La gente sta donando alla Matthew Shepard Foundation per conto di Karen Pence

UPROXX / Getty Images

Non è esattamente un segreto che il Vicepresidente Mike Pence sia anti-LGBTQ. La sua carriera politica è stata ampiamente definita da discorsi anti-LGBTQ , interviste e legislazione. Quindi non è stata esattamente una sorpresa quando è scoppiata la notizia all'inizio di questa settimana che sua moglie, la seconda Lady Karen Pence (alias "Madre") lavora presso l'Immanuel Christian School, una scuola del nord della Virginia che esclude chiunque fa parte o simpatizza di la comunità LGBTQ.

Questo è in realtà il ritorno di Pence a Immanuel, dove ha insegnato a tutto il marito Mike Pence come membro del Congresso. Ma, ah, i rivestimenti argentati sono sicuramente belli, perché ora le persone stanno donando alla Fondazione Matthew Shephard per conto di Mother Pence .

Secondo l'Huffington Post, la scuola afferma, tramite un accordo genitoriale, che rifiuterà l'ammissione a "studenti che partecipano o condonano attività omosessuali". Inoltre, coloro che fanno domanda per lavoro a Immanuel devono "firmare un impegno a non impegnarsi in omosessualità attività o violare i "ruoli unici di maschio e femmina". "Sono vietati anche il sesso extraconiugale," l'attività sessuale lesbica "e la poligamia. Inoltre, per coloro che vogliono lavorare alla scuola di Pence, non devono solo credere che il matrimonio sia tra un uomo e una donna, ma che il ruolo di una donna sia intrinsecamente sottomesso a suo marito. Immanuel considera ogni violazione di questo impegno "cattiva condotta morale".

Non sorprende che questo abbia fatto infuriare molti, quindi la Matthew Shepard Foundation sta capitalizzando la situazione nel miglior modo possibile. L'organizzazione no-profit LGBTQ è stata fondata dai genitori di Matthew Shepard, l'omosessuale di 21 anni che è stato brutalmente picchiato e lasciato a morte nell'ottobre 1998. La missione della fondazione è "cancellare l'odio", e lo fanno finanziando, programmi di educazione e di difesa, come Matthew's Place, una comunità online che funge da spazio sicuro per i giovani LGBTQ e risorse educative per rendere le scuole più sicure per i giovani LGBTQ.

Gli sforzi per la raccolta di fondi ricordano le 82.000 donazioni fatte nel nome di Mike Pence a Planned Parenthood nelle settimane successive alle elezioni del 2016. E le persone non stanno solo donando alla Matthew Shepard Foundation; ci sono anche esempi di persone che donano al progetto Trevor, una linea di assistenza per la prevenzione del suicidio per i giovani LGBTQ. Questo è solo un altro esempio del potere dei social media quando si tratta di organizzare attivisti.

( Fonte )

Commenta su Facebook