La mamma chiede consiglio dopo aver scoperto che sua figlia adulta ha fatto TikTok su come l’ha “traumatizzata”, quindi si disconnette da Internet

Immagina quanto ti sentiresti orribile se scoprissi che qualcuno a cui tieni sta dicendo cose terribili su di te inventate online. Ora immagina che "qualcuno" sia un familiare stretto. Come tuo figlio. Saremmo assolutamente devastati!

È l'incubo di ogni genitore scoprire che i propri figli mentono su di loro sul world wide web. E quell'incubo è diventato realtà per il redditor u/TraumatisedKid12021. In un post molto sincero sul subreddit di AITA, la mamma ha condiviso come ha affrontato la figlia di 20 anni dopo aver dato una sbirciatina ai video di TikTok che carica. Ha preso misure drastiche per cercare di correggere questo comportamento.

Scorri verso il basso per la storia completa nelle parole dell'autore, oltre a vedere come ha reagito Internet, Pandas. Chi pensi che avesse torto qui? Cosa avresti fatto in questo caso? Quale pensi sia il modo migliore per andare avanti? Condividi i tuoi pensieri e opinioni nei commenti.

Alcune sfide genitoriali sono molto più difficili da superare rispetto ad altre

Crediti immagine: PRODUZIONE MART (non la foto reale)

Una mamma si è rivolta alla comunità AITA per chiedere se avesse sbagliato a punire sua figlia per aver mentito su di lei su TikTok

Crediti immagine: Karolina Grabowska (non la foto reale)

Crediti immagine: TraumatizedKid12021

Non esiste un genitore "perfetto". Ci sono solo genitori che fanno del loro meglio per crescere e migliorare come persone, per il bene dei propri figli. Redditor u/TraumatisedKid12021, l'autore del post, ha sottolineato che non pensa in alcun modo di essere una madre "perfetta".

Ha spiegato dettagliatamente che sua figlia adulta non ha un lavoro, non studia nulla e sente che i suoi genitori sono da biasimare per il suo "trauma". È difficile giungere a conclusioni su quanto la figlia possa o meno essere traumatizzata senza ottenere la sua versione della storia.

Tuttavia, basandosi esclusivamente sulle informazioni fornite da sua madre, sembra che lei stia attribuendo "trauma" a situazioni che sembrano non essere affatto traumatiche. Allo stesso tempo, i redattori che hanno letto la storia hanno notato che probabilmente la figlia potrebbe trarre beneficio dall'andare in terapia. La consulenza familiare può essere incredibilmente utile in situazioni come questa: tutti possono entrare nella stessa pagina e iniziare a svelare cosa sta realmente accadendo qui.

Alcuni membri della comunità AITA credono che ci sia un serio caso di diritto in corso qui. Come abbiamo scritto di recente su Bored Panda, un antidoto per il diritto durante la crescita è giocare e socializzare molto con bambini della tua stessa età. Quando sei fatto per risolvere discussioni e appianare le divergenze, praticamente da solo senza la supervisione di un adulto, inizi a capire quanto sia preziosa la tua capacità di comunicare bene, scendere a compromessi sulle decisioni e collaborare con gli altri.

Internet e tutti i gadget high-tech che utilizziamo nella nostra vita quotidiana sono sicuramente qui per restare. È nostra responsabilità non lasciare che consumino le nostre vite e quelle dei nostri figli. Tuttavia, dire ai tuoi figli che non possono essere online è una sfida difficile da affrontare. La dottoressa Liz Donner ha spiegato in precedenza a Bored Panda che trovare con cosa sostituire il tempo sullo schermo può essere un problema.

“Uno schermo è molto accattivante e può intrattenere un bambino per ore mentre i suoi genitori sono impegnati a fare altro. Molti genitori lasciano libero sfogo perché ritengono che lo schermo sia innocuo o addirittura educativo per il cervello in via di sviluppo del loro bambino”, ha affermato.

“Limitare il tempo sullo schermo aumenta la quantità di prezioso sviluppo di abilità nella vita reale. I bambini richiedono un'effettiva interazione umana per migliorare le loro abilità sociali e persino lo sviluppo motorio. Devono imparare a comprendere la vera espressione facciale umana, il linguaggio del corpo, il tono della voce e le capacità di comunicazione reciproca ", ci ha detto il dott. Donner.

“L'interazione senza schermo con i tuoi figli non deve essere niente di speciale. Leggere loro un libro già a 6 mesi di età ha dimostrato di aumentare le loro abilità linguistiche e di lettura più avanti nella vita. Il tempo di gioco pratico insegnerà loro l'interazione sociale e le abilità motorie che sono essenziali per il loro sano sviluppo. Infine, scopriamo che meno tempo davanti allo schermo durante l'infanzia corrisponde a tassi più bassi di ADHD all'età di 7 anni.

La maggior parte degli utenti di Internet pensava che la mamma avesse ragione a reagire in quel modo

Tuttavia, alcuni lettori pensavano che tutti fossero responsabili dell'intero dramma familiare

Il post La mamma chiede consiglio dopo aver scoperto che sua figlia adulta ha fatto TikTok su come l'ha "traumatizzata", quindi si disconnette Internet è apparso per la prima volta su Bored Panda .

(Fonte: Bored Panda)