La regina Elisabetta ha “insistito” affinché fosse il principe Andrea ad aiutarla all’Abbazia

Come abbiamo discusso , ieri il principe Andrea ha scortato la regina Elisabetta II al servizio di ringraziamento del principe Filippo all'Abbazia di Westminster. Anche Andrew ha viaggiato con sua madre: hanno viaggiato in auto da Windsor all'Abbazia, dove entrambi hanno utilizzato l'ingresso sul retro senza che i fotografi fossero allestiti. Non ci sono foto della regina che esce dall'auto, ma molte foto della regina che si dirige verso il suo posto all'interno dell'Abbazia, con la mano sul braccio di Andrew per sostenersi. La consegnò in prima fila dove lei lasciò cadere il braccio e si avviò da sola (con un bastone) al suo posto.

L'ottica è ancora terribile. Questa è stata la prima apparizione pubblica di Andrew da quando si è stabilito extragiudiziale con Virginia Giuffre per circa 12 milioni di dollari. Anche in questo caso, se Andrew voleva partecipare al servizio funebre del suo defunto padre, così sia. Mettilo dietro e non dargli nessun tipo di posizione d'onore. Invece, ha guidato sua madre ed era seduto in prima fila, accanto al principe Edoardo. A quanto pare, la regina ha "insistito" affinché accadesse in questo modo:

Dopo molte speculazioni, martedì mattina la regina Elisabetta era presente al servizio funebre del suo amato defunto marito, il principe Filippo, presso l'Abbazia di Westminster. Con una mossa inaspettata, è arrivata in braccio al figlio, il principe Andrea. La regina ha viaggiato in auto da Windsor accompagnata dal suo secondo figlio caduto in disgrazia, sei settimane dopo aver risolto una causa per violenza sessuale con la sua accusatrice Virginia Giuffre.

"Dimostra che ama e crede con tutto il cuore a suo figlio", afferma il commentatore reale Robert Jobson. "Come ha fatto quando ha rilasciato una dichiarazione sul fatto che Camilla fosse la regina consorte, molte persone ora accetteranno la parola e il giudizio della regina".

Jobson, l'autore del secolo del principe Filippo, dice che c'era inquietudine tra i membri anziani della famiglia, "ma lei ha insistito".

“Ha un senso che lui l'accompagni perché non ha un partner. È stato pagato un accordo, ma non è colpevole di nulla agli occhi della legge”, aggiunge. “Ha fiducia in Andrew. Anche se scompare dalla vita pubblica, è stato in grado di rendere omaggio a suo padre, che dopotutto era molto orgoglioso del suo servizio nella Royal Navy, dove ha combattuto nel conflitto delle Isole Falkland".

La sua apparizione martedì segna la prima volta che il monarca partecipa a un evento pubblico al di fuori di una residenza reale da metà ottobre, quando ha visitato Cardiff, nel Galles.

Martedì sono stati presi accordi speciali per l'arrivo della regina. Invece di entrare dalla porta principale dell'Abbazia di Westminster – il che avrebbe significato camminare per tutta la navata laterale – è entrata da una porta laterale con un braccio su Andrew e l'altro su un bastone da passeggio.

[Da persone]

"C'era inquietudine tra i membri più anziani della famiglia, 'ma lei ha insistito'". Sapete tutti che l'inquietudine era soprattutto il principe Carlo. Dubito che il principe Edoardo abbia detto molto di qualcosa. Forse Anne ha detto qualcosa. William non può dire cazzate perché è ancora nei guai per il suo disordinato Flop Tour. Quindi, Charles ha cercato di dire a sua madre che sembra orribile e lei era tipo "Faccio quello che voglio" ed eccoci qui. È sempre stata così.

Il Daily Express aveva anche una storia in cui "fonti" affermano che "il principe Carlo e il duca di Cambridge sono tra coloro che si ritiene abbiano espresso preoccupazione quando l'idea è stata sollevata per la prima volta da Andrew". Il piano è cambiato settimane fa per far entrare Andrew nell'Abbazia con le sue figlie e i loro mariti, ma poi è tornato a "Andrew che accompagna la regina nell'Abbazia". Quindi… Andrew è stato il primo a suggerirlo e poi la regina ha pensato che fosse un'ottima idea e lei ha insistito su di essa. E Baldemort e Charles erano impazziti.

Il Guardian ha raccolto alcune reazioni di Lisa Bloom (avvocato di diverse vittime di Epstein), attivisti per abusi sessuali e commentatori reali, tutti sconvolti. Tutti credono che Andrew stia infrangendo la sua promessa di lasciare la vita pubblica. Tutti credono che la regina stia cercando di aiutare Andrew a riabilitare la sua immagine e che Andrew crede di poter tornare.

Foto per gentile concessione di Avalon Red, Instar.