La perdita di memoria, la depressione e la nebbia del cervello sono comuni in perimenopausa, dicono gli esperti

pexels-alex-green-5699854
Il Washington Post aveva un recente articolo sulla salute di cui volevo parlare. Citano medici e donne che parlano degli effetti reali della perimenopausa sulla cognizione e sull'umore. Come qualcuno sulla quarantina che sta attraversando questo, suonava vero per me. È stato un po 'rassicurante che questo accada a così tanti di noi, ma anche un po' spaventoso come cos'altro c'è in serbo? Non ho ancora avuto vampate di calore, ma so che sta arrivando. Ecco di più su questo. Dicono che hanno bisogno di fare più ricerche perché ovviamente lo fanno. I problemi delle donne vengono ignorati e sorvolati.

"Ho pazienti che si lamentano continuamente della loro funzione cerebrale", dice Cindy Parnes, ginecologa e fondatrice del New Jersey Women's Wellness Center di Montvale. "Sono preoccupati. Ma dico loro che ci sono molte carte Hallmark sulla [dimenticanza di mezza età], e se Hallmark sta facendo le carte, è perché molte persone possono riconoscersi ".

L'Ufficio per la salute delle donne del Dipartimento della salute e dei servizi umani afferma che fino a due terzi delle donne in perimenopausa riferiscono problemi cognitivi, sebbene le stime sull'entità delle donne colpite differiscano tra gli esperti. Inoltre, non è ancora chiaro cosa causi questi deficit – ormoni o altri fattori – e se continuino dopo la menopausa.

Con tutte le incertezze, tuttavia, gli scienziati non dubitano che questi problemi esistano e possono essere di disturbo.

"Prove crescenti dicono che questo è reale", afferma Miriam Weber, professore associato di neurologia e ostetricia e ginecologia presso l'Università di Rochester, la cui ricerca suggerisce che i sintomi iniziano tipicamente durante la perimenopausa.

"Diversi studi hanno mostrato un calo della memoria e dell'attenzione", afferma Weber. “Quello che non sappiamo è se persiste. Finora sembra che possa essere temporaneo, solo attraverso il passaggio "dalla perimenopausa alla menopausa …

Pauline Maki, ex presidente del NAMS e professore di psichiatria, psicologia e ostetricia e ginecologia presso l'Università dell'Illinois a Chicago – e uno degli autori dello studio – stima che 1 donna su 10 avrà cambiamenti cognitivi "clinicamente significativi" legati alla menopausa, anche negli anni della postmenopausa. Dice che sono necessarie ulteriori ricerche su quanto tempo e perché questi sintomi possono durare.

"Abbiamo bisogno di una migliore comprensione di chi è vulnerabile ai cambiamenti cognitivi persistenti legati alla menopausa e perché, in modo da poter personalizzare le strategie per mantenere la salute cognitiva nella postmenopausa", dice.

I ricercatori ritengono che siano coinvolti gli ormoni, sebbene non siano sicuri di come o in che misura.

"Pensiamo che abbia a che fare con i cambiamenti ormonali, ma i problemi di memoria sono anche legati a cose come depressione, disturbi del sonno e vampate di calore", dice Weber. “Tuttavia, sappiamo che anche quando controlliamo per quelli, vediamo ancora questi effetti. Quindi non sono l'intera storia. "

Gli studi dimostrano che la terapia ormonale sostitutiva non previene o migliora i deficit cognitivi nelle donne in menopausa. Ma la ricerca suggerisce che può prevenire l'insorgenza della depressione quando si entra in perimenopausa.

"Penso che sia molto chiaro che un sottogruppo di donne sviluppa la depressione, per alcune per la prima volta nella loro vita, e ci sono prove che il declino degli estrogeni contribuisce al suo sviluppo", afferma Peter Schmidt, capo del ramo di endocrinologia comportamentale presso il National Institute of Mental Health e uno degli autori dello studio. La sostituzione degli estrogeni in calo "sembra essere efficace nel migliorare l'umore", aggiunge.

[Dal Washington Post]

Allora qual è la risposta a questo? Non voglio prendere la terapia ormonale sostitutiva perché mia madre sta ancora avendo vampate di calore nei suoi 70 anni mentre cerca di diminuire la sua. Inoltre ho preso il controllo delle nascite a dosi molto basse e avevo ancora la pressione alta. Tuttavia ho sentito che puoi prendere solo estrogeni e questo potrebbe aiutare. Sto cercando di mangiare in modo più sano (ovvero meno zucchero) ma anche semplicemente sostituendo gli snack con frutta e verdura. Non c'è una risposta facile. Ho postato su questo argomento su Twitter e molti di voi mi hanno detto che lo state facendo anche voi. Ho anche ricevuto ottimi suggerimenti e ne sono grato. Sto pensando a te e spero che tutti noi troviamo un po 'di sollievo.

pexels-ketut-subiyanto-4474029

pexels-andres-ayrton-6551379

Credito foto: Alex Green, Ketut Subiyanto e Andres Ayrton su Pexels