rey per un momento e dirò che la sua affermazione originale sull'essere vittima di doppi standard nella musica pop aveva più sfumature di quanto molte persone volessero ammettere. Penso che forse stesse anche facendo un punto valido, ma l'ha appena fatto in un modo terribile. Lana ha sostanzialmente sostenuto che Doja Cat, Ariana Grande, Camila Cabello, Cardi B, Kehlani, Nicki Minaj e Beyonce hanno tutti avuto canzoni di successo in cui cantano o rappano sul sesso, essendo sexy, relazioni disfunzionali o relazioni che erano probabilmente fisicamente o emotivamente offensivo. Lana stava tentando di sottolineare che la sua musica ha sempre riguardato anche questi argomenti, quindi perché è stata sempre criticata per abusi "glamour", relazioni abusive e altre materie? Questa è la mia lettura gentile di ciò che ha scritto. Ma ovviamente molte persone pensano che Lana stesse arrivando per i loro favoriti. Forse avevano ragione, perché (come ho detto) Lana non ha argomentato molto bene. Si è imbattuta come se stesse dicendo che prima ha fatto quella cosa e quegli artisti (sei dei quali erano donne di colore) l'hanno copiata o seguita sul suo percorso, o (nella migliore delle ipotesi) erano tutti uguali e Lana è stata punita per il suo candore e il suo glamour.

Dopo aver fatto tendenza tutto il giorno giovedì ed essere stato ampiamente richiamato sui social media, Lana ha rilasciato un'altra dichiarazione sui suoi commenti e storie di Instagram:

Nel suo post originale, Lana del Rey ha chiamato le altre star femminili Doja Cat, Ariana Grande, Camila Cabello, Cardi B, Kehlani, Nicki Minaj e Beyoncé, che “hanno avuto il numero uno con le canzoni sull'essere sexy, senza vestiti, f— ing, barare, ecc. " Ha poi chiesto se poteva continuare a cantare sul suo oscuro passato "senza essere crocifissa o dire che sto abusando di glamour?"

"Per essere chiari perché so che www ti piace distorcere le cose", ha scritto nella sezione commenti del suo post. “Adoro questi cantanti e li conosco. ecco perché li menziono. Vorrei anche avere un po 'della stessa libertà di espressione senza giudizio di isteria. "

Del Rey ha continuato a difendersi attraverso la storia di Instagram, scrivendo: “Fratello. È triste pensare a un problema WOC quando parlo dei miei cantanti preferiti. Avrei potuto letteralmente dire a chiunque, ma ho scelto le mie persone preferite. E questo è il problema con la società di oggi, non tutto riguarda qualsiasi cosa tu voglia che sia. È esattamente il punto del mio post: ci sono alcune donne che la cultura non vuole avere una voce che potrebbe non avere a che fare con la razza, non so con cosa abbia a che fare. Non mi interessa più, ma mai e poi mai e poi mai, chiamami razzista perché sono tori … "

La cantante dei "Blue Jeans" ha continuato a sbattere i critici che pensavano che stesse chiamando in modo specifico artisti di minoranza. “A proposito, i cantanti che ho citato sono i miei cantanti preferiti, quindi se vuoi provare a fare un osso per sceglierlo come se fossi sempre mio ospite, non cambia il fatto che non ho avuto lo stesso l'opportunità di esprimere ciò che volevo esprimere senza essere completamente decimato e se vuoi dire che ciò ha a che fare con la razza questa è la tua opinione ma non è quello che stavo dicendo. "

Ha concluso scrivendo: “Quando ho detto persone che mi assomigliavano, intendevo le persone che non sembrano forti o necessariamente intelligenti, o che hanno il controllo ecc. Si tratta di sostenere una personalità più delicata, non bianca donna, grazie per i commenti di Karen. V utile. "

[Dal cartellone pubblicitario]

"Si tratta di sostenere una personalità più delicata" è così carica. Nonostante ciò che dice – e forse nonostante ciò che pensa – in realtà sta sostenendo la fragilità bianca e la protezione della fragilità bianca. "Ci sono alcune donne che la cultura non vuole avere una voce che potrebbe non avere a che fare con la razza …" Sta parlando di donne bianche lì, fratello. Mi dispiace, ma sto ridendo – sta dicendo che la cultura non vuole proteggere le donne bianche delicate e fragili o lasciare che abbiano una voce, il che la fa impazzire perché la cultura dà potere alle voci di Beyonce, Cardi, ecc. Non posso. Questo è stato un casino di Lana dall'inizio alla fine. Big Gemini Season Energy però.

Lana Del Rey arriva all'Accademia di registrazione e al galà pre-GRAMMY 2020 di Clive Davis tenutosi presso il Beverly Hilton Hotel il 25 gennaio 2020 a Beverly Hills, Los Angeles, California, Stati Uniti.

Foto per gentile concessione di WENN.

Lana Del Rey arriva al Pre GRAMMY Gala e GRAMMY Salute to Industry Icons in onore di Sean "Diddy" Combs al Beverly Hilton Hotel il 25 gennaio 2020 a Beverly Hills, in California © Jill Johnson / jpistudios.com
Lana Del Rey arriva all'Accademia di registrazione e al galà pre-GRAMMY 2020 di Clive Davis tenutosi presso il Beverly Hilton Hotel il 25 gennaio 2020 a Beverly Hills, Los Angeles, California, Stati Uniti.
Lana Del Rey al Pre-GRAMMY Gala e GRAMMY Salute to Industry Icons onorano i pettini di Sean "Diddy"