La scelta del mendicante lo perde quando il restauratore di mobili si rifiuta di lavorare alle sue condizioni

Dai un'occhiata a una delle pubblicazioni di Bored Panda sulla scelta dei mendicanti ( qui e qui ) e ti renderai conto che c'è una scorta infinita di cretini che chiedono cose gratis. Sebbene la maggior parte di queste storie siano divertenti, parlano di un problema più ampio. Uno che molti freelance affrontano ogni giorno.

Molte persone non apprezzano il lavoro creativo. Anche se lo ammirano profondamente. E sfortunatamente, il falegname dietro a Furniture Facelifts di Katarina ha avuto modo di sperimentarlo in prima persona. Il falegname di recente ha avuto una conversazione con un cliente particolarmente odioso che semplicemente non avrebbe accettato un "no" come risposta.

Una restauratrice di mobili della Pennsylvania, negli Stati Uniti, ha pubblicato questa foto per mostrare le sue abilità

Crediti immagine: katarinasfurniture

Impressionata dalla vanità, una donna la contattò per discutere di un possibile progetto

Qualche tempo fa, Bored Panda ha parlato con The Freelancer Club della loro campagna #NoFreeWork , un'iniziativa che combatte lo sfruttamento del lavoro non retribuito.

“Gli artisti a volte sono guardati dall'alto in basso come hobbisti, eppure ci vogliono anni di duro lavoro, abilità naturali e creatività per produrre [risultati] che forniscano riflessioni. Gli artisti arricchiscono le nostre vite, provocano pensieri e conversazioni”, ci ha detto un rappresentante di The Freelancer Club . “Dobbiamo iniziare a valutare gli artisti per il loro contributo alla società e all'economia. Prova a passare una settimana senza arte, musica e film e guarda come sarebbe grigio il mondo". Qualcosa mi dice che questa donna trarrebbe davvero beneficio da un simile esperimento.

Ma la cliente stessa si è rivelata un ottimo lavoro

Crediti immagine: steadyshecomes

Il rappresentante del team di The Freelancer Club ha dichiarato: “Gli artisti nel corso della storia sono sempre stati sostenuti dall'aristocrazia. Mecenati come la famiglia Medici avrebbero incaricato i maestri di creare opere d'arte in epoca rinascimentale. Forse deriva dall'infanzia. L'idea di bambini che scarabocchiano con i colori con le dita è vista come un'attività infantile e questo lascia un'associazione nella mente degli adulti.

"Abbiamo riscontrato tra i nostri membri che i liberi professionisti che trasformano la loro passione nella loro professione spesso lottano con il lato commerciale delle cose", hanno continuato. “Sapere quanto far pagare, chiedere soldi, scrivere un business plan o stabilire obiettivi di business non è il motivo per cui hanno scelto di diventare freelance. Tendono anche a lavorare in settori che sfruttano la loro cache per sottovalutare e sfruttare i giovani talenti come la moda, la musica e l'industria cinematografica. È un circolo vizioso basato sulla paura. Dì "no" a un'"opportunità" non pagata e qualcun altro potrebbe coglierla. Quando il talento è disposto a lavorare gratuitamente, [le imprese e gli individui] ne approfittano”.

Fortunatamente per questo falegname, ha gestito perfettamente la situazione.

Ecco cosa ha detto la gente sull'intero calvario

Il post La scelta di un mendicante lo perde quando il restauratore di mobili si rifiuta di lavorare alle sue condizioni è apparso per la prima volta su Bored Panda .

(Fonte: Bored Panda)