La società di produzione di Jennifer Lopez è stata vittoriosa nella causa per diffamazione “Hustlers” dal “Real-Life Ramona”

The Hollywood Reporter afferma che Samantha Barbash , che ha ispirato il personaggio di Jennifer Lopez Ramona in Hustlers , ha perso la sua battaglia legale contro i produttori del film. Samantha ha citato in giudizio STX, Gloria Sanchez Productions e JLo's Nuyorican Productions per diffamazione, ma un giudice federale ha respinto quella merda.

Come tutti sanno, Samantha si è dichiarata colpevole di cospirazione, aggressione e furto come parte di un piano con alcune altre spogliarelliste in cui hanno drogato uomini e hanno accumulato le loro carte di credito. Il film era basato su un articolo del New York Magazine sull'incidente per il quale Samantha è stata persino intervistata. Samantha ha affermato che i produttori hanno cercato di ottenere la sua approvazione per il film, ma l'offerta era bassa, quindi ha rifiutato. Il film è andato avanti comunque, e così Samantha ha fatto causa ai produttori per $ 40 milioni.

Samantha ha avuto alcuni punti di attacco contro Hustlers e il giudice Denise Cote ha schiaffeggiato ognuno di loro. Samantha ha fatto causa per aver violato la sua privacy, avendo improvvisamente un personaggio in un film di Hollywood basato su di lei. E l'argomento della diffamazione di Samantha ruotava attorno all'uso di droghe nel film. Samantha ha sostenuto che mentre faceva droga agli uomini e rubava i loro soldi, non ha mai prodotto la droga e non l'ha mai provata da sola.

Il giudice Denise ha respinto la causa di azione di Samantha per la privacy perché nessuna pubblicità nel film utilizzava il suo "nome, ritratto, immagine o voce". Ma forse dovrebbero avere perché Samantha, alias Miss Foxita, ha molto da offrire:

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Samantha Barbash (@iam_missfoxita)

E mentre il giudice Denise era d'accordo sul fatto che l'uso di droghe fosse una falsità, dal momento che Samantha era in giro per il mondo a fare interviste e si era dichiarata colpevole di crimini in tribunale, è diventata "una figura pubblica a fini limitati". Quindi, senza una reale malizia da parte degli imputati, il giudice non l'ha trovato diffamatorio. In effetti, l'ha definita la "meno offensiva" di tutte le cose in corso.

“Barbash si è dichiarato colpevole di drogare individui senza il loro consenso. L'articolo di Pressler riporta che Barbash ha inventato la ricetta per la miscela di droghe illegali che ha reso le vittime dello schema vulnerabili alla frode. Né la FAC sostiene che gli imputati abbiano agito con malizia nell'affermare che la stessa Barbash usava droghe. Questa affermazione è la meno offensiva di tutte le dichiarazioni di cui si lamenta Barbash ed è naturalmente collegata al piano di cui Barbash si è dichiarata colpevole e di cui ha discusso con i giornalisti ".

LOL! Era come: "Ragazza, ricordi la scena in cui il ragazzo piange implorando di restituire i soldi della società perché sta per essere accusato e Ramona dice a Constance Wu di riattaccare? Perché non sei arrabbiato per questo? "

Mi dispiace signorina Foxita, la roba della droga non era abbastanza diffamatoria. Forse se avessero fatto qualcosa di veramente scandaloso come far indossare a Jennifer una scarpa piatta invece di una piattaforma Lucite da 7 pollici, allora avresti avuto un caso.

Pic: YouTube