L’Academy “condanna” le azioni di Will Smith e hanno avviato una “revisione formale”

Prima che Will Smith si scusasse ieri sera (EST), c'era già molto trambusto e drammi all'interno dell'Academy of Motion Pictures Arts and Sciences. Ci sono state anche molte conversazioni ad alto livello su ciò che sarebbe dovuto accadere durante la vera cerimonia degli Oscar dopo The Smack . L'intero stato d'animo all'interno dell'auditorium è cambiato irrevocabilmente dopo lo Smack, e sono sicuro che ci sono state conversazioni in tempo reale su ciò che i produttori dovrebbero fare su Will e Chris Rock. Per quel che vale, sembrava anche che tutti (dai partecipanti all'Oscar ai produttori) si fossero affidati a persone come Denzel Washington, che si è preso la responsabilità di ridurre la situazione, controllare tutte le persone coinvolte e, soprattutto, calmare Will. Allora cosa succede adesso? Bene, AMPAS sta rivedendo e la dirigenza sta parlando:

L'Academy of Motion Pictures Arts and Sciences in una dichiarazione rilasciata lunedì ha condannato le azioni del vincitore del premio come miglior attore Will Smith dopo che la star di "King Richard" ha preso d'assalto il palco e ha schiaffeggiato il presentatore Chris Rock durante la cerimonia degli Oscar di domenica.

"L'Accademia condanna le azioni del signor Smith durante lo spettacolo di ieri sera", affermava la dichiarazione. "Abbiamo ufficialmente avviato una revisione formale dell'incidente ed esploreremo ulteriori azioni e conseguenze in conformità con il nostro statuto, gli standard di condotta e la legge della California".

Lunedì, la CNN ha appreso che la leadership dell'Accademia "ha fortemente considerato" la rimozione di Smith dalla trasmissione televisiva degli Oscar dopo l'incidente, secondo una fonte vicina alla situazione. “La dirigenza dell'Accademia ha fortemente considerato la rimozione di Will Smith dalla trasmissione di ieri sera in seguito all'incidente. Ci sono state discussioni immediate, ma i decisori dell'Academy erano seduti in vari punti del Dolby Theatre e non potevano mobilitarsi per prendere una decisione prima che vincesse il premio come miglior attore", ha detto la fonte.

Dopo la cerimonia, gli Academy Awards hanno twittato una breve dichiarazione sull'incidente sul palco che diceva: "L'Accademia non condona la violenza di qualsiasi forma. Questa sera siamo lieti di celebrare i nostri 94° premio Oscar, che meritano questo momento di riconoscimento da parte dei loro coetanei e amanti del cinema di tutto il mondo".

Almeno una dozzina di membri dell'Academy of Motion Pictures Arts and Sciences, l'organizzazione dietro gli Oscar, si sono incontrati virtualmente lunedì mattina per discutere una risposta allo schiaffo di Smith su Rock, secondo due fonti a conoscenza dell'incontro. L'incontro è stato descritto come "acceso" e "diviso". Non c'era accordo su ulteriori azioni, secondo le fonti. La dozzina di membri che si sono incontrati di propria volontà e sono descritti come membri influenti e riconoscibili dell'Accademia, inclusi attori e registi. Il gruppo non ha alcun potere disciplinare, ma è considerato di un profilo sufficientemente alto che il Consiglio di amministrazione dell'Accademia potrebbe essere influenzato in qualsiasi risposta possa avere.

Alcune persone alla chiamata hanno detto che l'Accademia ha gestito male l'incidente con il suo tweet iniziale. Altri ritengono che la situazione sia stata gestita correttamente e che non dovrebbero essere presi ulteriori provvedimenti, secondo le fonti che hanno parlato alla CNN. Non è chiaro se la dirigenza dell'Accademia abbia intenzione di incontrarsi per discutere della situazione senza precedenti. La CNN ha contattato l'Accademia per ulteriori commenti. Il Consiglio dei Governatori dell'Accademia ha il potere di punire i membri che violano il loro codice di condotta attraverso un voto di sospensione o espulsione dall'Accademia.

[Dalla CNN]

Sì, è qui che potete lasciarmi. Se i produttori di Oscar non sono stati in grado di mostrare la leadership in questo momento per rimuovere Will dalla cerimonia, hanno perso la loro occasione e questa dimostrazione di forza post-Oscar li fa sembrare eccessivamente punitivi. Secondo me! Penso che quello che ha fatto Will Smith fosse sbagliato, anche se capisco perché lo ha fatto e perché le sue emozioni erano così alte in quel momento. Non c'è assolutamente alcun motivo per, cosa? Sospendere Will dal partecipare alle future cerimonie degli Oscar? Togliere il suo Oscar? Cazzate. A Roman Polanski non è mai stato tolto l'Oscar. Harvey Weinstein non si è fatto togliere gli Oscar.

Variety ha anche avuto un resoconto dettagliato di ciò che stava accadendo dietro le quinte con il regista e i produttori dell'Oscar durante l'incidente. Affermano che la battuta di Chris Rock su "GI Jane" è stata improvvisata e nessuno aveva idea che l'avrebbe detto. Non ci credo, perché avevano già una telecamera su Will e Jada per la loro reazione allo "scherzo". I produttori hanno anche abdicato alla loro responsabilità di fare qualcosa durante gli Oscar principalmente perché Denzel Washington era presente. Sono completamente serio: i produttori hanno visto che Denzel, Tyler Perry e Bradley Cooper stavano tutti lavorando per calmare Will ed erano tipo "va bene, quindi è tutto risolto".

Foto per gentile concessione di Instar, Avalon Red e Backgrid.