La sposa non vuole costringere la nipote androgina a indossare un vestito al suo matrimonio, inizia il dramma familiare

Mentre i matrimoni sono una celebrazione dell'amore, ci sono molte cose da considerare per assicurarsi che i tuoi ospiti si divertano. Prendi gli abiti da damigella d'onore, per esempio. Vuoi che le tue amiche abbiano un aspetto favoloso lungo il corridoio, ma assicurarti che si sentano altrettanto bene nel farlo è altrettanto importante.

Di recente, una futura sposa si è recata nella comunità "Am I The A-hole" per chiedere consiglio alle persone dopo essersi trovata in un dramma familiare con il fratello del suo fidanzato e sua moglie. Redditor Extreme-Break-6638 ha deciso di invitare la loro figlia adolescente a essere una delle damigelle d'onore, ma le sue buone intenzioni sono state rapidamente offuscate dallo scarso giudizio dei genitori della ragazza.

Vedete, sono meno che soddisfatti dell'aspetto da "maschiaccio" della loro figlia. “Sarà bello vederti vestita da ragazza per una volta,” disse sua madre, dando un nervo scoperto alla sposa. È intervenuta per dire che le sue damigelle d'onore sono le benvenute per sfoggiare qualsiasi look purché si abbini al colore del matrimonio. Ciò che è seguito si è trasformato in un aspro conflitto che ha lasciato l'utente incerto su come ha gestito la situazione. Continua a leggere per tutta la storia e facci sapere cosa ne pensi nella sezione commenti qui sotto.

Questa donna ha litigato con il fratello del suo fidanzato e sua moglie dopo aver rifiutato di costringere la figlia "maschiaccio" a indossare un vestito il giorno del suo matrimonio

Crediti immagine: Unsplash (non la foto reale)

Quindi si è rivolta alla comunità AITA per chiedere se ha gestito correttamente la situazione

Crediti immagine: Unsplash (non la foto reale)

Crediti immagine: Extreme-Break-6638

Fortunatamente, l'etichetta dell'abito da damigella d'onore è cambiata nel corso degli anni. Sempre più donne scelgono di lasciare che le damigelle decidano o almeno di entrare nell'azione di pianificare il proprio abbigliamento. Le spose moderne vogliono abbracciare l'individualità delle loro fidanzate e lasciare che scelgano capi e accessori che parlino con loro e le facciano sentire a proprio agio durante la celebrazione.

Secondo Lauren Frankfort, editorialista della rivista Martha Stewart , ci sono diversi motivi per cui le donne lasciano che la loro festa nuziale scelga i propri vestiti. "Non solo elimina lo stress di trovare un'opzione lusinghiera dal piatto della sposa, ma consente anche a un gruppo di donne con corpi, preferenze di stile e budget diversi di scegliere il look che amano".

Tuttavia, se temi che le cose possano andare completamente fuori controllo, Frankfort ha consigliato di impostare alcune linee guida chiare: “Crea una bacheca Pinterest di stili che ami e invia alcune linee guida dettagliate. Questi dovrebbero includere la lunghezza del vestito, il colore e il tessuto che preferisci".

Sebbene l'autore di questa storia abbia deciso che tutte le sue damigelle d'onore dovrebbero scegliere i loro abiti in un colore specifico, voleva comunque che scegliessero uno stile in cui si sentono meglio. Dopo aver letto il post, molti hanno applaudito gli sforzi dell'utente per far sentire sua nipote a proprio agio al matrimonio e ha detto che è rassicurante sapere che la ragazza di 15 anni sta per avere una nuova simpatica zia. Tuttavia, le parole dei genitori hanno davvero colpito molti membri della comunità AITA.

La dott.ssa Julia Coffey, docente di sociologia presso l'Università di Newcastle, in Australia, e autrice di Everyday Embodiment: Rethinking Youth Body Image , studia gli effetti dei giovani che spesso vedono il loro aspetto apprezzato dagli altri. Mira a scoprire come negoziano le loro identità e ciò che li circonda per trovare il modo di sostenere il loro benessere.

Per il suo libro, ha intervistato persone di età compresa tra i 18 e i 30 anni e ha notato che coloro che spesso affrontavano commenti su come apparivano da giovani rivelavano di avere problemi di lunga durata con la propria immagine di sé. "Coloro che hanno avuto i momenti più difficili con [preoccupazioni per l'immagine del corpo] si sono riferiti all'infanzia e hanno sentito che i loro corpi venivano costantemente commentati da genitori, coetanei e tutti quelli che li circondavano", ha detto il dottor Coffey al Sydney Morning Herald . “Sentivano che non potevano evitarlo. Era impossibile scegliere di sentirsi bene con il proprio corpo quando se ne parlava costantemente".

Inutile dire che i genitori potrebbero avere buone intenzioni e volere il meglio per i loro figli. Ma i commenti negativi sull'aspetto fisico possono influenzare la salute mentale dei bambini e lasciarli con una mentalità negativa nei confronti dei loro corpi per molto tempo.

"[I genitori] probabilmente non sono consapevoli di quanto possano essere potenti quei commenti", ha aggiunto il docente. “E penso che potrebbero pensare che sia solo una parte normale della vita. E che non è un grosso problema. Che le donne si preoccupano di più del proprio corpo. Fa solo parte di questa norma o narrativa e non può cambiare. Ma questo è completamente sbagliato… È completamente costruito culturalmente. Ma molto reale in termini di come è stato sentito e vissuto”.

Invece, le persone dovrebbero incoraggiare i bambini e gli adolescenti a dirigere la loro energia verso la creatività, il coraggio, la gentilezza e la generosità, piuttosto che prestare così tanta attenzione al loro aspetto. “Non è come questo tipo di cultura dell'annullamento, in cui non ti è permesso parlare di [immagine corporea e bellezza]. Ma tieni presente che se parli sempre di apparenza, stai dicendo: 'Penso che sia molto importante e una fonte di valore'", ha concluso il dottor Coffey.

Le persone erano completamente dalla parte della sposa, decidendo che è NTA – "Not The A-Hole"

Il post La sposa non vuole costringere la nipote androgina a indossare un vestito al suo matrimonio, Starts Family Drama è apparso per la prima volta su Bored Panda .

(Fonte: Bored Panda)