La regina sta già chiedendo una festa gigantesca per il “Giubileo di platino” nel 2022

Servizio nazionale di ricordo presso il cenotafio

Diversi giorni fa, Buckingham Palace ha annunciato che stavano già lavorando ad alcuni piani per il Giubileo di platino della Regina Elisabetta II nel 2022. Suona come un grande incantesimo, ma eccoci qui. Immagino che questa storia sia per tutti i fantasisti reali che credono che la regina "si dimetterà" e "darà" la corona a Carlo ad un certo punto. Lei non lo farà. È troppo egocentrica. E chiede una festa gigantesca nel 2022.

Uno "spettacolo irripetibile" durante un fine settimana festivo di quattro giorni segnerà il Giubileo di platino della Regina nel 2022. La regina, 94 anni, spera che quante più persone possibile in tutto il Regno Unito avranno l'opportunità di unirsi alle celebrazioni , Ha detto Buckingham Palace. Avrà regnato per 70 anni il 6 febbraio 2022, ma sono in atto piani per organizzare una serie di eventi dal 2 al 5 giugno.

Il segretario alla Cultura Oliver Dowden ha detto che sarebbe stato un "momento veramente storico" e ha meritato una "celebrazione da ricordare". Ha aggiunto che "riunirebbe l'intera nazione e il Commonwealth". Gli eventi rifletteranno il regno della regina, il più lungo di qualsiasi sovrano britannico, e il suo impatto sul Regno Unito e nel mondo dalla sua ascesa al trono nel 1952.

Per creare il fine settimana di quattro giorni a giugno 2022, il giorno festivo primaverile di fine maggio di quell'anno verrà spostato a giovedì 2 giugno e verrà creato un giorno festivo aggiuntivo venerdì 3 giugno. Il signor Dowden ha detto ai parlamentari che i ministri stavano lavorando con la casa reale, le amministrazioni devolute e le "menti creative leader" per rendere questo un "weekend giubilare da ricordare – uno che mescola il meglio dello splendore cerimoniale britannico e sfarzo con display artistico e tecnologico all'avanguardia ".

[Dalla BBC]

Ancora una volta, questo sembra un peccato per una regina che attualmente ha 94 anni e sta vivendo una pandemia globale, ma qualunque cosa. Ad ogni modo, questi piani (provvisori ??) sono diventati un punto di partenza per i commentatori reali per ricordare di nuovo a tutti che non c'è "dimissione" quando sei nella prima riga della successione.

Il principe Carlo non "si ritirerà volontariamente dal suo destino" per diventare re, ha affermato un biografo reale. Ieri è stato annunciato che la Gran Bretagna riceverà un giorno festivo extra nel 2022 per celebrare il Giubileo di platino della regina, quando Sua Maestà diventerà il primo monarca britannico ad aver regnato per 70 anni.

Robert Lacey, che ha recentemente pubblicato la biografia Battle of the Brothers e ha recitato come storico nel dramma Netflix The Crown, ha detto a Good Morning Britain che è un chiaro segno che il monarca, 94 anni, è “ determinato ad andare fino alla fine ''. Il principe Carlo, che domani compirà 72 anni, è l'erede più longevo al trono britannico e sarà il re più anziano di sempre quando verrà incoronato, ma Lacey ha detto che non crede che il Principe di Galles abbia alcuna intenzione di fare un passo avanti a parte. Tuttavia, ha affermato che, dato che la regina ha generato tale lealtà e rispetto, il "popolare" Duca e la Duchessa di Cambridge potrebbero essere i sostituti più adatti.

"Il giubileo della regina mostra certamente che la regina è determinata a continuare fino alla fine", ha detto Lacey.

'Ma c'è una tale lealtà e rispetto per la regina, quando guardiamo al futuro e diciamo chi potrebbe duplicarlo in futuro, potrebbero essere il re Carlo e la regina Camilla? O sarebbe molto meglio essere William e Kate che sono già al centro di un'enorme popolarità e stanno chiaramente entrando nel ruolo del futuro sovrano. Io stesso non credo che si dimetterebbe volentieri dal destino che ha aspettato così a lungo.

[Dal Daily Mail]

Per quel che vale, penso che abbiamo praticamente un Charles Regency de facto comunque, anche se nessuno lo chiama così. La pandemia ha rafforzato ulteriormente Charles, dato che la regina viene coccolata nella "bolla HMS" a Windsor. E no, Charles non si dimette né rinuncerà a nulla in modo che William possa essere re. William sarà un re terribile, e Charles lo sa anche nel profondo della sua anima.

Il Principe di Galles e la Duchessa di Cornovaglia partecipano a un servizio del giorno dell'armistizio presso l'Abbazia di Westminster

Servizio nazionale di ricordo presso il cenotafio

Foto per gentile concessione di Backgrid, Avalon Red.

Servizio nazionale di ricordo presso il cenotafio
Servizio nazionale di ricordo presso il cenotafio
Servizio nazionale di ricordo presso il cenotafio
La regina partecipa a una cerimonia per celebrare il suo compleanno ufficiale
La regina ha visto ridere mentre si gode una celebrazione in occasione del suo compleanno ufficiale
Il Principe Carlo Principe di Galles accompagnato da Camilla Duchessa di Cornovaglia visita l'Ulster Museum a Belfast
Il Principe di Galles e la Duchessa di Cornovaglia partecipano a un servizio del giorno dell'armistizio presso l'Abbazia di Westminster
Il Principe di Galles e la Duchessa di Cornovaglia partecipano a un servizio del giorno dell'armistizio