La nonna vuole finalmente iniziare a vivere per se stessa, quindi “si ritira” dall’accudire i nipoti, sconvolge la figlia

I membri della famiglia dovrebbero amarsi e sostenersi a vicenda, ma dovrebbero sempre esserci dei limiti. Sfortunatamente, metterle in atto può essere emotivamente estenuante e farti sentire in colpa. Perché è la tua famiglia, sai, la tua famiglia ! Come non fare di tutto per rendergli la vita più facile?

Una nonna molto giovane ha avuto un dilemma che ha deciso di gestire dalla comunità AITA per ottenere la loro opinione sul fatto che stesse facendo o meno la cosa giusta. Ha cresciuto i suoi figli, poi ha aiutato a crescere il figlio di sua figlia, e ora ha deciso di "ritirarsi" dal prendersi cura dei nipoti a tempo pieno e trasferirsi altrove. A sua figlia, però, non piaceva l'idea.

Dai una lettura alla storia completa qui sotto, cari Panda. È interessante e sono molto curioso di sapere come risolveresti questa complicata situazione sociale.

Una nonna molto giovane ha cresciuto non solo i suoi figli, ma anche uno dei figli di sua figlia. Ora vuole "ritirarsi" da nonni a tempo pieno

Crediti immagine: tamadhanaval (non la foto reale)

Il nocciolo del dilemma è abbastanza semplice: la nonna, redditor EconomyCharge6507, pensa di aver già fatto più del dovuto per aiutare la famiglia. È già andata ben oltre il suo dovere e la salutiamo.

Nel frattempo, sua figlia ha una comprensione leggermente diversa di come le famiglie si sostengono a vicenda e crede che si possa chiedere aiuto incondizionato, per sempre.

I redattori della comunità AITA hanno sostenuto in modo schiacciante il diritto della nonna di trasferirsi e iniziare a vivere per lei e suo marito. Questo non significa che non amino i propri figli o nipoti. La dinamica sarà solo diversa.

Sì, trascorreranno meno tempo insieme, ma potresti obiettare che questa volta sarà effettivamente di qualità superiore perché avranno tempo per perdersi l'un l'altro, invece di vivere costantemente all'interno di una routine.

Sebbene ognuno sia libero di fare ciò che desidera della propria vita, ci sono anche alcune pressioni culturali da tenere in considerazione. Alcune culture incoraggiano comunità molto affiatate e vivere vicino ai nonni e ad altri membri della famiglia o visitarli molto spesso non è così raro.

Se hai mai viaggiato nell'Europa meridionale o orientale o in Russia , allora saprai l'importanza attribuita alle comunità locali. Tuttavia, per essere onesti, mentre il mondo continua a modernizzarsi, anche gli approcci tradizionali alla vita familiare stanno cambiando.

Durante una precedente intervista , la consulente Katie Rose, che è membro della British Association for Counselling and Psychotherapy, mi ha detto che i genitori tendono a sentire il bisogno di essere perfetti. Tuttavia, ciò significa provare e fallire a soddisfare le "aspettative irragionevolmente alte" che ci siamo prefissati. Invece di puntare all'impossibile, dobbiamo dare ai nostri figli lo spazio per crescere.

“Affinché i nostri figli possano imparare e crescere, hanno bisogno di capire che non siamo perfetti, infatti, quella perfezione non esiste nemmeno. Invece, fallendo in modi piccoli e gestibili, li aiutiamo a imparare a tollerare le piccole frustrazioni che inevitabilmente dovranno affrontare nella loro vita quotidiana in futuro, aiutandoli a diventare adulti di successo ", ha detto Katie a Bored Panda .

Ecco cosa hanno detto alcuni redattori dopo aver letto la storia della nonna

Uno di loro era curioso di scoprire quanto il genitore della nonna fosse coinvolto nel processo di allevamento

La maggior parte dei redattori concorda sul fatto che la figlia del poster originale deve imparare come crescere i figli da sola

Il post La nonna vuole finalmente iniziare a vivere per se stessa, quindi si "ritira" dal prendersi cura dei suoi nipoti, sconvolge sua figlia è apparso per la prima volta su Bored Panda .

(Fonte: Bored Panda)